sabato 11 novembre 2017

RECENSIONE "Non fidarti del buio" di EMME X

Buon sabato lettori. Oggi Mena ci parla del romantic suspense Non fidarti del buio di Emme X, pubblicato dalla Butterfly Edizioni nel Giugno scorso. Intrigo e mistero sono le parole d'ordine di questo romanzo. Ci troviamo davanti a un puzzle dove le tessere pian piano andranno a comporre il disegno finale. Non tutto è come sembra, le carte del mazzo si mescoleranno fino alla fine del gioco. Un finale in cui, con le note di "Always" in sottofondo, ho danzato anch'io insieme a "loro".


non fidarti del buio emme x
TITOLO: Non fidarti del buio
SERIE: autoconclusivo

AUTORE: Emme X
DATA D’USCITA: 6 Giugno 2017
EDITORE: Butterfly Edizioni
GENERE: romantic suspense
NARRAZIONE: pov femminile e maschile alternati in terza persona
LUOGO: Scozia
CATEGORIA: suspense
FINALE: no cliffhanger
PROTAGONISTI: Vivien, protagonista dal triste passato; Jamie, marito di Vivien; Beatrix, amica del cuore di Vivien; Fabrizio, marito di Beatrix, nonché amico di Vivien e Jamie.


TRAMA

Da quando suo padre è morto ucciso, Vivien è diventata fragile e infelice. Trascina a fatica le sue giornate e vive di incubi, paure e amnesie temporanee. Suo marito, poco presente, si limita a farla imbottire di farmaci, la sua migliore amica le sta accanto come può e l'amico di famiglia è sempre pronto ad aiutarla e sostenerla. Ma ciò non basta per allontanare il pericolo che incombe su di lei. Chiunque stia tramando alle sue spalle, agisce nel buio. Ognuno di loro è la pedina di una scacchiera, mossa da una mente vendicativa e subdola. Le apparenze però ingannano e il responsabile di tutti quegli incidenti che le capitano potrebbe essere molto vicino a Vivien... L'atroce verità si nasconde nel passato di una famiglia che sembrava perfetta. Certi sbagli sono irreparabili, ma i segreti prima o poi vengono a galla...
Tresche, vendette, amori segreti e tradimenti....


RECENSIONE

non fidarti del buio emme x
"Non fidarti del buio": un libro diverso dai soliti, con una trama che parte velocemente, forse un po' troppo, e che ci catapulta subito nelle vite dei protagonisti. Fin dalle prime pagine il mistero e i segreti fanno da padroni. L’intera storia è incentrata sulla figura di una donna, Vivien, protagonista dal triste passato, che paga con terribili attacchi di panico, ciò che ha subito in tenera età ad opera della madre, ora morente e rinchiusa in una clinica psichiatrica. Si ritrova ben presto a dover combattere con le sue paure, alimentate ogni giorno di più da coloro che in realtà dovrebbero aiutarla e starle accanto. La fragilità di Vivien, insieme alla sua infelicità, cresce ogni giorno che passa, soprattutto dopo la morte improvvisa di suo padre.

“Lei non era pazza.
Non era come sua madre.
Non era malata.”

non fidarti del buio emme x
Tuttavia, intorno a lei ci sono persone che mettono costantemente in dubbio la sua sanità mentale: suo marito Jaime e la sua migliore amica Bea. Ma fortunatamente ci sarà qualcuno che l’aiuterà in questa costante lotta con se stessa, con il passato, con le sue paure… con il “buio”. Sono due persone davvero importanti per lei: Isobel e Fabrizio. E proprio Fabrizio, suo grande amico, si rivelerà essere qualcosa di più.

“Non riuscivo ad ammettere che ti amavo, perché era più facile odiarti”
“Più provava ad allontanarla, più la vita la avvicinava a lui”

Jaime, suo marito, è un medico molto affascinante, devoto alla moglie, ma fin troppo impegnato con il lavoro. Il suo stacanovismo lo porta spesso a negare a Vivien le attenzioni che anela e, soprattutto, il ruolo di madre che tanto desidera. Nessuno è in realtà come sembra, quindi a distanza di pagine, scopriamo che un dato personaggio, di cui ci eravamo creati un’idea e un’immagine, rivela improvvisamente un’altra faccia, un volto oscuro, spesso necessario e chiarificatore di eventi già verificatisi o che accadranno da lì a breve.
non fidarti del buio emme x
Vivien, la nostra protagonista tanto coraggiosa quanto debole, si trova suo malgrado immersa in una situazione soffocante, vittima di un piano ordito sapientemente a suo danno, tradita nei sentimenti, abbandonata e disperatamente sola. Ogni personaggio in questo suspense romance, è la pedina di una scacchiera, mossa da una mente vendicativa e subdola, che vuole fare "scacco alla regina" in una partita fitta di misteri e inganni. Un incendio devastante, un orribile omicidio fanno da sfondo alla storia; Vivien ha un’altra faccia e lo scoprirà ella stessa con sorpresa, perché la sete di sopravvivenza non può essere ignorata. I sentimenti e la loro gestione sono fondamentali per lo svolgimento della trama. Amore, lealtà, rammarico, delusione, perfidia e superficialità sono solo alcune delle caratteristiche che delineano i personaggi di “Non fidarti del buio”; ad essi si alternano, intrighi, complotti e menzogne. Un libro che tiene incollato il lettore fino all’ultima pagina, con una trama ben studiata e ben sviluppata, intenso adrenalinico e passionale, che ci presenta i personaggi sotto ogni loro sfaccettatura. Non fidiamoci di chi sostiene di volerci aiutare, il male si trova ovunque...

Mena


Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari