venerdì 12 maggio 2017

RECENSIONE "Beastly" di ALEX FLYNN

Buongiorno, oggi Sabrina piuttosto che parlarvi di un libro, vuole fare quasi un dibattito. Chi conosce la storia de "La bella e la bestia"? Beastly è la loro storia scritta in chiave moderna dall'autrice americana Alex Flinn ed edito dalla casa editrice Giunti. Chi di voi ha letto il libro o visto il film? Per chi ama questa favola è impossibile non leggere il suo post.

TITOLO: Beastly
TITOLO ORIGINALE: Beastly
SERIE: autoconclusivo
AUTORE: Alex Flynn
DATA D’USCITA: 23 Febbraio 2011
EDITORE: Giunti
GENERE: fantasy
NARRAZIONE: pov femminile e maschile alternati in prima persona
AMBIENTAZIONE: New York-Brooklyn (Stati Uniti)
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Kyle, giovane ragazzo divenuto bestia; Linda, ragazza di buon cuore che aiuta Kyle.



SINOSSI

Kyle Kingsbury, ricco, bello e popolare si prende gioco di una ragazza piuttosto bruttina della sua classe di nome Kendra, una vera e propria strega in incognito. Lei allora lo maledice per la sua cattiveria, tramutandolo in una bestia; gli concede però due anni per rompere l'incantesimo, perché pochi istanti prima di trasformarsi, Kyle compie un atto di gentilezza, donando alla ragazza della biglietteria una rosa che la sua partner si era rifiutata di indossare per il ballo. L'unico modo di rompere l'incantesimo e ritornare alla sua bellezza è amare ed essere corrisposto.

RECENSIONE

Kyle Kingsbury è un playboy, ricco, bello e strafottente ragazzo di New York. Suo padre lavora in televisione e questo accentua la popolarità di Kyle. A scuola è un idolo, odia le cose brutte e le persone insulse. Purtroppo per Kyle, le conseguenze dei suoi comportamenti arrivano a chiedergli in conto, un conto molto amaro. Gli si presenterà Kendra, una ragazza dark, e lui la tratterà male. Kendra non era un'adolescente, ma bensì una strega che voleva testare l'umanità perduta del ragazzo. Sarà lei a trasformarlo in tutto ciò che Kyle odia, un mostro. Un anno è il tempo che gli da per trovare qualcuno che lo ami così com' è.
Da qui ho letto un grande insegnamento dietro una favola altrettanto grande. Non giudicare il prossimo se non sai che e quanta strada ha percorso. Kyle si ritrova solo, senza più amici (perché costretto a nascondersi), va a vivere con una governante e un insegnante privato cieco. Mi ha colpito molto il rapporto tra il ragazzo e suo padre, distaccato, freddo, quasi come se fosse un peso. Mi sono chiesta molte volte se Kyle non fosse diventato così arido dentro a causa di suo padre. Linda, al contrario, sa bene cosa vuol dire essere invisibile. Come tutti, sa chi è il grande Kyle e quando sparisce da scuola, di punto in bianco, resta per molto tempo a chiedersi il motivo. Linda è così dolce, quasi irreale. Con un padre che ha problemi di gioco e di droga, si trova spesso a dovergli salvare la pelle, come se il genitore fosse lei. Quando suo padre prova a rubare in casa di Kyle, il ragazzo baratta la libertà dell' uomo con quella di sua figlia. Penso che tutti abbiamo letto o visto o ascoltato almeno una volta la favola de 'La bella e la bestia', questo libro la riporta in chiave moderna. Io personalmente amo questa favola e lo stile dell'autrice non ha fatto altro che accentuare questa piacevole lettura.
Un' altra cosa che mi è piaciuta particolarmente è stata la dedica che ha fatto a sua figlia, perché tutti i bambini devono sognare e trarre dalle favole degli insegnamenti che li renderanno adulti migliori. Linda all' inizio sarà così spaventata, in una casa che non conosce, con il proprietario che non si fa mai vedere in viso e ha un carattere così burbero da mandarla in bestia. Un libro graduale, la scrittrice ha piena coscienza dei sentimenti di Linda, la paura, l' odio e anche la curiosità di scoprire cosa si cela sotto quella felpa. La sua scrittura rende il libro piacevole da leggere e scorrevole. I dettagli non mancano e i dialoghi sono assolutamente adeguati alle situazioni. I due protagonisti, piano piano si conosceranno e si sopporteranno, Kyle imparerà tanto da quella dolce ragazza e capirà tutti gli errori che ha commesso. Quando la ragazza vede il volto sfigurato del giovane mi sono quasi commossa, una scena intima, bellissima. Non c'è modo di far capire quanto abbia apprezzato questa lettura, che ormai rileggo quasi ogni anno. Spero che tutti possano abbandonarsi a qualche piacevole ora in compagnia di Kyle.

Sabrina

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari