martedì 17 ottobre 2017

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "La ladra di neve" di DANIELLE PAIGE

Ciao readers, oggi Raffaella vi parla in anteprima de La ladra di neve, primo volume della serie Stealing Snow dell'autrice Danielle Paige in uscita oggi con DeA. Snow Yardley ha vissuto fin dalla tenera età presso l'istituto psichiatrico Whittaker di New York. Dopo diversi misteriosi sogni ed uno strano incontro, Snow sospetta che oltre la sua rabbia potrebbe esserci qualcos'altro. Quando Bale, l'amore della sua vita e paziente di quello stesso istituto scompare misteriosamente, Snow fugge con Jagger, un misterioso ragazzo comparso dal nulla per ritrovare Bale e salvarlo. Improvvisamente si ritrova ad Algid, un regno magico e ghiacciato, dominato da un re sanguinario e dispotico. Sulla sua strada incontrerà diverse creature come streghe, lupi di neve e le ragazze dello Claret che la aiuteranno nella battaglia contro re Lazar. Ma di chi può veramente fidarsi?

TITOLO: La ladra di neve
TITOLO ORIGINALE: Stealing Snow
SERIE: #1 Stealing Snow

AUTORE: Danielle Paige
DATA DI PUBBLICAZIONE: 17 Ottobre 2017
EDITORE: DeA
GENERE: fantasy/Young Adult
NARRAZIONE: pov femminile in prima persona
AMBIENTAZIONE: Algid, mondo fantastico
CATEGORIA: suspense, mistero
FINALE: si cliffhanger
PROTAGONISTA: Snow Yardley, giovane ragazza che scopre la sua vera natura e il destino che l'attende.

SCHEDA SERIE



TRAMA

Snow vive nell’istituto psichiatrico di massima sicurezza di Whittaker da quando è solo una bambina. Ora ha sedici anni e un’unica certezza: lei non è pazza. È prigioniera. Lo sente nel suo cuore, nei suoi sogni, e ne è più che sicura quando guarda negli occhi Bale, il miglior compagno di sventure che le potesse capitare. Nel momento in cui Snow lo bacia, però, accade qualcosa di terribile: Bale cade in stato catatonico e scompare all’interno di uno specchio stregato. Senza di lui Snow non ha più certezze, né motivi per restare. Aiutata da un’amica, fugge dalla sua prigione. Più veloce che può, più lontano che può, oltre i cancelli dell’ospedale. Qui incontra Jagger, un ragazzo misterioso che promette di aiutarla a salvare Bale. Snow accetta di seguirlo e in quell’istante il mondo attorno a lei cambia. Sotto i suoi piedi il terreno si trasforma in ghiaccio, e tutto diventa neve e magia. Jagger l’ha portata ad Algid, un regno incantato sul cui trono siede un tiranno sanguinario. Così, in un mondo condannato a un eterno inverno, Snow si troverà a combattere per l’amore e la giustizia. Diventerà ladra, strega e spia, disposta a tutto pur di trovare una risposta alla domanda che più la spaventa: chi è lei davvero?

RECENSIONE

La ladra di neve è un intreccio tra Frozen e Le cronache di Narnia ampliata e più complessa, piena di intrighi e sangue, magia e misteri. Non è una fiaba, è la rinascita di una ragazza che scopre il suo destino, la sua vera storia, deve sopravvivere e affidarsi alle sue sole forze. Affronterà diverse sfide, pericoli e sacrifici, dovrà mettere alla prova il suo potere e fare affidamento solo su pochi fidati. Conoscerà diversi tipi d'amore, 
Snow Yardley ha vissuto fin dalla tenera età presso l'istituto psichiatrico Whittaker di New York. Sua madre è responsabile della sua vita in quell'istituto da quando Snow convinta di poter oltrepassate lo specchio, si è schiantata contro di esso e ha riportato cicatrici permanenti. Ora Snow ha 16 anni, ha una personalità spezzata, ama il disegno, parla poco ed è consumata dalla rabbia. Dopo diversi misteriosi sogni ed uno strano incontro in balia dei farmaci, Snow sospetta che oltre la sua rabbia potrebbe esserci qualcos'altro. Quando Bale, l'amore della sua vita e paziente del suo stesso istituto scompare misteriosamente, Snow fugge con Jagger, un misterioso ragazzo comparso dal nulla per ritrovare Bale e salvarlo e si ritrova ad Algid, il regno magico e ghiacciato, dominato da un re sanguinario e dispotico.

la ladra di neve danielle paige
Una volta ad Algid, aiutata da alcuni aiutanti Snow impara ad utilizzare i suoi poteri e a controllarli per compiere la profezia e il suo destino. Come Le cronache di Narnia, l'inverno ha bloccato il regno e l'unica persona che può rovesciare il potere del sovrano e rompere l'incantesimo è Snow. Sulla sua strada incontrerà diverse creature come streghe, lupi di neve e le ragazze dello Claret che la aiuteranno nella battaglia contro re Lazar. Ma di chi può veramente fidarsi?
Ho adorato fin dall'inizio la storia, soprattutto perché è ambientato in un mondo immaginario che fa riferimento a diverse fiabe e all'intreccio tra Frozen e Le cronache di Narnia. Snow dall'istituto psichiatrico al mondo di Algid subisce un cambiamento: da arrendevole diventa determinata, inizialmente rifiuta di conoscere i suoi poteri ma poi pian piano si convince della sua potenza. I suoi comportamenti invece non sono spesso di pari passo con i suoi pensieri: un momento prima odia un personaggio e un momento dopo lo adora. Le sue emozioni e sensazioni a volte non le ho sentite reali e credibili. Ho trovato poco credibile anche l'innamoramento di Snow per Bale: è vero che hanno vissuto molti anni insieme in quell'istituto e in quel lasso di tempo il loro sentimento ha avuto l'occasione di affiorare e crescere ma è anche vero che nel regno di Algid, Snow conoscerà altri due ragazzi e con loro proverà altre emozioni.

la ladra di neve danielle paige
Forse l'autrice ha voluto sottolineare le emozioni che Snow non ha mai provato, emozioni che le sono state represse con medicinali e che hanno soffocato il suo potere. Non sa cosa significa amare, il suo unico amico in quel centro è stato Bale e per lei è stato inevitabile non provare dei sentimenti per lui. E' l'amore il filo conduttore della storia, è l'amore che spinge Snow ad andare in quel mondo incantato e ad affrontare diverse prove. Bale non lo conosciamo bene, lo vediamo attraverso Snow con i suoi pensieri. La storia è interessante, ben strutturata. Le descrizioni sono il punto forte, anche se all'inizio le ho trovate un po' confusionarie per il passaggio dal mondo reale ad un mondo immaginario. C'è molta azione, mistero e avventura ed è proprio ciò che ho odorato. Aspetto con ansia il seguito, anche se dovremo aspettare il 2019 per la pubblicazione in America! 

A presto,

Raffaella



Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari