giovedì 19 aprile 2018

"Un altro giorno ancora" di Bianca Marconero. RECENSIONE IN ANTEPRIMA

Buongiorno lettori, oggi Raffaella ci parla in anteprima di Un altro giorno ancora, il nuovo romanzo di Bianca Marconero in uscita oggi con Newton Compton. Elisa Hoffman è una ragazza che ama i cavalli, è uno scherzo della natura, uno spirito libero che cavalca i cavalli, respira il vento e si libra in volo con tutti i suoi sogni intatti. Per mesi ha allenato il suo cavallo Sparkle, a lui ha dedicato le sue attenzioni per riuscire a comprarlo ma sfortunatamente il suo nemico Andrea Serpieri la precede e acquista il suo cavallo. Elisa non è disposta a perdonarlo, non è disposta a venire a patti con il nemico, ma un’inaspettata amicizia con Andrea le farà scoprire che dietro quell’aria da sapientone, si nasconde un ragazzo dolce e premuroso con qualità inaspettate. Un'amicizia inattesa, un sentimento imprevisto e la speranza che questo duri un altro giorno ancora.


TITOLO: Un altro giorno ancora
SERIE: autoconclusivo
AUTORE: Bianca Marconero
DATA D’USCITA: 19 Aprile 2018
EDITORE: Newton Compton
GENERE: New Adult
NARRAZIONE: pov femminile in prima persona
AMBIENTAZIONE: Italia
CATEGORIA: odio/amore
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Elisa Hoffman, ragazza amane dei cavalli; Andrea Serpieri, ragazzo ricco e distaccato.





TRAMA

Elisa Hoffman ha imparato presto a cavarsela da sola. Ultima di cinque fratelli, vive per la famiglia e per i cavalli. L’esclusivo maneggio in cui lavora, alle porte di Milano, è il posto che ama di più al mondo, e risparmia per riuscire a comprarsi Sparkle, il giovane cavallo che per mesi ha addestrato. Ma tutti i suoi sogni si infrangono alla notizia che Andrea, un ragazzo terribilmente bello, ricco e distaccato, ha superato la sua offerta e ha acquistato il cavallo che le era stato promesso. Elisa, convinta di non poterlo perdonare, non si dà pace e riversa su Andrea tutto il suo risentimento. Ma Andrea è davvero così freddo come sembra, o sotto il ghiaccio si nasconde qualcosa di diverso? Un imprevisto, un accordo e un’inattesa amicizia con il nemico, permettono a Elisa di scoprire che il ragazzo, in realtà, possiede qualità inaspettate…
Una storia sull’amore, in tutte le sue declinazioni, sui legami, i sacrifici e su ciò che sappiamo dirci, senza parlare.

RECENSIONE

un altro giorno ancora bianca marconero
Elisa Hoffman è una ragazza che ama i cavalli, è uno scherzo della natura, uno spirito libero che cavalca i cavalli, respira il vento e si libra in volo con tutti i suoi sogni intatti. E' un disastro nei rapporti con le persone, parla a sproposito, ha un sarcasmo sempre pungente e quando ama, lo fa con tutta se stessa senza filtri e senza regole. Ha imparato troppo presto a cavarsela da sola, a cadere e a rialzarsi da sola con le sue forze, ad affrontare le difficoltà senza contare sui cinque fratelli. Ha l'istinto innato di controbattere il nemico, di sfidarlo e di vincere. Ma qualche volte il suo istinto sbaglia ed è umano affidarsi a qualcuno e lasciare che qualcuno ti sostenga e si prenda cura dei tuoi sogni. Per mesi ha allenato il suo cavallo Sparkle, a lui ha dedicato le sue attenzioni per riuscire a comprarlo ma la precede il suo nemico Andrea Serpieri. Andrea è un ragazzo gentile ed educato, di una bellezza rara, il sogno e il desiderio proibito di ogni ragazza. Lui sembra avere tutto, proprio perché appartiene ad una famiglia ricca. Andrea ha offerto una quota maggiore di quella che lei ha proposto e ha acquistato il cavallo che le era stato promesso in precedenza.
un altro giorno ancora
Elisa non è disposta a perdonarlo, non è disposta a venire a patti con il nemico ma un’inaspettata amicizia con Andrea le farà scoprire che dietro quell’aria da sapientone, si nasconde un ragazzo dolce e premuroso con qualità inaspettate. Nella vita Elisa ha già affrontato troppe batoste, troppe ferite che non riuscirà mai a dimenticare, ha adottato delle precauzioni proteggendo il suo cuore, alzando una barriera contro i sentimenti esterni e contro i rapporti e le persone. In questo modo la sua vita le fa meno paura ma non potrà proteggerlo per sempre: prima o poi il suo cuore abbatterà le difese, sarà più forte delle barriere che ha eretto. Meglio soffrire, meglio cadere per poi rialzarsi, piuttosto che non amare affatto. Un'amicizia inattesa, un sentimento imprevisto e la speranza che questo duri un altro giorno ancora. Con questo romanzo Bianca mi ha spiazzato ancora una volta. Fino ad ora posso dire che tra i libri di Bianca, Un altro giorno ancora è il mio preferito. Ho sempre amato i cavalli, la loro indole selvaggia e libera e vederla rappresentata nella protagonista Elisa è qualcosa di stupendo. L'autrice è riuscita a trasmettermi tutte le emozioni, dalla rabbia alla felicità,  dalla resa di Elisa fino al suo cambiamento, al suo aprire il cuore all'amore e ai sentimenti. Assistiamo allo sbocciare dei primi sentimenti per Andrea, alla negazione di questi fino alla piena coscienza e all'accettazione. Nei libri ho incontrato molto spesso delle protagoniste restìe ai sentimenti ma mai una protagonista come Bianca che con il suo sarcasmo sempre pungente e la sua lingua impertinente mi ha fatto ridere di cuore e allo stesso tempo intenerire per il suo cuore di ghiaccio.
un altro giorno ancora
Non si sforza di capire che lì fuori ci sono tante persone che vorrebbero entrare nel suo cuore, persone che le vogliono bene, che la vogliono proteggere ma lei non concede una possibilità a qualcuno. Solo Andrea con la sua gentilezza e la sua persistenza riesce ad arrivare dove nessuno è mai arrivato prima d'ora: al cuore e alla sua anima. E' stato sorprendente vedere Andrea far cadere la sua maschera di ghiaccio, lasciarsi andare qualche volta dalla sua rigidità e dalla sua fin troppa gentilezza. Ogni tanto è bene ferire qualcuno, intaccare le sue barriere esortandolo così a far fuoriuscire la collera e tutte le emozioni negative che lo circondano. L'autrice riesce con il suo stile semplice e scorrevole a catturarci con empatia con la storia di Elisa, con le descrizioni dei paesaggi, della bellezza delle campagne toscane, con il profumo della terra e dell'erba fresca e dell'amore infinito di una ragazza per il suo cavallo, per i sacrifici che ha fatto fin da piccola e per i sentimenti imprevisti per Andrea. 


Raffaella


1 commento:

  1. Il sogno di chi scrive è proprio sentirsi dire "l'ultimo è il mio preferito". Quindi grazie. Grazie davvero <3

    RispondiElimina

Post più popolari