sabato 7 maggio 2016

RECENSIONE 'Potere esecutivo' di Jennifer Probs

41lo-Pa2eVL._SX343_BO1204203200__zpsr5m8hlz1
TRAMA:
A volte la vita ti mette davanti a scelte che sulle prime ti sembrano difficili e non sai invece che cambieranno completamente la tua vita. Chandler Santell si trova davanti ad uno di questi bivi. Figlia di un magnate di Wall Street, a causa di una grave ingerenza del padre nella sua vita privata non ha rapporti con lui da quattro anni e ora per salvare dalla bancarotta il centro di yoga di cui è proprietaria si vede costretta a contattare Logan Grant, uno dei più spietati lupi dell’alta finanza newyorkese soprannominato L’uomo d’acciaio, per presentargli il suo progetto:  effettuare corsi di yoga aziendali per migliorare il rendimento dei dipendenti della sua ditta. Grant è la sua unica possibilità di sopravvivere e nonostante gli uomini d’affari siano la categoria che lei odia di più a causa del padre, decide di umiliarsi e chiedere aiuto proprio a lui facendogli la classica offerta che non si può rifiutare.
Logan è istantaneamente attratto dalla bella maestra di yoga e decide che farà di tutto per tentare di sedurla. Ma Chandler è coriacea e inizialmente gli resiste, nonostante la fortissima attrazione che prova per lui, e decide di accettare la corte discreta di Richard, l’avvocato di Logan.
RECENSIONE:
photo_2016-02-26_19-02-17
Buonasera ragazze, Stasera vi propongo la recensione dell’ultimo libro della mitica e infallibile Probst. Incontriamo Chandler, figlia di un magnate di Wall Street, che a causa del comportamento invadente del padre che l’ha ferita ed umiliata, decide di prendere tra le mani le redini della propria vita aprendosi un centro di yoga soltanto con le proprie forze in quanto ritiene che l’unica vera ricchezza sia la possibilità di sentirsi liberi. Purtroppo il destino ci mette il suo zampino e per salvare la sua palestra dalla bancarotta propone un progetto che consiste nella riduzione dello stress lavorativo e in una dieta nutrizionale che aiuterebbe i dipendenti di un’azienda a dare maggior profitto nel proprio lavoro. A chi propone il progetto se non a colui che è conosciuto come l’uomo dal cuore d’acciaio? Logan Grant. Inizialmente contrario alla sua idea, accetta la proposta. Dal primo incontro leggiamo o per meglio dire percepiamo l’attrazione che provano reciprocamente, nonostante l’avversione di lui a qualsiasi relazione duratura e l’odio di lei verso qualsiasi uomo d’affari, questo sempre a causa dei precedenti comportamenti errati del padre che, nel corso della lettura, scopriremo e ci faranno apprezzare meglio le scelte della protagonista. Logan, attratto da Chandler dal primo momento, farà di tutto per sedurre e conquistare la nostra cara e bella maestra di yoga. Per chi dovesse piacere il famoso “triangolo amoroso” questo è il libro giusto per voi. Perché si, non sarà Logan l’unico uomo ad essere attratto da Chandler ma anche Richard, l’avvocato del nostro uomo d’acciaio. Richard è gentile, amorevole, riservato, affidabile e con i suoi stessi interessi a differenza di Logan che è aggressivo, prepotente ed è il classico maschio Alfa che la protagonista cerca incorreggibilmente di evitare. Proprio per questi motivi decide di accettare il corteggiamento di Richard nonostante il suo istinto le dica di fidarsi soltanto di Logan che, col suo comportamento dinamico e sensuale, farà sì che Chandler non possa fare a meno di lui, cedendo così a questa fortissima attrazione che sappiamo bene esploderà in amore. Abbiamo, in questo romanzo, due protagonisti forti, indipendenti, sicuri delle proprie capacità. Personaggi perfetti anche nei loro difetti. Impossibile non innamorarsi di Chandler, donna determinata, caparbia ma anche romantica ed innamorata dell’amore e Logan, freddo ma con quel lato tenero e romantico che lo fa diventare ai nostri occhi come l’uomo irresistibile che è. Quindi che dirvi mie care lettrici, lasciatevi trasportare anche voi come me in questo romanzo pieno di carica sensuale che vi coinvolge e vi riscalda il cuore consumandoti lentamente in un vortice di passione.
VOTO: 4/5.
Maddalena

Nessun commento:

Posta un commento