sabato 30 settembre 2017

RECENSIONE "Bad romance" di JEN MCLAUGHLIN

Salve readers, oggi Sabrina ci parla di Bad romance, il nuovo libro di Jen McLaughlin uscito due giorni fa con Newton Compton. Ci si può innamorare del proprio fratellastro? Lily fin dal primo incontro ha amato quel ragazzo che suo padre ha accolto in casa ma non sa dove questo sentimento la porterà...


TITOLO: Bad romance
TITOLO ORIGINALE: Bad romance
SERIE: autoconclusivo
AUTORE: Jen McLaughlin
DATA D’USCITA: 28 Settembre 2017
EDITORE: Newton Compton
GENERE: rosa contemporaneo
NARRAZIONEpov femminile e maschile in prima persona
AMBIENTAZIONE: Stati Uniti
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Lily Hastings, sorellastra di Jackson; Jackson Worthington, fratellastro di Lily.





TRAMA

Sette anni nell'esercito cambiano un uomo. Ma una ferita alla spalla mette fine alla carriera da cecchino di Jackson Worthington, e viene rimandato a casa, a combattere una battaglia che gli è fin troppo familiare: stare lontano da Lily Hastings. È pur sempre l'angioletto del suo ricco paparino, innocente, assolutamente adorabile, tanto pulita quanto Jackson è sporco. Ed è sempre la sua sorellastra, proibita, ma mai dimenticata, non dopo il bacio appassionato per il quale a diciotto anni è stato cacciato di casa. All'epoca non era riuscito a resisterle. Come potrebbe resisterle ora?
Lily sta per sposare un uomo che non ama, e impegnarsi in un lavoro stressante che odia, tutto per compiacere suo padre, che controlla tutta la sua vita. Come se non bastasse, il suo primo amore è tornato, con un corpo scolpito e appena una traccia del ribelle che ha segnato il suo destino con le sue labbra. Il tempismo di Jackson non potrebbe essere peggiore... o migliore. Perché Lily ora è cresciuta. Muore dalla voglia di assaggiarlo di nuovo. E per la prima volta, è pronta a essere una cattiva ragazza.

RECENSIONE

Buongiorno Readers, oggi voglio proporvi un libro di un'autrice che si è fatta conoscere grazie alla sua bravura. Jen McLaughlin torna con un altro libro Bad Romance.
Bad Romance inizia nel migliore dei modi, Jackson Worthington odia il nuovo marito di sua madre. Ricco e spocchioso, non fa altro che dirgli cosa deve o non deve fare per mantenere il nome della famiglia. Peccato che lui non si senta parte della famiglia e l'unica persona che riesce a capirlo è Lily Hastings, la sua sorellastra nonchè figlia del suo patrigno. Jackson è poco più grande di Lily e non vede l'ora di arruolarsi nell'esercito per scappare da quella famiglia opprimente. Lily è una ragazzina dolce, gentile, un fiore che deve ancora sbocciare e già in piena adolescenza fa battere il cuore di Jackson. Una sera, dopo l'ennesimo litigio tra il ragazzo e i genitori, Lily si ritrova a confortarlo e scatta qualcosa. Un bacio. La fine e l'inizio di tutto.
Jackson viene sbattuto fuori di casa seduta stante, si arruola e per sette lunghi anni sparisce dalla vita di Lily, ma non dal suo cuore. Fin quì il libro mi stava facendo impazzire, bellissimo, entusiasmante, mi ha lasciata senza fiato. L'autrice ha raccontanto una situazione particolare in modo impeccabile. Quando Jackson fa ritorno a casa incontra la sua sorellastra in un locale, non la riconosce subito e lei non riconosce lui. Il loro primo contatto dopo così tanto tempo avviene quando il soldato difende Lily da un ragazzo ubriaco.
Da questo punto la storia ha un po' perso il suo sapore.
Lily, da quando riconosce Jackson, prova in ogni modo a riavvicinarsi a lui, sentendo un'intesa sessuale indescrivibile. Nonostante in questi sette anni lei gli abbia mandato decine di lettere a cui lui non ha mai risposto, nonostante la ragazza avesse l'enorme dubbio che il fratellastro l'avesse baciata solo per avere una scusa per essere cacciato.... lei si ostina a cercarlo! Quanto mi ha fatta arrabbiare questa arrendevolezza, non ve lo riesco a spiegare.
La ragazza è sempre stata sottomessa dal padre, che ha scelto per lei tutto e ora le ha addirittura proposto un marito. Marito che lei non si sogna nemmeno di avere. Solo dopo l'ennesimo ordine Lily vuole emergere ed essere indipendente, finalmente vuole far vedere chi è realmente. Il libro è scritto bene, le scene hot ci sono e sono deliziose però purtroppo questa arrendevolezza della ragazza ha congelato un po' la mia lettura.
Si sente, si percepisce ogni volta che Lily parla con Jackson che farebbe qualsiasi cosa pur di averlo, di toccarlo. Jackson invece, d'altro canto, mi ha fatta innamorare. Con un passato un po' turbolento, una sorellastra che ama ma che non può avere, sempre in conflitto con se stesso. Un personaggio unico. Bad Romance è una piacevole lettura, soprattutto per chi conosce l'autrice e non vedeva l'ora di leggere qualcos'altro di suo. Spero di trovare in un prossimo libro, un personaggio femminile meno arrendevole, che mi faccia dire 'Dai Ragazza vai così!'.

Sabrina


Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari