lunedì 10 ottobre 2016

RECENSIONE 'Griff Montgomery, Quarterback' di Jean Joachim



SINOSSI

Due persone, due tragedie, due segreti devastanti. Griff Montgomery è il plurititolato quarterback e rubacuori dei Kings. È un donnaiolo alto un metro e novantacinque, di trentatré anni. Lauren Farraday è una bellissima arredatrice d’interni, amaramente segnata dal divorzio, la cui vita sta cadendo a pezzi. Anche se con violenza si scontrano uno contro l’altro in tribunale per amore di un carlino – lei pensa che lui sia arrogante e presuntuoso, lui pensa che lei sia una puttana su ruote – succede qualcosa… Ecco le premesse di questo romanzo frizzante, pieno di passione, il primo di una nuova serie che saprà stuzzicare tutte le amanti del football americano, e che rimarranno incollate fino all’ultima pagina. Griff sembra un supereroe con i suoi capelli mogano arruffati, il suo sorriso abbagliante, gli occhi scuri e sexy e un corpo che in un paio di jeans stretti è qualcosa di indescrivibile. Anche se Lauren ha giurato di rinunciare per sempre agli uomini, un solo sguardo verso quell’uomo le fa scendere brividi lungo la schiena, facendola sentire più sola che mai. I suoi lunghi capelli, quegli occhi verdi brillanti e le curve mozzafiato, faranno formicolare le dita al quarterback, al solo pensiero di poterla toccare. Come faranno ad affrontare la loro crescente attrazione? Saranno in grado di abbandonare le loro facciate, quella di Griff per camuffare il dolore per la partenza della sorella e dei nipoti, ai quali ha fatto da padre negli ultimi dieci anni… e quella di Lauren dovuta alla separazione dal marito e alla perdita di un bambino? Per Griff l’idea di innamorarsi è una cosa nuova, talmente strana che per lui sarebbe come indossare le ballerine e un tutù. Per Lauren sarebbe come mettersi le scarpe con i tacchetti e un casco, e correre le cinquanta yarde. Riusciranno? Ci proveranno? Rischieranno? Non vi resta che scoprirlo.

RECENSIONE



Buona sera care lettrici, oggi voglio parlarvi di un libro che, per me, è stata una scoperta molto molto piacevole. La trama è bella, ma mai quanto il libro. 
Ironico, dolce, erotico, in questo libro conosciamo una famosa star dello sport, Griff Montgomery, dedito alla sorella e ai suoi nipotini ma, quando la sorella si innamora e va a vivere con il suo amato, Griff si lascia andare alla disperazione della solitudine. Niente più risate dei bambini, niente più cibo già in tavola nè una spalla a cui appoggiarsi. 
Griff è diverso da tutti i playboy che abbiamo incontrato fino ad ora, un playboy con sentimenti, che fa sesso ogni tanto, non ogni ora come se non ci fosse un domani, che ama la propria famiglia e che cerca qualcuno che può diventare la sua famiglia. Non pensate che per questo Griff sia un dolce zuccherino, anzi.

Lauren lo tirò per il braccio e dichiarò: «Sono Lauren Farraday e quello è il mio cane. Dammelo.» Serrò la mascella, strinse le labbra in una linea sottile e tese il braccio. 
«Quando nevicherà all’inferno. Se tu fossi un uomo, ti avrei già portato sul retro di quel negozio per pestarti a sangue, signorina Lauren Farra-non-me-ne-frega-un-cazzo-del-tuo-nome.» Montgomery fece un passo verso di lei con aria minacciosa. 

Lauren di sfortune ne ha avute tante, a partire dal suo ex marito. Troppe volte delusa dall'amore, vuole solo aiutare suo padre negli ultimi momenti della sua vita e tornare con il suo cane nella casa, finalmente libera dalla presenza dell'ex. Lauren è una ragazza resa fredda dalla vita, dalle esperienze che purtroppo l'hanno portata a non fidarsi di chiunque. 
Lauren e Griff hanno una cosa in comune: il cane di Lauren, che Griff ha salvato pensando fosse un randagio ed ora reclama come suo. 
Questa particolare scena mi ha folgorata, quale autrice riesce a far iniziare una storia, tra due anime completamente diverse, grazie ad un cane? Ed a legare tutti gli avvenimenti, in quell'unico piccolo animale? Un genio. 
Griff affitterà una camera nella casa di Lauren, per spartirsi il cane - così è stato detto dal tribunale, a cui Griff aveva fatto ricorso per denunciare Lauren di maltrattamenti verso il piccolo, cosa assolutamente falsa.- 
I due protagonisti hanno caratteri che li porteranno a scontrarsi, o forse è solo la reciproca antipatia. 
E' un libro pieno di ironia, una commedia romantica per nulla banale. 
Incentrato prima sui battibecchi e piano piano sulla loro attrazione, che sfocia in un dolce gioco erotico.


 Lauren si rese conto che si era completamente messa a nudo con lui, sia nel corpo che nell’anima, e all’improvviso si sentì piena d’amore come mai le era successo prima. Tutte le finzioni vennero spazzate vie, in quel momento in cui i due amanti si ritrovarono dominati dalle loro passioni più animalesche. Voleva Griff. Aveva bisogno di lui. 


I personaggi sono realistici e l'autrice è stata tremendamente brava a dare vita a questa trama. 
Non voglio dire gli sviluppi del libro perchè non voglio rovinare assolutamente nulla al lettore.
Il finale promette molto bene, spero che il secondo volume della saga arrivi presto in Italia, non voglio spoilerare nulla, ma prevedo molti molti colpi di scena. 
Da non perdere, per nessuna ragione.


RINGRAZIO F&A Romantic Dreams PER AVERMI DATO L'OPPORTUNITA' DI LEGGERE QUESTA MERAVIGLIA.

SABRINA



Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari