martedì 25 luglio 2017

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "E' solo colpa tua" di ROBIN C.

Ciao readers, oggi Angela vi parla in anteprima di E' solo colpa tua, il romanzo erotico di Robin C. in uscita domani con  Newton Compton suddivisa in due parti: la prima parte è già uscita in self con il titolo Betrayal mentre la seconda parte è il continuo integrato a questa pubblicazione.
Andrew e Alexandra Carmody sono marito e moglie, lui è un pediatra molto noto nell'ospedale dove lavora e lei è l'insegnante di una scuola elementare. Sono una coppia bellissima e molto ammirata, ma non sempre tutto è come sembra. Da un po' di tempo Andrew si sente oppresso da questo matrimonio, soprattutto perché con Alex ormai tutto ha una sua linea guida e pensa che sua moglie non riesca a lasciarsi andare oltre ad un rapporto d'amore normale. Andrew sente di voler di più ed è così che cede alla seduzione della giovane infermiera Evalyn. Questa storia vi farà provare emozioni molto contrastanti tra i sentimenti dei personaggi e i loro comportamenti, l'autrice vi catturerà nel suo mondo e vi lascerà andare soltanto quando arriverete all'ultimo punto!


TITOLO: E' solo colpa tua
SERIE: no serie, autoconclusivo
AUTORE: Robin C.
DATA D’USCITA: 26 Luglio 2017
EDITORE: Newton Compton
GENERE: erotico
NARRAZIONEpov in terza persona
AMBIENTAZIONE: New York
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Alexandra Carmody, insegnante di scuola elementare; Andrew Carmody, pediatra.

SCHEDA LIBRO QUI




SINOSSI

Andrew Thomas Carmody è un giovane medico dall’avvenire luminoso. Futuro primario di neonatologia, è considerato il Golden Boy dell’ospedale, una leggenda vivente. La natura è stata generosa con lui: oltre al curriculum da star ospedaliera, ha un fisico slanciato e muscoloso, una voce profonda e intrigante e un viso attraente dai lineamenti delicati. Una vera calamita per qualunque donna nel raggio di chilometri. Per anni è rimasto solo una chimera per chiunque lo corteggiasse, preso com’era dalla moglie Alexandra, ideale perfetto di bellezza femminile, donna dallo sguardo magnetico che lo aveva avvinto completamente a sé. Ma… Eh sì, perché come in tutte le storie che si rispettino il ma non ha tardato ad arrivare anche all’interno del loro matrimonio da favola, della bellissima villa, e tra le loro preziose lenzuola. E così la loro relazione è esplosa, una deflagrazione che sembra aver spazzato via tutto quello che c’era tra di loro. E il detonatore ha il corpo scandaloso e l’esplosiva audacia della giovane Evalyn… Tutto in lei ha il sapore del peccato… Sensualità e scene di realismo straordinario. Sentimenti e sensazioni che accompagnano il lettore in una dimensione nuova, dove lasciarsi andare e godere di ogni singolo istante passato in compagnia dei protagonisti di questa storia incendiaria.

RECENSIONE

È solo colpa tua è suddivisa in due parti: la prima parte è già uscita in self con il titolo "Betrayal" mentre la seconda parte è il continuo integrato a questa pubblicazione.
Andrew e Alexandra Carmody sono sposati da ormai dieci anni, entrambi sono il primo amore dell'altro, si sono conosciuti da adolescenti e non si sono più separati.
Sono una coppia bellissima e molto ammirata da tutti. Lui di professione fa il pediatra, è alto, dalle spalle forti e dal fisico snello, ha i capelli castano chiaro e gli occhi verdi. Lei di professione fa l'insegnante presso una scuola elementare, ha un fisico slanciato, è sempre elegante sia nel vestire che nel modo di fare, tanto gentile da poter quasi sembrare un'ingenua, possiede due occhi verdi e dei capelli neri e lunghi. Da un po' di tempo però la loro relazione sta avendo qualche turbolenza, in realtà è solo Andrew a sentirsi oppresso, stanco di un rapporto sempre perfetto perché con Alex è sempre così, anche durante l'amore è tutto normale e monotono. Andrew capisce di volere altro, di volere solo del sano sesso con una donna in un modo molto sporco.
L'uomo pensa che la sua adorata mogliettina così perfetta, sensuale e ingenua, possa essere sconvolta dai suoi pensieri spinti. Così cede alla seduzione della giovane infermiera, Evalyn, la quale lavora nel suo stesso reparto e decide di andarci a letto solo per una sera, poi tornare dalla moglie e alla sua vita. Ma a volte cedere ad una tentazione ti porta a peggiorare, a volere di più, una volta morsa quella dolce e gustosa mela rossa, si desidera continuare a mangiare quel frutto bello e tentatore.
Andrew inizialmente resiste al suo desiderio dopo quella notte bollente passata in compagnia di Evalyn, non vuole più avere nulla con lei, ma averla sempre in torno non lo aiuta e tanto meno il fatto che con Alexandra la storia continui a procedere su un binario dritto che sta iniziando ad attraversare un tunnel molto buio.

“Era grazie al suo lavoro che alla fine sapeva di essere un uomo decente, malgrado tutte le sue imperfezioni, malgrado il male che aveva fatto, malgrado il suo lato più sporco.”

Alla fine l'uomo cede alla sua libido ed egoisticamente continua la relazione con Evalyn; s'incontrano ovunque, sul lavoro, negli alberghi e a casa di lei.
Per molto tempo Andrew riesce a mentire alla moglie, a fare sesso con la sua amante e a fregarsene se venisse scoperto, fino a quando per una coincidenza tutto il suo mondo costruito su delle bugie crollerà.
La prima parte della storia si conclude in un modo un po' malinconico e triste, sembra che per Alexandra e Andrew non ci sia un futuro.
Nella seconda parte della storia invece, le vite dei due protagonisti s'intrecciano nuovamente dopo un paio d'anni dalla fine del loro matrimonio: per un tragico incidente, Andrew sarà costretto a stare a stretto contratto con la sua ormai ex moglie. In seguito l'uomo scoprirà che Alexandra gli ha nascosto una cosa importantissima, non riesce a capire come possa essere successo quando la donna che amava e che non ha mai smesso di amare nonostante tutto, possa avergli nascosto una cosa così tanto significativa.
Il primo sbaglio di Andrew è stato quello di dare per scontato il rapporto con sua moglie, pensando che lei non potesse cambiare e assecondare la sua voglia di sperimentare, preferendo andare a letto con altre donne, invece di sedersi e dirle ciò che voleva.
Ma nella seconda parte della storia, Andrew capisce col tempo di aver commesso un errore madornale, ma in ogni caso non può tornare a quello che era prima di tradire sua moglie, anche perché ormai quella situazione non ha cambiato solo lui, ma anche coloro che lo circondano.
La storia alla fine termina con un bellissimo lieto fine.
Robin C è una scrittrice con molto talento, questo è il suo secondo libro che leggo, ha uno stile fluido e chiaro, le scene di sesso non sono eccessive, ma nel limite e si riesce a sentire la passione travolgente. Questo libro nonostante sia riuscita a leggerlo in fretta, mi ha fatto provare dei sentimenti molto contrastanti: Robin ha gestito molto bene i sentimenti di un uomo che tradisce, ma anche di un uomo che dà tutto per il suo lavoro e per la propria famiglia, nonostante gli sbagli che ha fatto. E' riuscita anche a descrivere ciò che sente una donna quando viene tradita e come nonostante un odio in superficie nel suo cuore, regni un amore profondo con delle radici indistruttibili. Infatti ciò che mi è piaciuto di questa storia è il fatto che i due protagonisti si siano sempre amati: questo per me è la cosa più importante, senza questo sentimento la storia anche se non fosse erotica sarebbe molto banale.
Poi ho adorato il cambiamento di entrambi, soprattutto di Andrew, il quale ha fatto pace con se stesso e con i suoi errori, accettando il fatto di aver deluso e ferito profondamente la donna che ama, ma dentro di sé trova una forza enorme e fa di tutto per riavere l'amore di Alexandra... E non solo il suo...

Angela

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari