sabato 7 maggio 2016

RECENSIONE 'Over. Un' overdose di te' di Sabrinex

518sAhhDGML__SX313_BO1204203200__zpswvjiwms5

TRAMA
“Sono Cher, ho diciott’anni e credo che abbiamo tutti bisogno di qualcosa da cui dipendere, per cui impazzire. Fino a qualche mese fa non lo sapevo, perché non avevo ancora incontrato Hunter.
Noi siamo l’opposto: il bianco e il nero, il bene e il male, non possiamo esistere l’una senza l’altro. Lui porta i miei stessi segni sulla pelle, lo stesso passato, ci sorreggiamo a vicenda. Ma Hunter fa del male a chiunque gli si avvicini, e l’ha fatto anche a me. È colpa mia, lo so: ho perso la testa per un ragazzo che ha perso se stesso.
Domani sarà un’altra gara clandestina, un’altra lotta, un altro casino… e io lo seguirò, come ogni volta, spingendomi al limite e poi oltre, perché sto bene solo dove c’è lui. Anche se questo richiede altri graffi, altro sangue, lo farò per sentire ancora il suo respiro sulla mia bocca, le sue mani su di me. Ho scalato questa montagna insieme all’amore della mia vita e voglio tornare indietro con la stessa persona, a costo di ferire tutti quelli che ho intorno: il mio migliore amico, i miei genitori, me stessa… Io voglio lui, ed è per lui che lotterò ancora.”
Un’attrazione travolgente, un amore folle, passioni, errori, rabbia, dolcezza. Insieme a Cher e Hunter, i protagonisti di Over, Sabrynex è cresciuta. E dal suo sogno è nato un romanzo indimenticabile, che ci fa emozionare attraverso la magia dei sentimenti più puri e ribelli, quelli di chi si innamora per la prima volta.
RECENSIONE
Hunter mi porge la mano con il mazzo di rose nere. Di riflesso, avvicino la mia con le rose bianche unendole.
《Penso che stiano bene insieme》 commenta in un sussurro roco. 《Sono opposti, bianco e nero, bene e male. Non esisterebbe l’uno senza l’altro, si sorreggono a vicenda. Nonostante il nero sia così solo e diverso dagli altri colori, può sempre contare sul bianco, perchè sa che c’è qualcuno pronto a capirlo. C’è bisogno di questo contrasto, c’è bisogno del bianco e del nero. C’è bisogno di purezza e del peccato, di odiarsi e di amarsi, c’è bisogno di stare insieme. Noi non possiamo essere grigi, Cher, noi abbiamo bisogno l’uno dell’altra》.
Buonasera care lettrici,
Oggi ho deciso di recensirvi un romanzo pubblicato precedentemente da Sabrinex  su wattpad, una community virtuale dove vari  scrittori scrivono un capitolo alla volta le proprie storie dando così la possibilità di leggerne il loro meticoloso lavoro.
Cher e Hunter, protagonisti di questa storia, s’incontreranno per la prima volta ad una festa dopo che lui è arrivato a Londra con Mitchell, miglior amico di Cher, che si è dovuto allontanare per due anni a causa di problemi dovuti alla droga, alle scommesse clandestine ed a causa di altri problemi legali. L’incontro fra Hunter e Cher non é di certo tutto rose e fiori anzi, l’odio che provano reciprocamente i due protagonisti li spingerá inizialmente ad allontanarsi. O almeno così sperano. Ma noi, care ragazze, che facciamo dei romanzi il nostro pane quotidiano sappiamo che se c’è di mezzo l’attrazione fisica e quella chimica la mente ha poche possibilitá di vittoria. Cher sa che Hunter è pericoloso, un ragazzo arrabbiato col mondo, che fa del pericolo la sua dose giornaliera di adrenalina proprio come lui sa che lei è troppo pura e dolce per sporcarla con il proprio passato e con il proprio stile di vita. Tenterà di allontanarla da sè in tutti i modi possibili: evitandola, odiandola, dimenticandola ma tutto futile quando sono destinati a cercarsi ed infine a trovarsi. Ma potrebbe mai filare tutto liscio quando hai un gruppo rivale che ti cerca per vendicarsi di qualcosa che neanche si è commesso? Non ci resta che leggere e scoprire come si conclude questo primo romanzo di questa piccola scrittrice che attraverso temi importanti come droga, sesso, criminalità ed alcool costruisce questa storia tormentata e mai ripetitiva. Posso soltanto dirvi che ho letto questo libro per semplice curiosità, ma credetemi quando vi dico che ogni parola, ogni virgola, ogni frase è al punto giusto. Non cambierei alcuna parte anche quelle che sono essenzialmente la causa di quel finale aperto. Non ci resta che sperare che la scrittrice scriva al più presto il seguito di questa stupenda “storia d’amore”.
VOTO 4/5
Maddalena

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari