mercoledì 26 aprile 2017

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Suo" di MONICA MILLER

Ciao readers, oggi Raffaella vi parla in anteprima dell'uscita self di oggi: Suo di Monica Miller. Vi ricordate di Matthew? Lo abbiamo incontrato e conosciuto già nel precedente Pepe nero come amico di David e finalmente ora conosciamo la sua storia, la storia della sua vita, del suo passato e tutti i demoni che lo hanno rincorso fino a quando non ha incontrato la sua Beth, il raggio di sole che illumina la sua esistenza. A volte le cose succedono quando meno ce lo aspettiamo, sono imprevedibili come il tempo e funesti come il destino, a volte ci cambiano la vita, altre ce la stravolgono completamente.


TITOLO: Suo
SERIE: 1° Spin off "Pepe nero"
AUTORE: Monica Miller
DATA D’USCITA: 26 Aprile 2017
EDITORE: self publishing
GENERE: rosa contemporaneo
NARRAZIONE: pov maschile in prima persona
AMBIENTAZIONE: Rochester (Stati Uniti)
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Matthew, uomo dal passato difficile in cerca di uno spiraglio di luce; Beth, sorella del migliore amico di Matt.




SINOSSI

Il mio nome per esteso è Matthew Morgan, ma tutti mi chiamano Matt e questa è la mia storia, tutta la mia storia... O almeno le parti importanti. La mia vita è fatta di ombre. Alcune me le sono andato a cercare, le ho volute, desiderate. Come un drogato ero sempre in cerca di una dose della mia eroina, ne avevo bisogno per stare meglio anche se sapevo che dopo, in realtà, sarei stato peggio. Altre mi sono semplicemente piovute dal cielo, dono di un dio che ho odiato per tanto tempo e che, alla fine, ha deciso di ricompensarmi donandomi la luce che ha rischiarato la mia oscurità. Una unica luce così luminosa da essere accecante, da farmi paura. Ho provato in tutti i modi a spegnerla con la mia solitudine, a soffocarla con la mia rabbia, ma Lei è stata più forte di me e di tutto ciò che la vita ci ha messo davanti. Lei è la Mia Piccola Sognatrice. Imparerete a conoscerla e ad amarla come la amo io. La mia è la storia di un uomo comune con tante domande e nessuna risposta. Vi farò entrare nella mia testa, che assomiglia ad un condominio affollato da un numero imprecisato di voci e contradizioni. Siete pronte per questo viaggio?

