domenica 22 ottobre 2017

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "L'amore mi chiede di te" di LUCREZIA SCALI

Buon inizio settimana amati lettori. Oggi Angela ci parla in anteprima de L'amore mi chiede di te, il romanzo rosa di Lucrezia Scali in uscita oggi con Newton Compton.  Siete amanti delle favole? Credete nella magia dell'incontro? Nel destino? Se sì, non potete farvi sfuggire questo nuovo libro uscito dalla penna di una bravissima autrice. Selva ed Enea saranno pronti ad emozionarvi e a rubarvi il cuore come pochi  protagonisti sanno fare. Sapranno stupirvi per le loro forti personalità e farvi credere nell'amore, quello con la A maiuscola. Tra tisane, appuntamenti romantici, qualche battibecco e un gatto furbo e gioioso, questo libro vi conquisterà fino alla fine!


l'amore mi chiede di te lucrezia scali

TITOLO: L'amore mi chiede di te
SERIE: autoconclusivo

AUTORE: Lucrezia Scali
DATA DI PUBBLICAZIONE: 23 Ottobre 2017
EDITORE: Newton Compton
GENERE: rosa contemporaneo
NARRAZIONE: pov femminile e maschile in prima persona
AMBIENTAZIONE: Roccamonte (Piemonte)
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Selva, proprietaria di una tisaneria; Enea, sindaco di Roccamonte. 



TRAMA

Roccamonte è una cittadina dove non succede mai molto. Fa notizia persino l’apertura di una strana tisaneria: a gestirla è Selva, una ragazza che arriva da fuori, che sin da piccola è stata considerata un po’ strana, poco incline a giocare con le bambole a differenza delle sue coetanee. Selva, però, ha un dono particolare: è brava ad aiutare chi è in difficoltà. Per ogni problema, ha pronto un rimedio a base di erbe. Enea è il sindaco di Roccamonte: disponibilissimo con i concittadini, gentile e cordiale. Eppure assolutamente restio alle relazioni sentimentali, a maggior ragione con Selva, con la quale non sembra avere proprio nulla in comune. Ma nonostante si ripeta che deve starle lontano, Enea non può negare, almeno a se stesso, di esserne attratto. Quando finalmente tra i due sta per nascere qualcosa ed Enea pare deciso a lasciarsi un po’ andare, in paese arriva la donna con cui ha avuto una storia. E che gli ha spezzato il cuore.

RECENSIONE

l'amore mi chiede di te lucrezia scali
In un piccolo paesino del Piemonte chiamato Roccamonte si sparse una voce tra i cittadini: tutti furono curiosi di sapere chi era quella giovane forestiera di nome Selva dai capelli rossi come il fuoco e dallo strano gusto nel vestire, dall'animo dolce e gentile, pronta ad aiutare il prossimo, amante di qualsiasi favola esistente, dei gatti e delle tisane alle erbe. Ma soprattutto, essi vollero sapere perché una donna giovane avesse aperto una tisaneria nello stile dei Neko cafè giapponesi nel loro sperduto paesino. E il sindaco di Roccamonte fu altrettanto curioso, anche se seppe nascondere molto bene la sua voglia di sapere di Selva. Enea fu il suo nome, egli non ebbe un passato facile in ambito relazionale, stessa cosa fu per Selva.
l'amore mi chiede di te lucrezia scali
Infatti essi vollero mantenere le distanze da possibili partner, ma a volte il destino è pronto a rimescolare le carte e a farci incontrare persone straordinarie. Nonostante l'avversione iniziale, Enea e Selva scoprirono quanto i loro cuori fossero pronti ad amare nuovamente, ma proprio quando essi pensarono di avere la felicità nelle mani, il passato di Enea tornò e destabilizzò il loro rapporto. Selva fu conscia di aver sofferto troppo in passato, ma anche consapevole che Enea aveva ancora un legame profondo con il suo passato. Il fato però diede loro l'atteso lieto fine.
Mentre ero in fase di lettura ho pensato che questo libro è come una rosa, dove ogni capitolo sono i petali fino ad arrivare all'epilogo che rappresenta il cuore della rosa. I capitoli sono come due binari che seguono la stessa scia e ogni tanto si uniscono, perché la storia è raccontata sia dal punto di vista di Selva che di Enea, e la vita di entrambi è molto chiara attraverso i capitoli. Ciò che adoro di Lucrezia Scali è che lei ambienta le sue storie in Italia, perché molte autrici sono più predisposte ad ambientarli all'estero. Io invece sono sempre curiosa di leggere storie che parlano della cultura italiana. Inizialmente ero molto stranita della storia perché i comportamenti dei personaggi, in particolare quello di Enea, erano un po' ambigui, ma procedendo con la lettura, ho capito che l'autrice ha saputo giocare d'astuzia costruendo due personaggi fantastici.
l'amore mi chiede di te lucrezia scali
Enea è stato una vera sorpresa: è arrogante, non ama le favole, dà una spiegazione ad ogni evento ed è un po’ schivo nel rapporto con lei, ma poi apre la porta del suo cuore e accoglie l'amore per Selva in modo meraviglioso. Selva è bellissima, ha capelli meravigliosi, ama follemente le favole, i suoi gatti e una persona che ha perso anni prima e che conserva sempre nel cuore. È sempre stata la pecora nera in qualsiasi compagnia, considerata una persona strana per i suoi modi di fare e per la passione verso le erbe nell'intento di creare la tisana perfetta. Non mancheranno i personaggi secondari che saranno molto fondamentali nel comprendere la storia narrata.
L'amore mi chiede di te è una nuova favola da leggere, solo una persona che le adora sarà in grado di capire questo bellissimo libro. Lo consiglio con tutto il cuore perché merita molto di essere letta. 

Angela


Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari