giovedì 20 ottobre 2016

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Dreamology" di LUCY KEATING

Ciao readers, oggi vi parlo in anteprima (rigorosamente senza spoiler) di Dreamology, il nuovo romanzo di Lucy Keating in uscita oggi in ebook e cartaceo grazie alla Newton Compton. Dreamology è un paranormal romance in cui i sogni viaggiano alla velocità della luce, in cui si perde la percezione del tempo e dello spazio rischiando di confondere i sogni con la realtà.

TITOLO: Dreamology
AUTRICE: Lucy Keating
DATA D'USCITA: 20 Ottobre 2016
EDITORE: Newton Compton
GENERE: paranormal romance
NARRAZIONE: pov femminile in prima persona
TARGET: sogni, high school
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Alice, studentessa trasferitasi a Boston; Max, ragazzo dei sogni di Alice.




SINOSSI

Per quanto Alice può riuscire a ricordare, Max è sempre stato parte integrante dei suoi sogni. Insieme hanno girato il mondo, vissuto esperienze straordinarie e si sono innamorati alla follia. Max è il ragazzo perfetto… Peccato che non sia reale. Perché Max non esiste. O almeno, così ha sempre pensato Alice. Fin quando entra nella sua nuova classe, il primo giorno di scuola, e… non riesce a credere ai suoi occhi: il suo Max è lì, davanti a lei, in carne e ossa. Ben presto però dovrà fare i conti col fatto che il Max reale è molto diverso dal Max dei sogni. Il Max reale è testardo e problematico, ha una vita complicata e intensa, di cui Alice non fa parte, nonché una ragazza, Celeste. Anche il loro incontro e il loro rapporto non sono così perfetti come lei aveva sperato. Quando si è vissuto un amore da sogno, ci si potrà mai accontentare della realtà?
E se il ragazzo dei tuoi sogni esistesse davvero?

RECENSIONE




Alice è una sedicenne solare ed energica che si ritrova a vivere in una realtà non semplice: una madre che l'ha abbandonata sin da piccola e un padre che a causa del suo lavoro lo porta a trasferirsi in diverse città.
Fin da piccola Alice ha sempre vissuto nel mondo dei sogni e ha viaggiato con la fantasia, a volte confondendo la realtà in cui viveva. Quando Morfeo la porta nel mondo dei sogni, la sua mente viaggia in mondi paralleli, immagina una realtà distorta in cui tutto le sembra idilliaco e incantevole. C'è una persona che persiste nei suoi sogni, Max, il ragazzo che popola la sua fase onirica e di cui ne è follemente innamorata.
Max è perfetto, non ha paure e limiti ed è il suo protettore. Con Max ha viaggiato mondi straordinari, si è divertita come non aveva mai fatto in vita sua e ha scovato nuovi luoghi incantati. Ma ogni qualvolta il sogno finiva, ritornare alla realtà e distaccarsi da Max, le è diventato ogni giorno sempre più difficile. Max non è reale, è una figura che vive nella sua mente e nella sua fantasia e che non potrà mai sfiorare.
Ma a seguito di uno dei viaggi di lavoro del padre, Alice si trasferisce a Boston in una vecchia casa ereditata dalla nonna materna e quando entra nella nuova classe della sua nuova scuola vedrà lì davanti ai suoi occhi Max, il ragazzo dei suoi sogni.
Alice è confusa, non crede ai suoi occhi, è un sogno che non avrebbe mai immaginato potesse diventare realtà. Il Max reale però è un ragazzo ben diverso da colui che governa i suoi sogni: è irritabile, enigmatico ed ha già al suo fianco una ragazza che lo ami.
Il loro amore è messo a dura prova nella vita reale a causa di una serie di problemi che vanno ad incidere e a una serie di rivelazioni che scopriranno. Nella realtà tutto è complicato, tutto è difficile da accettare. Entrambi percorreranno un percorso difficile per liberarsi dai sogni e per ricreare la propria realtà.
Dire che ho amato questo romanzo è poco! La trama mi ha catturato fin dal primo istante e leggendo il romanzo pagina dopo pagina sono rimasta ancor più entusiasta. Lo definirei un romanzo originale come pochi nel suo genere.
Adoro i paranormal romance, danno al lettore una sensazione diversa e di coinvolgimento totale.  
Il mondo dei sogni mi ha sempre affascinato fin dallo studio di Freud, il psicoanalista per eccellenza della letteratura mondiale. Vi rivelo di aver visto qualunque film e di aver letto qualsiasi romanzo parlasse di analisi della psiche e dello studio del sogno. Sono affascinata da sempre da questo mondo distorto, difficile da decifrare e ricco di enigmi che solo la nostra mente può risolvere.

Alice mi ha colpito fin dall'inizio, una ragazza sognatrice come ognuno di noi che vive nel sogno il quale le fa desiderare di rimanerci e di non ritornare nella realtà. I sogni sono costruiti di desideri e paure, di magia, sono irrinunciabili e ostinati. Sono emozioni, pensieri e percezioni vissuti come reali che ci fanno vivere una realtà diversa, più desiderabile e da cui non ci discosteremmo mai. Nei sogni tutto viaggia alla velocità della luce, si perde la percezione del tempo e dello spazio, si ha uno sdoppiamento della forma e della profondità e non si mai dove andranno a finire.
Durante la storia conoscerete anche un altro protagonista maschile, Oliver, un ragazzo simpaticissimo e avventuroso che darà filo da torcere a Max. Ammetto di aver tifato per lui fin dall'inizio - chissà che storia sarebbe nata - ma di certo non avrebbe potuto competere con il ragazzo dei sogni.
Ne consiglio la lettura, un romanzo romantico, dolce e fantastico con un pizzico di psicoanalisi freudiana.

Un bacio,
Raffaella

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari