venerdì 2 dicembre 2016

RECENSIONE "Conquistata dal demonio. Oscurità" di VIORICA CEBOTARI

Ciao readers, Oscurità, primo volume della saga paranormale Conquistata dal demonio di Viorica Cebotari è il romanzo di cui vi parlo oggi. La storia di Daniel ed Emma è un amore travolgente ed emozionante disposto a lottare e ad infrangere le leggi eterne.

TITOLO: Oscurità
SERIE: Conquistata dal demonio #1
AUTRICE: Viorica Cebotari
DATA D'USCITA: 17 Novembre 2014
EDITORE: self publishing
GENERE: paranormal romance
NARRAZIONE: pov femminile in prima persona
TARGET: fantasy, miti, leggende, fazioni opposte
FINALE: si cliffhanger
COPPIA: Emma, infermiera dotata di un potere straordinario; Daniel, neurochirurgo.




SINOSSI

Chi è Daniel Viviani? Emma è costretta a chiederselo ogni giorno, perché sembra entrato nella sua vita apposta per rovinargliela. Lei ha ventiquattro anni, è un’infermiera; lui è il nuovo primario di neurochirurgia. Tra i due si susseguono litigi e incomprensioni, finché Daniel non propone una scommessa. Per non perderla, Emma dovrà mettere in gioco i propri sentimenti e rischiare di morire. Come se non bastasse l’odioso primario a torturarla, l’arrivo di una misteriosa ragazza catapulta Emma in un mondo segreto ponendola di fronte a un bivio: scegliere il destino andando incontro alla sua più grande paura o il sentimento che lei più odia… l’amore.

L'esordio di una storia d'amore senza confini obbligata a lottare contro tutto e tutti.

RECENSIONE

Avete presente quando una lettura ti prende talmente tanto che non riuscite più a smettere e ogni pagina vi porta perennemente in ansia e in allerta temendo che da un momento all'altro possa succedere l'impossibile? Viorica è riuscita proprio con questo intento donandoci passione, desiderio, struggimento e suspance con numerosi colpi di scena.


Emma non è una donna come le altre... lei è speciale e rara nella sua essenza.
Inizialmente non è a conoscenza di cosa le aspetta, è ignara del potere che possiede e cosa il destino le ha riservato.
Possiede un potere particolare che la contraddistingue dall'umano e che scoprirà pian piano durante l'intera storia, imparerà ad utilizzarlo e soprattutto a controllarlo con l'aiuto di altre tre fondamentali protagoniste femminili.  
Svolge la professione di infermiera, è determinata ed ha un carattere molto tenace che a volte diventa molto pungente.
Daniel è il nuovo primario di neurochirurgia, è giovane, esperto e molto preciso. A volte è intimidatorio e cerca di mettere Emma in soggezione.
Il loro primo incontro non è uno di quei facili, non è romantico o smielato, ma lo si può definire inaspettato.
Come inaspettato è il dottorino tutto fascino che non farà altro che intralciare il lavoro di Emma, di farle perdere la pazienza e di metterla in imbarazzo quando lei si troverà nei dintorni.
Emma dal canto suo tenta in ogni modo di resistere al fascino del dottore, lo sfida continuamente mettendolo in difficoltà e non cede mai alla tentazione di pungolarlo.
Una lotta fino all'ultima provocazione, le ostilità, le frecciatine pungenti e le competizioni maliziose che si rivolgeranno, renderanno la storia completa ed intrigante.

Due schieramenti opposti, due nemici eterni che combattono per obiettivi diversi, due creature che si innamorano del nemico ed un unico vincitore.
Lo stile è avvincente e coinvolgente, è frizzante e molto scorrevole, la trama è originale e si articola con verosimiglianza a scene di vita quotidiana alternate a vicende paranormali. Nonostante quest'ultimo elemento che si rivela più accentuato nella parte centrale e nel finale della storia, quando il mistero si infittisce e la curiosità del lettore arriva ad un livello esponenziale, il lettore ne rimane completamente coinvolto, come se non riuscisse più a staccarsi da quelle righe che sembrano quasi fluttuare nell'aria, e partecipe della storia come se prendesse parte della vicenda.
Come saprete già si tratta di una trilogia ed il finale di questo primo volume non è rincuorante e non finirà nel modo in cui molti lettori come me avrebbero desiderato.
Vi aspetto con le recensioni degli altri due capitoli.

A presto,
Raffaella


2 commenti:

  1. Bellissima recessione!!!e sono d'accordo con tutto quello che hai detto! Non vedo l'ora di leggere le altre due recessioni!!!!

    RispondiElimina