mercoledì 2 agosto 2017

RECENSIONE "Crawling to you" - #1 The Maple Agency series di VALENTINA MEARS

Ciao readers, oggi Maddalena vi parla di un romanzo self dalle sfumature erotiche che, durante un pomeriggio estivo, è utile per tenervi compagnia: Crawling to you, primo volume della The Maple Agency series di Valentina Mears. Lauren e Desmond sono due persone dal carattere forte e deciso. Sanno cosa desiderano e lottano per ottenerlo, nonostante i numerosi impedimenti. Riusciranno a superarli o il loro destino è così crudele da volerli separati?

TITOLO: Crawling to you
SERIE: #1 The Maple Agency series, autoconclusivo
AUTORE: Valentina Mears
DATA D’USCITA: 20 Giugno 2017
EDITOREself publishing
GENERE: erotico contemporaneo
NARRAZIONEpov in terza persona
AMBIENTAZIONE: New York
CATEGORIA: D/s
FINALE: no cliffhanger
PROTAGONISTI: Lauren Hammond, figlia della proprietaria della Maple MansionDesmond Blain, istruttore di sottomesse.



SINOSSI

“«Ti stai annoiando. Non hai progetti per i prossimi tre mesi. Vuoi scopare. Credo che sarà divertente» disse snocciolando velocemente l’evidenza dei fatti, «In più un giorno, se vorrai prendere le redini, sarai preparata e capirai i desideri dei clienti»
Non replicò, aveva ragione. E poi Desmond Blain era appena diventato la sua distrazione preferita.
«E tu cosa ci guadagneresti?»
La guardò sporgendosi quel tanto che bastava da farsi sentire solo da lei. Si stava divertendo, non c’era più alcun dubbio che anche lui fosse annoiato almeno quanto lei.
«Nulla.» bisbigliò, «Se non che a volte lavoriamo insieme e verrà il momento in cui ti chiederà di fottermi davanti a lui. E tu sarai costretta a farlo.»”

Lauren Hammond lo vuole a ogni costo e inizia così il gioco morboso della Maple, l’agenzia in cui Dominatori e Sottomesse si celano dietro una facciata perbenista. Desmond è un istruttore e deve iniziarla al piacere, il suo compito è addestrarla alla perversione. Non importa che il buonsenso dica e Lauren di stargli lontano, lui la attrae e la destabilizza, facendole provare attrazione e desiderio. Lauren, indipendente e caparbia, è decisa ad arrivare fino in fondo; lui, freddo e razionale, non può sottrarsi dal sentimento che lei gli suscita.
In questa storia tutto è concesso, niente è proibito, e non c’è alcuna certezza di vittoria. Nulla è reale, o forse sì?

Il primo romanzo autoconclusivo della serie che aprirà le porte alla Maple, l’esclusiva agenzia dove piacere e dovere si mescolano e il confine tra lecito e illecito si fa sottile fino a scomparire.

RECENSIONE

Lauren Hammond, figlia della proprietaria della Maple, l'agenzia dove dominatori e sottomessi testano i propri desideri e limiti, è una donna testarda e indipendente. Trasferitasi a New York dalla madre, dopo che il padre si è risposato per la seconda volta con una ragazza conosciuta da poco, Lauren s'imbatte in Erick, colonna portante della Maple. Erick è un uomo affascinante, dal carisma ipnotico e dallo sguardo famelico. Un uomo che non ha mai lasciato indifferente Lauren, infiammandola anche solo con la propria voce o presenza.
Un uomo che prova irrimediabile attrazione per quest'ultima, desiderandola in tutti i modi.
Un uomo che è off-limit in quanto è stato ed è di sua madre, diventando irrimediabilmente il suo migliore amico, colui che conosce tutto di lei: pregi e difetti, passioni e desideri.
Ragion per cui la sfida ad un gioco sensuale e provocatorio: fingersi una sottomessa, sotto mentite spoglie, per poter essere istruita da Desmond Blain, la parte oscura dell'agenzia.
Desmond Blain, uomo tanto oscuro quanto riservato, è un istruttore di sottomesse. Nell'agenzia il suo ruolo serve per testare ogni sottomessa che desidera rivestire quel ruolo, scoprendo i propri limiti e mettendo in pratica le proprie perversioni, in maniera tale da poter capire se quel ruolo, in una coppia, è ciò che desiderano realmente o se è un semplice brivido che li sfiora per curiosità o noia.
È il migliore nel suo compito. Colui che tutte vogliono, ma che nessuna può avere.
Per Lauren è una sfida, una bella sfida poter passare anche una sola notte con quell'uomo a tratti perfetto. È disposta a fingersi una sottomessa, nonostante la sua indole sia totalmente diversa da quella di una donna silenziosa e in attesa di ordini.
L'incontro fra i due protagonisti non lasci indifferenti.
L'elettricità nell'aria è passione pura, l'attrazione è presente sin dal primo momento, nonostante le maschere e i mille divieti.
Un istruttore di sottomesse ed una pseudo-sottomessa. Due ruoli che s'abbracciano, legandosi fra di loro.
Non basta molto a Desmond per capire che Lauren non è una sottomessa, e ancora di meno per intuire chi realmente essa sia.
Non è il classico romanzo erotico senza trama. Questo primo libro apre le porte ad una serie basata sulla Maple, l'agenzia che vede protagonisti i desideri più profondi della perversione umana. Il giusto e lo sbagliato si mescolano in una danza che non prevede dubbi o incertezze. L'autrice è stata brava nella descrizione dei numerosi particolari presenti nella storia. Unica pecca sta nello spazio temporale: troppo breve per i miei gusti. Per tutto il resto è un romanzo piacevole che può essere letto durante un pomeriggio tranquillo e dedito alla lettura.

Maddalena

Nessun commento:

Posta un commento