venerdì 22 luglio 2016

Presentazione "Il risveglio delle tenebre" - Trilogia dello specchio #3 di NATASCIA LUCHETTI



TITOLO: Il risveglio della fenice

SERIE: Trilogia dello specchio #3

AUTRICE: Natascia Luchetti

EDITORE: self publishing

PAGINE: -

DATA DI PUBBLICAZIONE: 23 Luglio 2016

GENERE: gotico

PREZZO ebook: 1,99


SINOSSI:

Spagna, Tredicesimo Secolo. I territori della Mancia sono vittima di un’oscura minaccia. Sembra che il Male cammini tra i vivi con assoluta discrezione, distruggendo villaggi interi, avvelenando le menti dei potenti. La speranza si fa sempre più labile ad ogni anno passato, la luce è sempre più rara, ottenebrata da guerre e bassezze. Tuttavia una profezia passa di bocca in bocca, come grido sommesso d’aiuto. La Fenice rinascerà dalle sue ceneri e brucerà il Male attraverso il fuoco sacro delle sue ali. Scelto dal Cielo, Emanuel de La Cruz dovrà compiere un cammino di redenzione tra paura, follia, dolore e sacrificio. Prequel de “Lo Specchio Nero” e de “La Strega dei Corvi”, “Il Risveglio della Fenice” narra le origini della vicenda che percorre l’intera trilogia.

ESTRATTI

La fortezza di ghiaccio che gli avevo costruito attorno era andata in frantumi con quella frase detta da quella voce. Avevo evitato ogni contatto con Helena proprio per non sentirmi parlare d’amore. Non lo facevo per me stesso, ma lo facevo per lei. Sacrificavo quel desiderio di vivere a tutti i costi quell’emozione solo per tenerla al sicuro. Non potevo sapere che il mio comportamento non sarebbe bastato. Non potevo immaginare che ci fosse qualcosa di ancora più forte della mia ferrea convinzione. La mia umanità esplose all’interno della mia anima con un fragoroso silenzio che mi scese dagli occhi attraverso una lacrima veloce che andò a morire sul contatto tra le labbra di lei e le mie. Nonostante fossi in su con gli anni non avevo mai provato l’emozione di un bacio.

«Uccidere un altro uomo non significa combattere per Dio. Conquistare terre e città non è portare la Sua parola. Sguazzare nel sangue degli sconfitti, usurpare la loro ricchezza non fa parte del disegno di Dio. Egli non ha mai richiesto un tributo di vite umane, siete voi ad averlo desiderato. E pensate bene di lavarvi la coscienza costruendo cattedrali titaniche, santuari benedetti e offrendo fortune in suo nome, ma non funziona così. Non ci sono indulgenze per gli assassini che non sanno come pentirsi. Non c’è perdono a pagamento se l’anima continua ad essere marcia. Il Creatore ha già tentato di ripulire l’olezzo che portate al mondo con la vostra esistenza, ma non ha risolto molto. Sodoma e Gomorra, il diluvio universale, non sono serviti a nulla. Le vostre bassezze continuano ad animare i vostri gesti. Il vostro perverso modo di amare ha aperto le porte al Male, gli ha concesso di dominarvi. Lo portate con voi, chiuso nei recessi del vostro cuore. Le vostre perversioni, il vostro odio, il marciume delle vostre anime imperfette, sono la sua culla. Io detesto gli esseri umani, e no, non vi proteggerei mai. Vi lascerei al vostro destino se questo non provocasse dolore al sommo Bene. Al vostro contrario io so essere riconoscente.
Questo discorso, Emanuel de La Cruz, è atto a chiarire la tua posizione. Sei nato in una famiglia di fanatici che ha sempre usato la Croce come scudo per le sue smanie di potere. Nonostante più volte ti sia stato chiesto di intraprendere la strada giusta, tu stesso hai rifiutato, concedendo alla perversione di Heith, alla sua follia, di agganciarsi al tuo rancore, aprendole la porta per distruggere tutto ciò che fosse caro al tuo cuore. Non lamentarti ora, poiché non ne hai alcun diritto. Ogni tua perdita è parte di quello che sei stato. Ogni tua azione è stata ripagata con la sua stessa violenza.»


TEASER





Trilogia dello specchio

#1 Lo specchio nero
#2 La strega dei corvi
#3 Il risveglio della fenice


 1.jpg        2





BIOGRAFIA AUTRICE


Natascia Luchetti è nata nel Marzo del 1988 e vive a Polverigi, un paesino della provincia di Ancona. Sin dai tempi del liceo si è avvicinata alla letteratura gotica, horror e fantasy, prediligendo le produzioni dell’Ottocento inglese sia in prosa che in poesia. Ha iniziato a scrivere poesie in lingua inglese che tuttavia non ha mai pubblicato. Proprio da una di queste nasce la bozza de “Lo Specchio Nero”, ultimato soltanto dieci anni dopo, facendone il primo di una trilogia.
Nel 2015 ha scritto La trilogia gotica dello Specchio Nero (Lo Specchio Nero, La Strega dei Corvi, Il Risveglio della Fenice, editi : Cavinato Editore International) .
La letteratura non è l’unica passione di Natascia, infatti lei ha una passione sfrenata sia per la musica metal che per i videogames.

Raffaella

Nessun commento:

Posta un commento