martedì 4 ottobre 2016

RECENSIONE "Non tradirmi mai" - Serie Second chance #1 di L.E. BROSS

Ciao readers, oggi vi parlo di Non tradirmi mai, primo volume della serie Second chance di L.E. Bross pubblicato dalla Newton Compton il 29 Settembre.

TITOLO: Non tradirmi mai
SERIE: Second chance #1
AUTRICE: L.E. Bross
DATA D'USCITA: 29 Settembre 2016
EDITORE: Newton Compton
GENERE: contemporary romance
NARRAZIONE: pov femminile e pov maschile in prima persona alternati
TARGET: New Adult
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Avery, studentessa condannata a 300 ore di servizi sociali; Seth, ragazzo uscito di prigione con 300 ore di servizi sociali da scontare.

SCHEDA LIBRO QUI






SINOSSI

Avery Hartley è la classica brava ragazza ricca che si comporta sempre come gli altri si aspettano che faccia. Quando scopre che il suo ragazzo la tradisce però, perde la testa e gli distrugge la macchina. Viene così condannata a trecento ore di servizi sociali. Seth Hunter è appena uscito di prigione e deve concludere il suo percorso di riabilitazione lavorando come netturbino prima di poter ricominciare da capo. Non chiede granché dalla vita e comunque per adesso la cosa che gli importa di più è proteggere sua sorella dal patrigno, l’uomo che lo ha fatto finire in prigione. Una storia d’amore tra Avery e Seth non è pensabile, sarebbe un disastro totale. Le ragazze come Avery vogliono castelli e cavalli bianchi, e Seth nei panni del principe azzurro non è davvero credibile. E poi è così arrabbiato con il mondo che a volte c’è da aver paura anche solo a stargli vicino. Ma quando Seth si ritrova a passare del tempo con Avery, piano piano comincia a pensare che forse anche lui ha la possibilità di cambiare, di aspirare a qualcosa di diverso da una vita fatta di rabbia e che, addirittura, gli piacerebbe provare a essere felice… 

RECENSIONE

Premetto di aver amato al cover e la trama fin dall'uscita ma sinceramente questo romanzo non mi ha convinto molto per alcuni motivi.
Avery si ritrova in tribunale per le accuse mosse dal suo ex fidanzato per avergli ammaccato la sua auto dopo aver scoperto il tradimento con un'altra ragazza.
La pena è quella di trascorrere 300 ore ai servizi sociali.
Seth è un ex detenuto appena uscito di carcere che si ritrova, oltre a cercare lavoro o iscriversi al college, a scontare 300 ore di servizi sociali.
Un giorno i due si incontrano in un bar ed è subito colpo di fulmine. Ma la provenienza da ambienti diversi e caratteri nettamente opposti, renderà difficile la loro storia d'amore.
Ho riscontrato dei cambiamenti molto drastici a livello di carattere e di comportanti da parte dei protagonisti: inizialmente Avery nella prima parte del romanzo pare molto viziata e incontentabile e all'improvviso nella seconda parte cambia improvvisamente il modo di approcciarsi e si abbandona ai sentimenti per Seth.
Seth invece mi è piaciuto leggermente di più anche se non potrebbe essere mai definito un personaggio maschile a causa del suo autocommiserarsi in tutte le situazioni che a fine libro viene abbandonato. Posso solo dirvi che ha commesso un reato per proteggere la sorella Sara dal suo patrigno.
Ho ritenuto banali molte coincidenze riguardo agli incontri casuali dei due protagonisti.
La trama era ben promettente ma a seguito di alcune mancanze nella storia descritte precedentemente e di passaggi alquanto bizzarri non ho potuto apprezzare in toto la storia.

Un bacio,
Raffaella

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari