venerdì 10 marzo 2017

RECENSIONE "Red Il leviatano" di L. F. KORALINE

Ciao reader, diamo il benvenuto alla nostra nuova blogger, Angela. Per cominciare questa nuova avventura con noi oggi Angela ci parla dell'ultimo romanzo di L. F. Koraline, Red. Il Leviatano, un romanzo erotico ambientato sotto il caldo sole di Nashville e la caotica capitale di Washington.
Snow white figlia del futuro presidente degli Stati Uniti, vive una vita noiosa tra eventi mondani e la presenza costante dei genitori, finché un giorno le sarà dato il permesso di andare in vacanza per tutta l'estate. A Nashville, Snow inizia a sentirsi libera, conoscerà Red, il mandriano del ranch, un uomo burbero all'apparenza, senza identità a cui non piace parlare di sé. Snow e Red inizieranno a conoscersi piano piano e non vorranno più separarsi, ma prima avranno alcuni brutti eventi da superare.


TITOLO: Red. Il leviatano
SERIE: autoconclusivo, no serie
AUTORE: L. F. Koraline
DATA D’USCITA: 20 Gennaio 2017
EDITORE: self publishing
GENERE: erotic romance contemporaneo
NARRAZIONE: pov femminile in prima persona
AMBIENTAZIONE: Washington, Nashville (USA)
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Snow, figlia del futuro presidente d'America; Red, uomo solitario. 



SINOSSI

Quanto potrebbe spaventarti la morte se fossi Giulietta e incontrassi il tuo Romeo?
La vita di Snow è scandita da noiosi eventi mondani, disgustosi sorrisi di circostanza, una serie infinita di assurde proibizioni e da un terribile peso che la accompagna fin da piccola.
Un peso che pochi conoscono, ma che rappresenta la sua più grande condanna.
Figlia del futuro presidente degli Stati Uniti D’America, esattamente fra sette mesi, cinque giorni e una manciata di ore, diventerà la moglie di Berry Lawrence, ricco e stimato medico di famiglia.
Il suo futuro sembra già scritto, ma qualcuno sta per cambiare l’ordine degli eventi.
Un viaggio con l’amica Brenda, in uno sperduto ranch del sud del paese, ribalterà le carte in tavola.
Lì, sotto il cocente sole del Tennessee, vive un uomo rude e solitario, senza nome e senza passato.
Gli uomini lo temono, le donne lo desiderano, ma nessuno riesce a guardare oltre il suo primitivo ed erotico aspetto fisico.
Dorme con un lupo da un lato del letto e il Macbeth di Shakespeare dall’altro.
Monta il suo stallone nero come un selvaggio e recita Shakespeare come un poeta.
La vita di Snow non sarà più la stessa da quando il Leviatano pretenderà di vederla ogni notte…
A mezzanotte.

Mettetevi seduti, perché ho deciso di raccontarvi una storia.
Lo farò tutto d’un fiato, finché le forze non mi abbandoneranno.
Questa è la storia di Biancaneve e del suo Leviatano…
Questa è la mia storia...

RECENSIONE


La mia vita si riavvolge come una vecchia pellicola, poi inizia a scorrere e riecheggiare nella mia mente come un film di cui conosco ogni battuta. Sento freddo, tanto freddo, forse non mi resta più molto tempo, ma continuo a sperare che, anche questa volta, il destino abbia previsto un "piano di riserva".



Questo libro narra la storia di Snow White giovane ragazza di ventidue anni, figlia del futuro presidente degli Stati Uniti. Snow ha sempre vissuto una vita monotona, piena di innumerevoli proibizioni e finti sorrisi, costretta a viaggiare con i suoi genitori e a partecipare a noiosi eventi mondani; ha sempre dovuto essere perfetta in ogni cosa, come nella danza, a scuola o nel suonare il pianoforte. La giovane Snow ha già programmato anche il suo matrimonio con Berry, suo fidanzato dai tempi del liceo, del quale non è più innamorata ma che sposerà comunque per rendere felici i propri genitori.
Tutto il suo futuro sembra già deciso ma qualcosa sta per stravolgerle la vita: Snow ha, infatti, la possibilità di passare le vacanze separata dalla sua famiglia e, viaggiando verso il sud del paese, arriverà fino in Tennessee dalla sua amica Brenda, dove per tre mesi potrà finalmente essere se stessa e prendere una boccata d’aria prima di sposarsi con Berry.



A Nashville sono solo Snow, sono solo una ragazza di ventidue anni in vacanza con la sua amica. Qui non sarò costretta a giustificare ogni mia azione, non dovrò chiedere il permesso per uscire, né sarò costretta a frequentare i posti che i miei genitori hanno segnato nell’elenco dei posti “frequentabili”.


Tutto procede bene finché Snow non incontra due bellissimi occhi azzurri su un viso ornato da una folta barba e dei lunghi capelli biondi. Lui è Red, il mandriano del ranch dove passerà le vacanze: un uomo solitario, senza passato, che odia le etichette. Gli unici amici di Red, sono Bucefalo il suo cavallo nero e Leviathan, un lupo che vive con lui da quando era un cucciolo. A lui non interessa che Snow sia la figlia del futuro presidente degli Stati Uniti, e per questo che ogni notte le chiede di incontrarsi.
Tutte le donne desiderano passare una notte con Red, ma nessuno riesce a guardare oltre il suo erotico e primitivo aspetto fisico. Pian piano, però, Snow si accorge che c’è altro oltre a ciò che la gente, con superficialità, dice di lui. Red è profondo, recita passionalmente Romeo e Giulietta, utilizza bastoncini di liquirizia per cercare di evitare le sigarette, adora mangiare piccoli cilindri di marshmallows da un vasetto di vetro e suona il violino divinamente.
Tutto sembra procedere per il meglio, fino a quando Brenda cerca di separarli per rivendicare il suo possesso su Red.
Snow vuole chiudere la storia con Red, consapevole che per loro non potrà mai esserci un futuro ma potrà rimanerle solo un bellissimo ricordo. Ma Red è troppo testardo e, essendo così preso da lei, cerca di riconquistarla.
Red e un vero uragano che cambia totalmente la vita di Snow, che per la prima volta si sente se stessa e libera di fare tutto ciò che le è sempre stato proibito: come cavalcare un cavallo, guidare una macchina, o semplicemente mangiare delle patatine. Red e Snow s’innamorano e combattono per il loro amore, nonostante tutte le difficoltà e i tentativi di separarli.
L’uno è l’appoggio dell’altro e se sono insieme nulla può separarli.
Il libro è scritto bene, ci sono pochissimi errori e la lettura è scorrevole. La storia e caratterizzata da molti colpi di scena dall’inizio fino alla fine.
Ho adorato il personaggio di Red: il suo forte temperamento è quasi devastante. Mi è piaciuta molto anche Snow, che ha creduto fino alla fine nel suo amore per Red, dimostrando di essere una vera combattente, una donna da ammirare.
Questa è una favola dei giorni nostri che fa sognare e che ti rende ottimista nonostante il mondo vada a rotoli.
Snow e Red mi hanno conquistata e si sono presi un pezzettino del mio cuore, con la loro bellissima storia d’amore. Lo consiglio moltissimo a chi ha ancora il coraggio di sognare.

Angela


1 commento:

  1. Bellissima sopresa. Grazie mille per la splendida recensione. Sono felice di leggere che la storia di Red e Snow sia arrivata al tuo cuore❤❤❤

    RispondiElimina