martedì 14 giugno 2016

Presentazione "LA PROPRIA STRADA" di Monica Schianchi




TITOLO: La propria strada

NOTA: Prequel di Incontri in maschera

AUTRICE: Monica Schianchi

EDITORE: self publishing

PAGINE: 180 (versione digitale) ; 250 (versione cartacea)

DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 Aprile 2016

GENERE: erotic romance

PREZZO ebook:  € 1,50 (gratis con KU)

Prezzo cartaceo: € 10,40


SINOSSI:


Quante persone decidono di intraprendere la strada più semplice soltanto per arrivare prima, e si accontentano delle briciole, accantonando sogni o progetti e relegandosi ad una vita al di sotto delle proprie possibilità? 
Lorenzo si è sempre accontentato: dopo la laurea in economia ha trovato lavoro come dipendente in una grossa azienda e accetta uno stipendio mediocre, ma che lo fa andare avanti. Allo stesso modo si interessa a tutte le donne che incontra, con la consapevolezza che da queste non bisogna chiedere nulla di più che farsi scaldare il letto. 
La sua vita procede su un binario monotono finché una sera non incontra una donna diversa, una donna in grado di infiammare i suoi desideri e di rimescolare le carte in tavola al punto da far comprendere a Lorenzo quanto sia importante riprendere in mano la propria vita. 
E trovare la propria strada.



               versione ebook                            versione cartacea

                              amazon           amazon


goodreads




ESTRATTI


«Ciao», le dico, perdendomi nel suo profumo, che non saprei davvero come descrivere. «Ma lo sai che è bellissimo uscire con te?» Dice, voltandosi di lato per farmi osservare l’altezza dei suoi tacchi. «Dieci centimetri e sei ancora più alto di me! Questa sì che è fortuna». Scoppio a ridere. «Hai capito, no? Non perché “sei carino, sei interessante”, no, è perché “sei alto”». Scoppia a ridere anche lei. «Un pregio da non sottovalutare in un uomo, soprattutto se la donna ama i tacchi», sorride.
                                                      


"Quindi ho passato il test?" Le chiedo "ti fidi di me?"
"No", scuote leggermente il capo.
Io mi avvicino di più e le parlo abbassando il tono. "Abbastanza da essere qui, da sola, con me", le faccio notare.
A questo punto si stacca dal muro, chiude gli occhi per un secondo, mordicchiandosi il labbro come se fosse indecisa, e poi posa le labbra sulle mie.
Chiudo gli occhi per godermi la sensazione, con il braccio sinistro le circondo la vita e la attiro a me, gustando la percezione del suo corpo perfetto premuto contro il mio. La costringo ad aprire la bocca con la lingua, per accarezzare la sua, e con la mano destra le sfioro la nuca, sotto l'attaccatura della coda. Sento che lentamente si scioglie e si lascia andare completamente: risponde al bacio con più ardore e impazienza.
È bellissimo. È come se il tempo si fosse fermato in questo momento, ed io non riesco a pensare ad altro che a lei, a questo istante e a quello che stiamo facendo, alla sensazione magnifica che solo baciandomi riesce a trasmettere, e che risulta amplificata mille e mille volte ancora fino a sommergermi completamente e a far andare la mia mente alla deriva.

TEASER






LA SERIE INCONTRI IN MASCHERA
                      

#0.5 La propria strada
#1 Incontri in maschera

11059585_929071787143232_4260299042947538433_n


BIOGRAFIA



Monica Schianchi nasce a La Spezia nel 1994. Dopo il diploma al Liceo Classico si iscrive al corso di Lettere Antiche dell'Università di Torino, del quale sta frequentando l'ultimo anno. Nel 2015 fonda con altre scrittrici l'associazione culturale S.E.U. (Scrittori emergenti uniti), di cui è vicepresidente. Adora leggere, scrivere e guardare serie TV. I suoi libri preferiti sono la saga di Harry Potter, della quale è una grande fan, e i romanzi storici di Andrea Frediani. Pubblica il suo primo libro, "Il Potere dell'Amore - Le guerre dei Clan", nel 2013, mediante casa editrice; l'anno successivo approderà invece al self riproponendo il romanzo in versione eBook. Nel maggio 2015 pubblica, mediante Amazon, "Incontri in maschera", romanzo rosa/erotico, il cui prequel, "La propria strada" viene pubblicato l'anno seguente.




Raffaella

Nessun commento:

Posta un commento