giovedì 27 luglio 2017

RECENSIONE "Dark red" - #2 Captive series di CJ ROBERTS

Buongiorno cari lettori, oggi Sabrina ci parla del seguito di Dark Blue di CJ Roberts uscito pochi giorni fa con Newton Compton. Se il primo vi ha fatto tremare, Dark Red farà molto di più. Oscura e perversa, ritorna la relazione tra Livvie e Caleb. Tutti i nodi verranno al pettine e Caleb dovrà scegliere: salvare la sua piccola schiava o essere fedele a chi gli ha cambiato la vita?

TITOLO: Dark red
TITOLO ORIGINALE: Seduced in the dark
SERIE: #2 Captive series
AUTORE: CJ Roberts
DATA D’USCITA: 17 Luglio 2017
EDITORE: Newton Compton
GENERE: dark romance
NARRAZIONEpov femminile in prima persona e pov maschile in terza persona
AMBIENTAZIONE: vari
CATEGORIA: D/s
FINALE: si cliffhanger
COPPIA: Olivia Ruiz, studentessa rapita; Caleb, rapitore e addestratore di schiave.



SINOSSI

Salvato dalla schiavitù sessuale da un misterioso agente pakistano, Caleb porta il peso di un debito che dev'essere pagato con il sangue.
La strada è stata lunga e costellata di incertezze, ma per Caleb e Livvie sta per finire tutto.
Finirà per rinunciare alla donna che ama pur di avere vendetta?
O sarà lui stesso a sacrificarsi?

RECENSIONE

Buongiorno readers, oggi vi presento il seguito di Dark Blue: Dark Red è il continuo della storia tra Livvie e Caleb.
Caleb aveva rapito Livvie per usarla come vendetta contro il nemico suo e del suo padrone. Mentre la addestra per farla diventare una schiava sessuale, Livvie e Caleb si conoscono e iniziano a provare qualcosa che non dovrebbero affatto provare. Livvie era una ragazza normale, con una famiglia disastrosa e un futuro che doveva ancora fiorire. Le è stato portato via tutto da Caleb, rapita e talvolta maltrattata, Livvie prova solo a sopravvivere, sperando di tornare a casa. Nel primo libro, lasciamo i due protagonisti in un attimo di pace, una bolla di sapone che nel secondo libro sarà solo un banale ricordo. Dark Red è molto molto più oscuro e perverso del primo libro. Inizia con Livvie che si sveglia in ospedale, finalmente libera da Caleb e dalla sua prigionia. La prima domanda è: com'è arrivata lì se li avevamo lasciati sul letto insieme ad amarsi? Il libro si svolge tutt'intorno a questa domanda. Livvie viene sottoposta a test e a dottori che vogliono entrarle nella testa e ad investigatori che cercano di scoprire cos'è successo. Attraverso i ricordi della ragazza vedremo cos'è accaduto dopo Dark Blue, Livvie ci racconta il viaggio con Caleb alla famosa asta dove sarebbe stata venduta. La narrazione è totalmente cambiata dal primo libro. Il primo libro era nel presente, Livvie e Caleb in quel momento vivevano e sentivano determinate cose.
Nel secondo, invece, ripercorriamo i ricordi di Livvie vicino a Caleb. Caleb non sarà presente se non nei ricordi di Livvie o nei suoi pov (sempre antecedenti al ritrovamento di Livvie).
Questo secondo libro è la resa dei conti, è oscuro, perverso, pieno di cattiveria. Ci sono delle scene in cui Livvie ricorda quello che è successo a lei o ad altre ragazze, che fanno venire i brividi.
In Dark Blue c'erano solo Livvie e Caleb, la loro relazione, il loro conflitto e la loro attrazione. Dark Red invece ha una visione più ampia, il lavoro di Caleb, il suo passato, l'amore per il suo padrone e quello per Livvie. I nodi verranno al pettine e capiremo perché Livvie non è con Caleb. All'inizio ho temuto il peggio, dai racconti della ragazza e dall'assenza del ragazzo potevo solo pensare una cosa. Alla fine del libro, invece, si tira un enorme sospiro di sollievo. E' un libro che ti tiene con il fiato sospeso, dove i segreti più oscuri di Livvie e Caleb verranno a galla, troppo giovani per gestire il peso di tutto quello che gli sta cadendo addosso.
Per tutti quelli che hanno amato Dark Blue, Dark Red non vi deluderà assolutamente. Anzi, amerete di più la serie di quest'autrice. Mi sono stupita dalla differenza di scrittura dal primo al secondo libro e mi posso solo congratulare con la scrittrice per il suo stile versatile e ugualmente stupefacente.
Il passato di Caleb si sentirà e vi farà rimanere con il fiatone. Livvie ci farà vivere tra passato e presente, un'altalena che ci porta a comporre i pezzi di un puzzle. Caleb dovrà scegliere se salvare Livvie o stare con il suo padrone, il senso di perdita che si sente nei pensieri di Caleb è straziante. Dark Blue ci aveva dato un'idea su quello che fosse successo, in quest'ultimo libro vedrete che dietro i racconti di Caleb c'è molto molto di più. Non voglio svelare niente e so che continuando a scrivere mi uscirà qualche frase compromettente quindi la finisco qui. Non mi resta che augurarvi una buona lettura e che i nostri protagonisti trovino la loro pace, insieme o separati. Questo libro è solo un ulteriore conferma della bravura e della fantasia dell'autrice.

Sabrina

Nessun commento:

Posta un commento