RECENSIONE


Quando amare è l'unica cosa di cui vorreste vivere, quando donare il vostro cuore e la vostra anima è l'unica prerogativa che vi impostate, quando proteggere la persona che amate da voi stessi e dal mondo intero è la vostra missione e quando il primo pensiero al mattino e l'ultimo della notte prima di addormentarvi è dedicato a quella persona, vuol dire che ne siete profondamente e maledettamente innamorati e senza di lei non potreste vivere, neanche infrangendo le leggi del tempo e della distanza, il suo pensiero vi verrà a trovare e vi rincorrerà sempre. Questo amore forte e potente che oltrepassa i confini dell'anima è sentito da Matthew, il protagonista di questa storia. Lo abbiamo incontrato e conosciuto già nel precedente Pepe nero come amico di David e finalmente ora conosciamo la sua storia, la storia della sua vita, del suo passato e tutti i demoni che lo hanno rincorso fino a quando non ha incontrato la sua Mia. Il suo passato è triste e bugiardo, fatto di promesse e sogni infranti, un passato che lo ha segnato nel profondo, che lo ha iniziato alla vita del presente, che lo ha trasformato in una persona meschina e senza emozioni. I demoni del passato lo assalgono ogni qual volta spegne le sue emozioni, che le annulla contro la sua volontà, essi cercano di divorarlo e di spingerlo sempre più nelle tenebre. Alcuni demoni lo hanno cercato e trovato e si sono impossessati della sua anima, altri invece lo hanno sfiorato e lui li ha accolti, inconsapevole del pericolo in cui andava incontro.
In realtà non ha vissuto veramente, non ha assaporato a pieni polmoni l'essenza della sua vita e la libertà di sentirsi libero, è come se la sua vita non gli fosse mai appartenuta e ogni qual volta cerca di afferrarla gli sfugge dalle mani.
Ma quando ha incontrato la luce eterea di Beth, tutto è cambiato e ha assunto una nuova veste. Mia è la persona più bella che gli sia mai capitata nella vita, un raggio di luce imprevisto che è entrato a ciel sereno nella sua vita. Non si spiega il perché, non conosce il come ma sa solo che dalla prima volta che ha incontrato i suoi occhi e ha udito la sua voce, si è perdutamente innamorato di lei. Occhi smeraldo come gemme preziose, capelli rossi come il fuoco, segno della sua vitalità e della sua anima ribelle, lo hanno segnato nel profondo e da allora lei ha rubato il suo cuore come nessuno mai prima di allora. Lei è la forza della natura, un'audace paladina della vita, lei ha il potere di guarire le ferite e di placare l'animo inquieto di Matt.
Lei è un'eterna sognatrice, sogna il presente, il futuro ma non può prevedere tutti gli eventi. A volte le cose succedono quando meno ce lo aspettiamo, sono imprevedibili come il tempo e funesti come il destino, come la nostra vita che può sfuggirci dalle mani improvvisamente.
Un semplice errore, il più piccolo sbaglio commesso può costarci una vita interna di tormenti e di rimpianti per non averla vissuta a pieno. I demoni del passato non se ne vanno mai via, restano lì in un angolo pronti a riprenderlo e a divorarlo nuovamente. Cosa succederà? Non vi resta che scoprirlo, leggendo il romanzo.
Posso affermare che anche questa volta Monica non ha sbagliato colpo! Attraverso il pov maschile narrato da Matt si scopre tutto il male che ha subìto, tutto il suo passato e con esso tutti i suoi desideri.
Direte che si tratta della solita storia in cui il protagonista ha bisogno della sua eroina per salvarsi, per salvare se stesso dalle tenebre ed avete tutta la ragione del mondo. Ma a rendere speciale il romanzo sono i brevi momenti tra Beth e Matt, i momenti in cui con un semplice gesto o sguardo immaginate tutto l'amore che si nasconde nei loro occhi. Non è semplice provare ad immaginare i personaggi della storia come persone reali con i loro tormenti e le loro gioie, assomigliano a noi essere umani in continuo conflitto con noi stessi e con tutto il mondo che ci circonda, con le scelte sbagliate che commettiamo ogni giorno, forse ogni ora o ogni secondo. Ma è questa la natura umana, dobbiamo prenderci dalla vita ciò che ci offre, a volte inseguendo quell'opportunità, vivendo anche un solo secondo della misera vita ma con gioia e amore. In fondo cosa desideriamo dalla vita? Tanto amore e tanta felicità, vivere al fianco della persona che amiamo con i nostri difetti e i nostri pregi fino alla fine dei nostri giorni. Matt e Beth sono due anime che si completano, lui è il buio e lei la luce, lui il presente e lei il suo futuro. Il romanzo ci offre uno spaccato di vita di Matt con brevi flashback che tornano alla mente del protagonista in una determinata situazione, conosciamo tutto ciò che c'è da sapere su di lui. La lettura si rivela molto scorrevole e gradevole. Stile semplice e diretto, di quelli che non hanno bisogno di artifici linguistici per cogliere il segno. Il finale a sorpresa che vi rivelo non mi è piaciuto affatto.. Poi lo leggerete anche voi e sarete del mio stesso parere. Monica non dovevi farci questo!!! Adesso attendo con ansia la storia di Cam che verrà scritta da Laura Lewis.
Au revoir lettori!!

Raffaella

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari