mercoledì 16 maggio 2018

RECENSIONE "Ossessioni intime" di Anna Zaires

Buongiorno lettori, Oggi Maddalena ci parla di Ossessioni intime, il secondo volume uscito ieri della serie Le Cronache dei Krinar di Anna Zaires. Li abbiamo lasciati in viaggio verso Costa Rica, con un Korum ossessionato da Mia e quest'ultima spaventata dalle emozioni che sta iniziando a provare nei confronti dell'alieno. Troveranno un punto d'incontro? Scopriamolo insieme.

TITOLO: Ossessioni intime
TITOLO ORIGINALE: Close Obsession
SERIE: #2 Le Cronache dei Krinar
AUTORE: Anna Zaires
DATA D’USCITA: 15 Maggio 2018
EDITORE: Mozaika Publications
GENERE: fantascientifico, erotic romance
NARRAZIONE: pov femminile in terza persona
AMBIENTAZIONE: Costa Rica
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Mia, studentessa di psicologia; Korum, alieno.






TRAMA

A Lenkarda, la principale colonia Krinar sulla Terra, Mia è completamente alla mercé di Korum. Non avendo alcun modo di fuggire e non sapendo assolutamente come utilizzare la più elementare tecnologia Krinar, non ha altra scelta che fidarsi del K che l’ha portata lì—l'amante che lei ha tradito.
L’alieno manterrà la propria promessa di riportarla a casa o è destinata a rimanere sua prigioniera per sempre? Può un essere umano diventare parte della società Krinar? Korum la ama o desidera solo possederla?

RECENSIONE

close obsession anna zaires
Korum e Mia sono due facce della stessa medaglia. Dopo il tradimento di lei, chiunque si sarebbe aspettato una forte reazione di Korum che, essendo un alieno ed essendo cosi autoritario e possessivo, avrebbe potuto manifestare. Ma Korum è pieno di sorprese.
close obsession anna zaires
Può dimostrarsi come un uomo freddo, misterioso e calcolatore, ma quando in gioco c'è Mia, con i suoi dubbi e le sue debolezze, tutto si trasforma. Abituato ad ottenere qualsiasi cosa egli voglia, con le buone o con le cattive, Korum farà di tutto per imprigionare Mia nella rete dei sentimenti, in modo tale da poter viversi interamente la passione ardente che prova. Ma è un'emozione a senso unico? O anche Mia è scossa da scariche di passione? Mia, vedendosi trasportata in Costa Rica, senza poter aprir bocca sulle circostanze, si ritrova in una terra straniera, popolata da alieni. La confusione è tanta e la paura è destabilizzante, ma Korum, con il suo bisogno di proteggerla ed il suo desiderio di renderla felice, riesce a farla sentire amata ed apprezzata da tutti. La loro attrazione è forte e viva. È mare in tempesta, uragano di sensazioni ed eclissi di paure.
close obsession anna zaires
Tutto è amplificato: amore, odio, possessione, sorpresa. Riuscirà Mia ad accettare la natura predatoria di Korum? E Korum capirà che ciò che Mia desidera è la libertà? Un'entità oscura trama alle spalle della coppia, desiderando la morte di Korum e la devozione di Mia, chi sarà? Un romanzo piacevole e dinamico, giusto proseguimento del primo capitolo della trilogia. L'autrice crea il mix giusto tra passione e fantascienza che, a mio parere, lascia al lettore il desiderio di scoprire come prosegue la travagliata storia d'amore tra Mia e Korum. Consigliato a tutti quelli che sentono il bisogno di evadere la normalità ed immergersi in un mondo diverso da quello che tutti possono pensare.

Maddalena


Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari