venerdì 30 dicembre 2016

RECENSIONE "Animal" di FLEUR DU MAR

Salve readers, Maddalena oggi ci parla della sua ultima lettura: Animals di Fleur Du Mar. Un libro particolare, diverso dai canoni generali. Il riscatto da un cruento passato e la fuga dai ricordi fanno da filo conduttore per tutto il romanzo.

TITOLO: Animal
AUTRICE: Fleur Du Mar
DATA D'USCITA: 12 Dicembre 2016
EDITORE: self publishing
GENERE: romantic suspense
NARRAZIONE: pov maschile e pov femminile, terza persona
TARGET: riscatto
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Sam, guardiano di una riserva naturale; Magda, donna in fuga.





SINOSSI

“Un uomo che odia le donne, una donna che odia gli uomini.
Un passato da dimenticare, un passato dimenticato.
Un patto firmato col sangue”

Sam Done vive sui monti Appalachi come guardiano di una riserva naturale e per lo Stato della Georgia è uno stupratore e un assassino.
Magda non ricorda più chi sia e sopravvive nei boschi seguendo un branco di lupi.
Il rigido inverno, però, è alle porte e non perdonerà nessuno: le strade di Magda e Sam stanno per incrociarsi…



RECENSIONE


Salve readers, eccomi qui con la recensione della mia ultima lettura: Animals di Fleur Du Mar. Un libro particolare, diverso dai canoni generali. Se vi aspettate un libro dalle tinte dark o un semplice romanzo dai sentimenti puri e casti, quest'opera non fa per voi. Il riscatto da un cruento passato e la fuga dai ricordi fanno da filo conduttore per tutto il romanzo. Ma partiamo per gradi.


Protagonisti di questo romanzo sono Sam Done, uomo dal passato sanguinolento e Magda, ragazza senza memoria con un corpo martoriato da torture disumane. Sam vive tra i boschi in solitudine dal momento che gli abitanti del paese lo guardano con paura e con odio in quanto insieme al suo nome vengono associati vari epiteti, come: assassino e stupratore. Con l'arrivo dell'inverno Magda, che vive insieme ad un branco di lupi, dopo essersi risvegliata in una foresta con il capo rasato e senza alcuna memoria su chi sia stata nella vita precedente, inizia una lotta per la sopravvivenza, motivo per il quale avviene l'incontro fra i due protagonisti.



Non ci sarà di certo amore a prima vista, dal momento che Sam odia le donne e Magda odia gli uomini. Tra i due inizierà una convivenza forzata con battibecchi continui che rendono la lettura scorrevole e simpatica. Ma con l'arrivo del passato, un passato che non lascia cicatrici solo sul corpo ma soprattutto nella mente, due passati diversi che portano ad una sofferenza comune: la paura. Quando leggerete del loro passato vi immedesimerete nel dolore senza alcuna via di scampo. I protagonisti del romanzo impareranno a superare queste sofferenze soltanto se diventeranno un'unica anima. I vari dolori vengono affrontati dagli individui in tantissimi modi: con l'amore, con l'indifferenza, con la vendetta o, come i nostri protagonisti, con altro dolore. Ma non un dolore negativo, in questo romanzo si tratta di un dolore carnale e passionale che da una spinta in avanti a Sam e a Magda.
"Si fusero in una danza macabra di amore e morte, si aggrapparono l’uno all’altra, spaventati e increduli, confusi ma uniti. E poi vi fu solo un silenzio, la pace dei corpi e dello spirito. I mostri erano stati sconfitti. Una battaglia era vinta. "

Non si tratta solo di un romanzo d'amore, la storia si concentra anche sul motivo per il quale lei non ricorda nulla del suo passato e il perché di quei terribili avvenimenti. Quindi posso dire che l'opera tratta generi diversi e che tutto viene trattato nei minimi dettagli. Scrittura limpida, scorrevole e piacevole, mai scontata. Questa è una di quelle letture che, una volta letta la parole fine, pensi e ripensi ai protagonisti visto non si è disposti a lasciarli andare. Consiglio assolutamente questa lettura. Un brutto passato se affrontato con la giusta persona può anche essere dimenticato.

Maddalena


Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari