giovedì 17 novembre 2016

RECENSIONE "Indelebile sulla pelle" - Soul Mate #2 di MARGARET MIKKI

Ciao readers, oggi vi parlo di Indelebile sulla pelle, secondo volume della serie Soul Mate dell'autrice Margaret Mikki. Vi ricordate la coppia Meg-Navid e tutte le difficoltà che hanno dovuto superare insieme e infine il finale tragico? Premetto che questo secondo volume è tutta un'altra storia e vi posso assicurare che ci sarà più coinvolgimento, più imprevedibilità e più amore.

TITOLO: Indelebile sulla pelle
SERIE: Soul Mate #2
AUTRICE: Margaret Mikki
DATA D'USCITA: 30 Agosto 2016
EDITORE: self publishing
GENERE: Young Adult
NARRAZIONE: pov femminile e pov maschile alternati in prima persona
TARGET: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Meg, studentessa ad Harvard; Navid, meccanico e primo amore di Meg.


SINOSSI

Ricominciare con una ferita nel cuore non è il massimo che la vita può darmi. Ho giocato col fuoco e mi sono scottata, anzi ustionata. Il segno indelebile sulla mia pelle è il ricordo che l'amore è passato sul mio corpo. Ha lasciato il segno, ha fatto a brandelli il mio cuore in un battito di ali. Quello che voglio è dimenticare.

Ho rinunciato all'amore. L'amore quello vero, quello con la "A" maiuscola. L'ho lasciata per paura che la storia si ripetesse, che un'altra persona a me cara mi scappasse via tra le dita come granelli di sabbia. Il mio cuore non c'è più, l'ho lasciato a lei. Solo quando, dopo circa due anni, i miei occhi l'hanno rivista in me è nata la speranza e la voglia di riaverla solo per me.

RECENSIONE

Vi ricordate la storia di Meg e Navid del primo volume e come si è evoluta?
Bè questo secondo volume è tutta un'altra storia. I personaggi sono profondamente cambiati: sono maturati, hanno preso coscienza degli errori commessi, del dolore sopportato e di ciò che hanno perso.
Hanno colto al volo l'opportunità di rifarsi una nuova vita, di cambiare città e di conoscere nuove persone con cui hanno instaurato un rapporto di amicizia.
Ognuno dei due ha ricostruito la propria vita sulla base dei pezzi rimasti, li hanno rimessi insieme e sono andati avanti per la propria strada.
Ma due anime legate da un sentimento d'amore eterno, in un  modo o nell'altro sono destinate ad incontrarsi e a scontrarsi per sempre finché i loro destini si incrocino.
Due cuori, un solo battito, un amore senza tempo.



Navid ha subìto un profondo cambiamento a livello caratteriale: mentre nel primo volume si dimostra coraggioso e a volte anche un po' timoroso, nel secondo invece dimostra tutta la sua temerarietà e la sua audacia. Combatte con i denti per riprendersi Meg perché lui è l'unico che la comprende e che riesce a donarle quell'amore che ha sempre desiderato. Allo stesso modo la ragazzina impacciata e introversa del primo romanzo diventa nel secondo volume una donna a tutti gli effetti con i propri dubbi e le proprie sicurezze. Una nuova amica di stanza, Eyre la coinvolge in svariate feste universitarie ed è proprio ad uno di questi party esclusivi che conosce Nash. Nash sembra essere completamente conquistato da Meg a tal punto da lasciarle del tempo per riflettere sulla possibilità di intraprendere una relazione amorosa a tutti gli effetti.
Ma proprio quando Meg sta per lasciarsi andare a questa nuova relazione, nella sua vita subentra nuovamente Navid, quell'amore tanto intenso e appassionato che le ha stravolto la vita e che l'ha tormentata a lungo.
E se la sofferenza per Navid ha lasciato in Maggie un vuoto incolmabile nel suo cuore che pian piano l'ha rafforzata, per Navid le rivelazioni di Maggie a due anni dal tragico incidente lo fanno precipitare sempre più in basso riportandogli alla mente quella grave perdita che l'ha portato a tagliare la corda e a rifugiarsi nel suo dolore.
E a proposito di personaggi del primo volume, ritroverete in questa nuova storia anche Brian in vesti totalmente diverse e per lui la storia non finisce qui...
Con accortezza l'autrice ci sorprende ancora una volta con diversi flashback che riportano alla luce gli avvenimenti durante i due anni di buio e che man mano riescono ad incuriosire il lettore. Un sequel degno di essere letto e apprezzato.
Margaret è un'autrice imprevedibile. Dalla stesura del suo primo romanzo ho notato una profonda crescita a livello stilistico, la storia è più fluida, accattivante e molto più coinvolgente. Le scene d'amore, che in questo romanzo sono più frequenti, vengono descritte in un modo intrigante e avvincente, le sensazioni dei protagonisti vengono parallelamente trasmesse al lettore: è come se il lettore vivesse ciò che vivono in quel momento i protagonisti. Ho sempre puntato fin dall'inizio per questa dolcissima scrittrice che spero possa arrivare davvero in alto. Buona fortuna <3

Un bacio,
Raffaella


Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari