venerdì 3 marzo 2017

RECENSIONE "Emma in love" di LIDIA OTTELLI

Ciao readers, oggi Sabrina vi parla di Emma in love, il nuovo romanzo di Lidia Ottelli pubblicato ieri con la Newton Compton. In questo nuovo libro incontreremo un personaggio che ci farà morire dalle risate con la sua autoironia e i suoi modi bizzarri, Emma, e il suo spasimante, tenace e testardo, Andrea.
Venite a scoprire la vita di questa protagonista così fuori dalle righe. Unica.



TITOLO: Emma in love
SERIE: autoconclusivo, no serie
AUTORE: Lidia Ottelli
DATA D’USCITA: 2 Marzo 2017
EDITORE: Newton Compton
GENERE: romance contemporaneo
NARRAZIONE: pov femminile in prima persona
AMBIENTAZIONE: Milano
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Emma, ragazza un po' fuori forma che cerca la sua strada; Andrea, figlio del capo di Emma.

SCHEDA LIBRO QUI



SINOSSI


Emma, dopo mesi di estenuanti ricerche, ha finalmente trovato lavoro: è appena stata assunta da un’importante agenzia pubblicitaria e, come se non bastasse, il suo capo, Davide Romeo, è un uomo bellissimo. Un motivo in più per andare a festeggiare con le amiche! Dopo una serata di bagordi, però, Emma si risveglia in un letto che non è il suo. Lei non ricorda nulla della serata precedente, men che meno chi sia il ragazzo che le dorme accanto. Imbarazzatissima, sguscia via e cerca di lasciarsi la brutta avventura alle spalle. Il lavoro ingrana e il rapporto con il capo va a gonfie vele tanto che qualche tempo dopo Emma si ritrova a fare la babysitter al piccolo Francesco, e così, a sorpresa, conosce Andrea, il figlio maggiore… che però è proprio il ragazzo con cui ha trascorso quella famosa notte di cui non ricorda un singolo istante…


RECENSIONE


Cari Readers, oggi vi parlo del nuovo incredibile libro di Lidia Ottelli. Ho letto tutti i suoi libri e come la maggior parte di voi, li ho amati.
Emma in love è stato amore a prima vista. Inutile parlare della copertina super extra bella. Mi sono innamorata di Emma subito, è stata empatia a prima vista. Solare, spiritosa e super autoironica, una cosa che amo e ammiro sia nei libri che nella vita reale. Un po' fuori forma, senza un lavoro, stravaccata nella casa della sorella a mangiare schifezze e fingere di cercare lavoro. Quando finalmente lo trova, come segretaria per l' azienda Romeo&Romeo, sa che iscrivere tutte quelle bugie sul curriculum è sbagliato, ma diciamo che è per una buona causa. Emma stravede per il suo sexy capo,
Davide, bello da Mozzare il fiato. Emma ha anche un' altro difettuccio, beve un po' troppo in compagnia, e quando va a festeggiare con le sue amiche il suo nuovo lavoro, beve beve e beve. Fino ad ubriacarsi e passare la serata con uno sconosciuto. Questo sconosciuto non è altri che Andrea, il figlio di Davide. Ma la nostra protagonista ancora non lo sa. La mattina scappa e quando le arrivano messaggi da questa fiamma, non risponde. Questo libro è uno spettacolo di intrecci, simpatia, ilarità. Ho riso tanto e il divertimento è assicurato. Quando Emma scopre che lo sconosciuto, Andrea, è il figlio del suo capo, sono rimasta scioccata quanto lei. Davide è il suo sogno da quando lo ha visto e... va a letto con il figlio. Mi sono chiesta perché Emma stravede tanto per il suo capo quando ha Andrea che la desidera tanto. Giovane, sexy e innamorato, cosa c'è di meglio? Una cosa che mi ha colpito piacevolmente del libro oltre alla simpatia della protagonista, è il suo modo di prendere la vita. Mai abbattersi nonostante tutto. Sempre con il sorriso ed una battuta pronta. La nostra Emma dovrà affrontare Tanti ostacoli, prima di capire cosa vuole davvero. Davide fin dall' inizio non mi ha mai convinto, i personaggi troppo perfetti tendono ad essere i peggiori e, ovviamente, Emma non sa proprio tutto del suo bel capo.
Dall' Altra parte abbiamo Andrea, questo personaggio mi è stato subito simpatico, poi mi sono lasciata sciogliere dal suo amore. Così gentile, apprezza Emma nonostante tutti i difetti (che per me sono pregi), la sua pazzia, la sua simpatica forma. Insieme sono unici. Emma in questo libro non solo si riscatta, ma impara anche a bere di meno e ad amare di più. Una storia travolgente di una ragazza come tante, talmente reale che mi ci sono rispecchiata più e più volte. Non posso che riconfermare la bravura di questa autrice e sperare di leggere presto qualcos'altro di suo. Emma in love è frizzante, dinamico, una lettura piacevole e tranquilla che aspettavo da molto tempo. Ringrazio infinite volte la Newton per questa splendida possibilità. Un sogno che si realizza.

Sabrina


1 commento:

Post più popolari