martedì 14 novembre 2017

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Solo noi nell'universo" di ELLE ELOISE

Ciao readers, oggi Raffaella vi parla in anteprima di Solo noi nell'universo, quarto volume autoconclusivo della serie How to disappear completely della dolcissima Elle Eloise, edito Delrai Edizioni. Samuel Martini è un ragazzo appassionato di cinema in ogni sua forma e sfumatura. Quando al corso di Laboratorio di Regia viene assegnato un cortometraggio, Sam si ritrova a lavorare con un gruppo di ragazzi che si rivelano ben presto molto affiatati e innamorati come lui del mondo del cinema. Ma ciò che non si aspetta è di incontrare Mia, una ragazza taciturna e timida, che soffre di balbuzie fin dalla tenera età. Entrambi nascondono nel cuore un dolore struggente ma insieme cammineranno fianco a fianco per trovare quel raggio di luce che illumina il tunnel buio nel quale vivono da anni e che donerà loro la speranza e una seconda possibilità.

TITOLO: Solo noi nell'universo
SERIE: #4 How to disappear completely
AUTORE: Elle Eloise
DATA D’USCITA: 15 Novembre 2017
EDITORE: Delrai Edizioni
GENERE: rosa contemporaneo
NARRAZIONEpov femminile e maschile in prima persona
LUOGO: Torino
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Samuel Martini, appassionato di cinema; Mia Billé, ragazza timida che soffre di balbuzie e che è da sempre innamorata di Sam.


SCHEDA SERIE



TRAMA


Guardare la vita con l’occhio della cinepresa è come trasformare la realtà in una favola. È questa l’intenzione di Samuel quando al corso di Laboratorio di Regia viene assegnato un cortometraggio. Ciò che non si aspetta di trovare è un gruppo affiatato di amici che lo capiscono e condividono con lui la stessa passione per il cinema. Ma è l’amore a sorprenderlo e a trasformarsi in un incredibile imprevisto. Mia è una ragazza timida, chiusa in se stessa, e con una cotta stratosferica per lui. Lei che lo aveva già notato, che vive per il cinema e che soffre di balbuzie. Samuel invece non nota subito la ragazza che gli ha raccolto la penna, ma ne rimane affascinato a poco a poco, perché lei nasconde un universo pieno di stelle tutto da esplorare e riesce a far diventare ogni istante un piccolo momento di perfezione.

RECENSIONE

Le storie di Elle Eloise sono delle perle rare e preziose da conservare e riaprire ogni qualvolta abbiamo bisogno di ricordare le vere storie ed emozionarci più di prima. Con Solo noi nell'universo Elle conclude una serie all'insegna dell'amore e delle seconde possibilità che la vita può porci di fronte.
Samuel Martini, protagonista del romanzo, è un ragazzo appassionato di cinema in ogni sua forma e sfumatura. 
La sua passione lo porta a frequentare l'università di Torino e ad amare pian piano quel mondo visto dall'occhio della cinepresa che lo affascina e che trasforma l'impossibile in possibile. Quando al corso di Laboratorio di Regia viene assegnato un cortometraggio, Sam si ritrova a lavorare fianco a fianco con un gruppo di ragazzi che si rivelano ben presto molto affiatati e innamorati come lui del mondo del cinema.
Ma ciò che non si aspetta è di incontrare Mia, una ragazza taciturna e timida, una di quelle ragazze invisibili che in realtà nascondono un mondo nel loro cuore che non aspetta altro che fuoriuscire ed emanare la propria luce. Mia è una ragazza speciale, soffre di balbuzie fin dalla tenera età, problema che l'ha accompagnata per tutta la vita e che l'ha portata a sentirsi inferiore e diversa dagli altri. Ciò infatti le ha impedito in qualche modo di esprimere tutta se stessa, di sentirsi accettata e amata per quella che è veramente.
Il suo cuore racchiude del dolore struggente per tutto ciò che ha dovuto subire e sentirsi dire. Mia è una di quelle donne che sanno donarti
l'anima e di cui non puoi fare a meno che innamorarti. E' dolce, altruista, è da sempre segretamente innamorata di Sam che a sua volta è sempre stata invisibile per lui, non l'ha mai notata perché troppo impegnato a inseguire altre ragazze. Lavorando fianco a fianco con lei, comincia a conoscerla e a scoprire in lei qualità nascoste che gli altri le impediscono di far emergere. In lei c'è amore e umiltà, dolore e coraggio e lui li scopre tutti, uno ad uno. Lei è l'imprevisto, la svolta inaspettata, il raggio di luce che illumina il buio tunnel che percorre da due anni e che gli dona la speranza e una seconda possibilità nella vita. 
Una storia dolcissima piena di amore, di dolore, di perdono e di coraggio. Una storia che non puoi far altro che amare, vivere e custodire nel cuore.
Lo stile conciso, semplice e coinvolgente ci trasporta all'interno della storia, ci fa sentire le emozioni dei protagonisti, ci fa vivere soprattutto il loro dolore e come una droga non riesce a lasciarci andare. 
Mia l'ho amata fin da subito, una ragazza umile e dolce che merita il mondo intero, l'affetto e l'amore che le è mancato da sempre. La sua balbuzie non è un problema, non è un ostacolo, non è un motivo per allontanarla o deriderla. Nessuno ha il diritto di maltrattarla e di farla sentire indifesa. Chi commette questo atto è un vile.
Anche Sam porta un dolore grande nel cuore e come Mia sa nasconderlo bene. La sua rabbia e la sua determinazione nell'allontanare chi gli vuole star vicino è frutto di un dolore distruttivo causato dalla perdita di una persona cara che amava con tutto se stesso, una delle persone importanti della sua vita, uno dei pilastri fondamentali della sua vita. Vediamo Sam sciogliere il suo cuore di ghiaccio che da tempo si è allontanato dalla luce per imboccare la strada dell'oscurità e dell'isolamento, approcciarsi nuovamente ai sentimenti e all'amore. E Mia è la spinta che capovolge la sua vita, che ne dà un senso e speranza. Le scene d'amore sono di una dolcezza unica, incastrano perfettamente sentimento e piacere creando un'esplosione di emozioni. L'amore è il filo invisibile che muove ogni cosa, è il significato di ogni legame, di ogni sentimento, di ogni emozione. Come si può non amare le opere di Elle Eloise? Leggetela e non ve ne pentirete!
Aspetto con ansia la sua prossima storia che entrerà nuovamente come un uragano nel mio cuore!

Raffaella


1 commento:

Post più popolari