sabato 7 maggio 2016

RECENSIONE 'Odio l'Amore, ma forse no' di Lidia Otelli

odio-lamore-ma-forse-no_7267_x600

TRAMA:
Samantha è una donna singolare: autonoma, indipendente, detesta le storie serie. Incontri fugaci e “basta che sia bello”. Alessia, la sua amica, la rimprovera spesso per questo. Le cose prendono una strana piega quando Alessandro, il fratello di Alessia, ricompare dall’Inghilterra. Lui e Helen, la sua fidanzata inglese, si sono lasciati. All’improvviso, quasi come fosse ossessionato da Samantha, Alessandro comincia a farle una corte spietata. Lei resiste per un po’, poi cede. Ma non può dire nulla all’amica. Un tempo, da piccole, le aveva promesso che non si sarebbe mai messa con suo fratello. Pena la fine della loro amicizia…
RECENSIONE:
Buonasera ragazze,
Eccomi qui per recensirvi un libro che mi ha fatto sorridere come pochi e che, in fondo, mi ha fatto riflettere. Si perchè, a volte, non è il primo amore quello che ci cambia la vita, ma il GRANDE…quello che è sempre stato con noi ma che non abbiamo mai notato…quello che ci è stato accanto ma che, offuscate dal dolore per l’abbandono, abbiamo accantonato. È un libro sulle possibilità che si presentano nella vita che molti non prendono in considerazione perchè pensano che l’amore arrivi una sola vola ma, care ragazze, non c’è cosa più particolare del concetto di amore.
Ma partiamo dal principio…
Incontriamo Samantha, una donna libera, bellissima, sensuale ed assolutamente contraria alle storie d’amore durature. Descritta come spesso vengo descritti i personaggi maschili di un romanzo: donna in carriera che non si vergogna nel considerare l’uomo come “valvola di sfogo” per il proprio piacere sessuale.
Ma tutta la staticità della vita di Sam sarà messa a dura prova dall’arrivo di Alessandro, fratello della sua migliore amica Alessia che, per la nostra protagonista, è assolutamente off-limits.
Alessandro, però, non è della stessa opinione ragion per cui inizia a corteggiarla o ,come meglio dire, seguirla dovunque e in qualunque modo lui ritenga giusto e questo non significa che giocherà pulito. Proprio no… E per la nostra cara Sam non resta che resistere e resistere e resistere ancora fin quando i sentimenti per lui non supereranno le sue avversità nelle relazioni durature…
Tutto sembra filare liscio fin quando Helen, ex fidanzata del caro Alessandro, non ritorna da lui con una sorpresa che cambierà drasticamente tutto il romanzo. Non sarò io ad anticiparvela ne vi darò delucidazioni sulla premessa che ho fatto prima d’iniziare la recensione. Non vi resta che leggere questo romanzo scritto in maniera chiara, dinamica e vivace e perdervi, come me, nei sentimenti dei nostri fantastici protagonisti.
A presto ragazze mie,
Voto: 3/5
Maddalena

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari