giovedì 14 giugno 2018

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "L'infinito tra me e te" di Mariana Zapata

Buongiorno lettori, oggi Raffaella ci parla de L'infinito tra me e te conosciuto con il titolo originale The Wall of Winnipeg and Me dalla penna rivelazione di Mariana Zapata, in uscita oggi con Newton Compton. Un giocatore di football scostante e irritante e la sua assistente determinata e fin troppo paziente: due opposti che si respingono e si attraggono.


TITOLO: L'infinito tra me e te
TITOLO ORIGINALE: The Wall of Winnipeg and Me
SERIE: autoconclusivo
AUTORE: Mariana Zapata
DATA D’USCITA: 14 Giugno 2018
EDITORE: Newton Compton
GENERE: sport romance
NARRAZIONE: pov femminile in prima persona
AMBIENTAZIONE: America
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Vanessa Mazur, assistente tuttofare di Aiden; Aiden Graves, giocatore di football.





TRAMA



Vanessa Mazur sa che sta facendo la cosa giusta. Non ha alcuna intenzione di sentirsi in colpa per aver mollato. Il lavoro di assistente tuttofare di Aidan Graves è sempre stato un impiego temporaneo. Lei ha altri piani per il futuro, ha delle ambizioni, e di certo non comprendono il ruolo di fatina personale di una star del football. E allora perché quando Aidan si presenta alla sua porta, pregandola di ripensarci, Vanessa esita? Per due anni, l’uomo che le televisioni chiamano “il muro di Winnipeg” è stato il suo incubo: neanche un buongiorno al mattino, o un sorriso il giorno del suo compleanno. Era talmente concentrato sullo sport che sembrava non accorgersi nemmeno di chi o cosa lo circondasse. Cos’è cambiato, allora? Quello che Aidan chiede, per Vanessa è semplicemente incomprensibile. Dopo il modo in cui è stata trattata, lei desidera solo dedicarsi alla sua vera passione, il design, e lasciarsi alle spalle l’indifferenza. La perseveranza di Aidan sarà in grado di farle cambiare idea? In questo genere di partite, segnare un punto richiede pazienza, gioco di squadra e una buona dose di determinazione.

RECENSIONE


Aiden Graves, noto come il muro di Winnipeg, è il primo difensore dei Three Hundreds, una squadra di football americana. Lui mangia, vive e respira il calcio, senza badare a niente e nessuno. Sa cosa vuole e come deve essere ogni dettagli della sua vita, ma a volte è troppo concentrato sul gioco che fuori dal campo non dà confidenza alle persone che lo circondano. La sua assistente personale Vanessa Mazur è una di queste persone. Aiden fa affidamento su di lei per tutto, dai suoi pasti fino all'aggiornamento dei social, ma a malapena le pone attenzione. Dà tutto per scontato, senza nemmeno rivolgerle la parola per darle il buongiorno al mattino, senza regalarle sorrisi di circostanza che possono cambiare la giornata. E' un tipo brusco, esigente, irritabile, distaccato e arrogante. Dopo aver lavorato per Aiden per due anni, Vanessa decide che è arrivato il momento di lasciare il suo lavoro e perseguire la sua vera passione per il design. Questa è una sorpresa per Aiden che non si è mai preoccupato per Vanessa. E' così concentrato sulla sua carriera, da non capire che Vanessa ha fatto tanto per lui, forse anche troppo. Quando Vanessa lascia il lavoro, Aiden si sente un po' perso, si rende conto che ha bisogno di lei ed è disposto a far qualunque cosa pur di averla. Quando si presenta alla porta di Vanessa qualche settimana dopo, lei non riesce a credere ai suoi occhi. Aiden vuole che lei ritorni al suo lavoro e per la prima volta lui riesce a mostrare un po' di umanità. Pensate che Vanessa ritornerà a lavorare per lui o c'è un altro motivo per cui Aiden la rivuole? Ma ciò che sta per succedere non è nulla di ciò che avete immaginato.
the wall of winnipeg and me mariana zapata
Aiden comincia a far cadere le barriere che ha eretto e non riesce più ad essere freddo e indifferente. Cerca di essere una persona migliore e di trattare Vanessa come avrebbe dovuto trattarla molto tempo prima. Ho adorato la storia di Aiden e Vanessa, sono semplicemente dei personaggi irresistibili. Il libro si concentra sulla costruzione della loro relazione, si accende come un fuoco lento che espande le sue fiamme e poi brucia. Vanessa e Aiden sono come il giorno e la notte. Aiden è introverso, esigente e concentrato sulla sua carriera e sulla sua vita. A lui non piacciono le distrazioni e spesso si rivela sgarbato e per nulla empatico. Inizialmente ho odiato Aiden, non mi piaceva il suo carattere e i suoi modi irritanti che farebbero impazzire anche me. Ma per tutto il libro l'autrice rivela tante sfumature della sua personalità e alla fine non ho potuto che innamorarmi anch'io di lui. Nel profondo è un ragazzo forte e premuroso che non perde mai la pazienza. E' chiuso a causa del suo passato e di ciò che ha vissuto. Vanessa è l'esatto contrario di Aiden: è aperta, fiduciosa, vulnerabile e amichevole. Anche lei ha un passato terribile, un passato che l'ha plasmata e resa la persona che è. Mi sono ritrovata in lei, nel suo carattere impertinente che dopo aver sopportato troppo, lascia esternare tutta la rabbia.
the wall of winnipeg and me mariana zapata
Ho adorato il modo in cui l'autrice ha costruito la loro relazione. E' lenta e realistica e prende l'arco di tutto il libro. Hanno aperto il loro cuore all'altro. Lui le dona il sostegno e la forza di cui lei ha bisogno e lei si prende cura di lui. Due personaggi opposti che si innamorano dei difetti dell'altro. Vi accorgerete che la lettura è un po' lenta a causa delle descrizioni e del ritmo che l'autrice ha voluto dare, ma alla fine vi innamorerete anche voi di questi due personaggi. Nulla è affrettato in questo libro così da permettere al lettore di godersi lentamente una storia d'amore bellissima ed appassionante. Non aspettatevi un'ammissione rapida dei sentimenti: questa è una storia che va gustata lentamente. Mi è piaciuto veder trasformare il loro rapporto da amici, in confidenti e poi in qualcosa di più profondo. Nel romanzo troviamo anche una serie di personaggi secondari ben caratterizzati che contribuiscono a portare avanti la storia. Li ho amati tutti, specialmente Zac e Diana. Sono sicura che Mariana Zapata entrerà nella lista delle mie autrici più amate!

Raffaella



Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari