venerdì 28 aprile 2017

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Contro ogni regola" di ANNA G.

Ciao readers, oggi Raffaella vi parla in anteprima del romantic suspense Contro ogni regola di Anna G. in uscita domani. Cosa può succedere quando la vita ti dona ogni cosa e poi improvvisamente te la strappa via dalle mani? Tutto si spezza, si frantuma in mille pezzi, proprio come succede a David Tremblay, un uomo avvolto dall'oscurità e dalle ombre del passato da troppo tempo. Ma non è mai ancora troppo tardi per una seconda occasione: Charlotte, la luce, la salvezza, il raggio di sole che aspettava si è rivelato a lui e desidera salvarlo a tutti i costi. E proprio come afferma il titolo, entrambi andranno contro ogni regola che si sono preposti, infrangendole tutte, dalla prima fino all'ultima. Ma un pericolo più grande di loro incomberà nelle loro vite e potrà distruggere tutto quanto. Sarà una corsa contro le tenebre e contro il tempo nefasto.

TITOLO: Contro ogni regola
SERIE: si serie, duologia
AUTORE: Anna G.
DATA D’USCITA: 29 Aprile 2017
EDITORE: self publishing
GENERE: romantic suspense
NARRAZIONE: pov maschile in prima persona
AMBIENTAZIONE: Vancouver (Canada)
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: si cliffhanger
COPPIA: David, uomo dal passato difficile; Charlotte, studentessa di design e cultura della moda.

SCHEDA DUOLOGIA QUI



SINOSSI


Quando hai già perso tutto, non hai più nulla da perdere. Questo è ciò che accade a David Tremblay. Dietro di lui, vita. Davanti a lui, un buco nero. Ogni cosa è giusta nel suo disordine di oggi. Oltrepassare ogni limite immaginabile, vivere in modo squilibrato sul filo del rasoio. La fine per lui non esiste, perché l’ha già vissuta. È già morto e rinato dalle sue stesse ceneri. I suoi demoni lo inchiodano alla sua esistenza attuale, tenendo a freno il suo io passato.


Charlotte Leclerc ha qualsiasi cosa le serva, o almeno crede. Non ha mai sentito le farfalle nello stomaco, per nessuno. La sua vita è uno schema ben preciso, un algoritmo che ha un unico risultato: raggiungere i suoi obiettivi. Per questo motivo, alla facoltà di Design e Cultura della moda dove studia, è considerata La Fredda, quella impassibile, incapace di provare niente che non sia l’egocentrismo verso sé stessa.


Almeno fino a quando la sua vita non si ritroverà alla periferia di Vancouver, precisamente allo Sweet Hollow, la società per la quale anche David lavora. Charlotte accetterà il suo ruolo a scatola chiusa. Sa, ma non sa davvero. Lui proverà a proteggerla, ma chi proteggerà entrambi dai segreti intorno a loro?

RECENSIONE

La vita è in grado di stupirti e di donarti momenti indimenticabili, momenti che vorresti sempre ricordare e mai cancellare dalla mente, momenti che rivivresti di continuo come se fosse un film, una pellicola che una volta fermata ritorna indietro e poi ancora indietro. La vita ti fa sognare, sperare, sorridere come se ritornassi bambino un'altra volta, ti riserva sorprese ogni secondo, colpi di scena che non avresti mai immaginato, emozioni e doni inaspettati che puoi scoprire solo vivendo intensamente.
Ma come sa regalarti qualcosa, può togliertela in un attimo. Come può la vita donarti qualcosa e poi strappartela via dalle mani? Ed è proprio in quell'attimo in cui pensi che tutto sta per accadere, ti passa davanti tutta la vita vissuta, tutti i brevi momenti felici. Tutto si spezza, si frantuma in mille pezzi, non è più facile ricomporli e ritornare alla vita di prima. E per questo si sceglie di cadere nell'oscurità, di farsi travolgere dai demoni e di rimanere nell'inferno.
E' più semplice accettare l'oblio che ricominciare tutto daccapo per riprendere la vita da dove l'hai lasciata.
Ed è ciò che succede a David Tremblay, un uomo che prima possedeva l'umanità e poco dopo non possedeva più niente, prima viveva di amore, felicità ed emozioni e dopo solo di lacrime e tormenti, dolore e rimpianti. Ha annullato la sua umanità per bruciare nelle fiamme dell'inferno da dove non si può più fuggire, dove rimani intrappolato per sempre. Non c'è via di scampo, non c'è luce, non ci sono emozioni. Solo l'eterno buio.
Ma ovunque vada i ricordi gli ritorneranno sempre alla mente, non fuggono ma restano lì sopiti e ritornano proprio quando si sentirà solo e gli verrà la nostalgia dei tempi passati. A ricordagli questi dolorosi ricordi è Charlotte, una studentessa di Design e Cultura della moda che viene assunta nello Sweet Hollow, lo stesso posto dove lavoro David. Lei è una ragazza in gamba che desidera realizzarsi nella vita, si è posta degli obiettivi da raggiungere e con caparbietà e costanza riesce nel suo intento.
Da tutti è considerata una ragazza algida e insensibile ma in realtà non sanno nulla del suo passato e della sua vita. E' troppo facile giudicare da fuori quando non hai provato sulla tua stessa pelle il dolore. Tutti sono in grado di giudicare ma nessuno di capirti veramente. Nel cuore di Charlotte si cela una donna che non ha mai amato, che non ha mai sentito battere forsennatamente il suo cuore per qualcuno, non è mai stata innamorata. Questo perché lei non ha mai desiderato ciò perché troppo impegnata a controllare la sua vita e a non provare sentimenti per nessuno. I sentimenti per lei sono una debolezza, una distrazione che non può permettersi.
Quando le viene offerta la possibilità di lavorare allo Sweet Hollow, Charlotte non crede ai suoi occhi che tutto ciò che ha sempre desiderato sta per realizzarsi. Accetta ad occhi chiusi il contratto ma non sa cosa le sta per accadere. Charlotte è ignara del ruolo che deve assumere in quell'azienda: tutti si rivelano cosi enigmatici e misteriosi, è come se il suo ruolo lì dentro debba essere un segreto di Stato. David sarà il suo mentore e protettore, fin dal primo sguardo è attratto da questa ragazza così ingenua che tenta di apparire una donna e desidera a tutti i costi proteggerla. Charlotte in realtà è una leonessa che sfodera i suoi artigli quando meno il nemico se lo aspetta, sa badare a se stessa e desidera a tutti i costi farlo da sola.
Con Charlotte, David si ritrova allo scoperto, non ha mai pensato prima d'ora che una semplice ragazza potesse portargli in superficie tutto il passato che da tempo ha sepolto. Pian piano crollano tutte le sue certezze, le barriere che ha eretto per troppo tempo cominciano a franare lentamente, pezzo dopo pezzo, strato dopo strato fino ad arrivare al fondo. Charlotte è come un raggio di luce che entra prepotentemente e inaspettatamente nella sua vita, senza chiedere permesso.
Lei è in grado si placare il suo animo inquieto, di mettere a tacere i demoni, ma anche di ricordargli un passato che desidera dimenticare. E' troppo doloroso il ricordo, troppo potente l'umanità che prima aveva e che ora non desidera più possedere. E' rimasto fin troppo tempo nell'inferno e per questo fatica ad accogliere la luce: è come quando non hai visto per troppo tempo la luce e nell'attimo stesso in cui essa tocca il tuo corpo ti senti spaesato, strano e vorresti fuggire da lei.
Non si sa come, non si sa quando, ma sappiamo solo che le nuvole che hanno adombrato la vita di David vengono scacciate da Charlotte e un nuovo sentimento, una nuova emozione gli ridà la forza e la volontà di combattere.
Ma il coraggio di Charlotte le morirà dentro quando verrà a scoprire il suo ruolo all'interno della struttura, tutto le crollerà addosso e la sua temerarietà non potrà avere più effetto. Tutti possono mentire, nascondere la verità ma solo nel momento del pericolo ti rendi conto di chi veramente desidera averti accanto. Il pericolo è dietro quella porta ed è pronto a dividerli !!
L'autrice con questo romanzo si è superata e ha superato le sue abilità !! A passi lenti progredisce, ogni romanzo le riesce sempre meglio. Attraverso l'alternanza del pov maschile e femminile conosciamo tutta la loro storia, dal passato fino al presente, i loro turbamenti, le loro gioie e i loro dolori.
In questo romanzo ho riscontrato più colpi di scena; infatti quando credevo che fosse finita, c'è stato un ulteriore colpo di scena. E' riuscita ad incastrare con abilità ogni tassello, a celare quello che serve e a mostrarci altro.
I protagonisti sono ben costruiti: David è un uomo che proprio quando sta per toccare il fondo viene destabilizzato dalla comparsa di Charlotte. Troppo dolore ha lacerato il suo cuore e per ricucirlo ha bisogno di tempo e di una persona molto più coraggiosa di lui che lo aiuti a superare tutto. Charlotte, come quasi tutte le protagoniste dell'autrice, è una donna forte e coraggiosa che desidera salvarsi da sola. Ma in questi casi la sua unica forza non può sorreggere tutto.
Lei è la cura per la sua anima e lui un motivo per insegnarle ad amare. E proprio come afferma il titolo, entrambi andranno contro ogni regola che si sono preposti, infrangendole tutte, dalla prima fino all'ultima. 
Alcune regole sono state create per essere infrante e troppo spesso ci nascondiamo dietro di esse per non vivere veramente e per porci dei limiti. Il dolore è parte di noi, della nostra vita, del nostro essere, dobbiamo accoglierlo e viverlo, mai soffocarlo perché altrimenti provochiamo l'effetto contrario alterando le emozioni. Solo l'amore può guarire un cuore spezzato, l'amore è tutto ciò di cui abbiamo bisogno anche quando sembra che non possa fare niente. Il tempo e l'amore sono gli ingredienti che curano l'anima e la rendono più forte di prima, come rinata per un nuovo scopo.
La lettura si rivela molto scorrevole e gradevole.
Stile semplice e diretto, di quelli che non hanno bisogno di artifici linguistici per cogliere il segno.
Il finale a sorpresa mi ha spiazzata completamente, non me lo aspettavo e un po' ho paura per ciò che ci attende nel secondo capitolo della storia. Anna non farci brutti scherzi !!
(piccolo spoiler) Attendo con ansia il continuo che, a quanto pare l'autrice ci regalerà dopo la stagione estiva.
Tenetevi pronte a tutto, e quando dico tutto è tutto !! :P
A presto,

Raffaella

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari