mercoledì 18 aprile 2018

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Mio per una notte" di LAUREN BLAKELY

Buongiorno lettori, oggi Angela ci parla in anteprima di Mio per una notte, quarto volume della serie erotica Seductive Nights di Lauren Blakely, in uscita oggi con Newton Compton. Basteranno trenta notti di folle passione per guarire da passati difficili? Ve lo sapranno dire Jack e Michelle, due persone che s'incontrano una sera in un bar di un hotel, passano una notte di passione e capiscono di essere la persona di cui hanno bisogno l'un l'altro. Così lui le propone un patto: passare altri trenta notti così per poter dimenticare e vedere se riescono a far guarire i propri cuori. Riusciranno a farcela? E chi è la persona che li vuole minacciare?


TITOLO: Mio per una notte
TITOLO ORIGINALE: Nights with him
SERIE: #4 Seductive Nights, autoconclusivo
AUTORE: Lauren Blakely
DATA D’USCITA: 18 Aprile 2018
EDITORE: Newton Compton
GENERE: erotic romance
NARRAZIONE: pov femminile e maschile in terza persona
AMBIENTAZIONE: New York
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Jack Sullivan, magnate dei sex toys; Michelle Milo, psicologa.



TRAMA

Jack Sullivan è il magnate dei sex toys. Oltre a essere un potente uomo di successo, è così affascinante da passare per uno dei modelli dei giocattolini che produce. In poche parole, è uno degli scapoli più desiderati di tutta New York. Invece di approfittarne, però, Jack ha una seria difficoltà a legarsi a chiunque, dovuta al modo tragico in cui è finita la storia con la sua fidanzata. Tutto quello che cerca è un modo di evitare il dolore. E la distrazione perfetta arriva con il passo sinuoso di Michelle Milo, la donna che incontra nel bar dell’hotel. La notte che passano insieme è rovente, ma nessuno dei due è al corrente che Michelle sia la psicologa incaricata dalla sorella di Jack di assisterlo. E la notte appena trascorsa ha vanificato qualunque possibilità di una terapia. Jack, però, non è disposto a rinunciare tanto facilmente all’unica donna che gli abbia fatto provare qualcosa dopo anni, così le propone un accordo: si vedranno tutte le notti per un mese. Alla fine di trenta giorni di piacere completo, potranno dirsi addio con la consapevolezza di essersi comunque aiutati. Ma quando i confini tra il desiderio e l’affetto cominciano a farsi meno netti, come si affronta la paura di amare?


RECENSIONE

nights with him lauren blakely
Jack Sullivan è un uomo bellissimo dai capelli scuri, gli occhi azzurri e un corpo che non passa inosservato. È il magnate dei sex toys nella Grande Mela, ricercato anche dal pubblico femminile per il suo aspetto. Lui però difficilmente si lascia andare, a causa del modo tragico in cui è finita la sua relazione con l'ex fidanzata. Tutto ciò che vuole Jack è smettere di soffrire e di sentirsi in colpa. E il momento arriva con lei. Michelle Milo. Michelle è una donna dai capelli castani e gli occhi scuri, dall'aspetto sinuoso e sensuale. I due s'incontrano nel bar di un hotel e passano una folle notte di passione.
nights with him lauren blakely
Quell'unica notte fa capire ad entrambi che hanno bisogno di altre serate così, ma nessuno dei due ha previsto che Michelle è proprio la psicologa incaricata dalla sorella di Jack di assisterlo. Jack però non è disposto a perdere la prima persona che riesce a farlo stare bene dopo tanto tempo, così le propone un patto: passeranno trenta notti come quella notte nell'hotel, per poter guarire un po' dai passati difficili. Michelle accetta, ma nessuno immagina che dietro l'angolo c'è qualcuno pronto a minacciarli. La trama di questo libro non mi aveva molto incuriosita, ma sono sempre felice di leggere libri di vari autori. Il libro è narrato in terza persona e racconta la storia da parte di entrambi i protagonisti, non ho trovato molto entusiasmante questo modo di raccontare, perché l'ho trovato un po' confusionario. In più ho trovato la storia un po' surreale e a tratti troppo incalzante, dove le scene di passione sono in eccesso. Non ho trovato nemmeno nulla di speciale nei due protagonisti.
nights with him lauren blakely
Michelle è una donna dedita al lavoro, che ha amato una persona con tutta se stessa, ma con lui non c'è mai stato nulla. La sera in cui conosce Jack spera che di riuscire con lui a dimenticare l'uomo che ha amato da sempre. Avendo trovato la soluzione giusta ed essere molto attratta da Jack, accetta la proposta dei trenta giorni. Jack d'altra parte soffre per il modo tragico - aggiungerei poco credibile - in cui è finita la sua relazione con l’ex fidanzata. Pensa di non essere più capace di amare ma con Michelle si sente come rinato. Sono presenti anche molti personaggi secondari, alcuni dei quali importanti per la storia, altri solo di passaggio. Concludo dicendo che è una lettura leggera, con tante scene focose, quindi se amate questa particolarità, vi consiglio il libro.

Angela


Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari