sabato 15 aprile 2017

RECENSIONE "Non dirmi di andare via" - #4 Mystery Man di KRISTEN ASHLEY

Buongiorno readers, oggi Maddalena vi parla dell'ultimo romanzo della grande Kristen Ashley. Si tratta de Non dirmi di andare via dal titolo originale Motorcycle Man, ultimo volume della "Mystery Man Series", edito dalla Newton Compton. Conosciamo insieme il motociclista Tack e la sua assistente Tyra.


TITOLO: Non dirmi di andare via
TITOLO ORIGINALE: Motorcycle Man
SERIE: #4 Mystery Man
AUTORE: Kristen Ashley
DATA D’USCITA: 6 Aprile 2017
EDITORE: Newton Compton
GENERE: erotico
NARRAZIONE: pov femminile in prima persona
AMBIENTAZIONE: Denver
CATEGORIA: romantic suspense
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Tack, presidente di un club di motociclisti; Tyra, impiegata nel club di Tack.




SINOSSI

Tyra Masters ha avuto la sua dose di infelicità nella vita, e ora che è riuscita a rimettersi in carreggiata desidera solo godersi la tranquillità. Almeno finché non incontra l’uomo dei suoi sogni. Sexy, tatuaggi, muscoli, moto e il miglior sesso della sua vita: tutto ciò che Tyra ha sempre cercato. Purtroppo il “lui” in questione è anche il suo nuovo capo. Kane “Tack” Allen ha una regola: mai lavorare con qualcuno con cui si è andati a letto. Così quando scopre che Tyra, la ragazza con cui ha passato la notte, è stata appena assunta nel suo ufficio, non vede altra soluzione che licenziarla. Ma non ha fatto i conti con la determinazione di Tyra, che non intende perdere il lavoro e sfodera tutta la sua professionalità e una buona dose di sfacciataggine. Tack è colpito e decide di darle una possibilità. Tyra potrà restare a un’unica condizione: niente sesso. Mai più. Quando però l’atmosfera tra loro diventa rovente, Tack scoprirà che non è così semplice rispettare i limiti che lui stesso ha imposto...

RECENSIONE


Tyra, dopo aver conosciuto ad una festa un motociclista sexy e misterioso ed averci trascorso una fantastica notte movimentata, capisce immediatamente che Tack è l'uomo della sua vita. La mattina successiva, però, viene rispedita a casa senza troppi complimenti e senza quelle emozioni che lei sperava di trovare al risveglio. Nonostante l'umiliazione subita il giorno dopo si reca di nuovo al club in quanto è stata assunta come assistente d'ufficio nell'officina del Chaos, club di motociclisti che ha come capo proprio Tack, il quale non ha assoluta intenzione di assumerla dopo averci trascorso una giocosa nottata. Tyra, senza lavoro e con difficoltà economiche, non è disposta a farsi rispedire a casa senza lottare con tutta la grinta possibile per quel posto di lavoro. Cosa che affascina Tack e quindi decide di concederle quest'opportunità, senza renderle le cose facili. Gli scontri non sono pochi e, tra tacchi vertiginosi e ciambelle non permesse, l'attrazione diventa talmente alta da non poter essere accantonata. Perché Tack, dopo aver provato la passione della "Rossa" non è disposto a lasciarla andare. La vuole con se, tra le sue braccia e nei suoi pensieri.
Due caratteri forti si scontrano, creando scene di tutto rispetto. Tyra è una donna che ha affrontato diverse difficoltà e che, da quelle difficoltà, ha creato il suo carattere forte e determinato. Quel carattere che affascina Tack a tal punto da desiderarla nella propria quotidianità, fatta di figli adolescenti e straordinari pancakes. Purtroppo non tutto è rose e fiori come Tyra si aspettava: una ex moglie pazza, la mafia russa alle calcagna e problemi nel club rendono il romanzo mai scontato e mai banale. A volte Tyra è spaventata dall'andamento del suo rapporto con Tack e tenta di scappare per tornare alla sua vita in bianco e nero, senza alternative o pazzie e Tack, con la sua fermezza e con i suoi modi rudi ma incisivi, riesce a riportarla sempre da lui, in una vita fatta di colori.
Ho atteso questo romanzo per tantissimo tempo e con altissime aspettative in quanto Tack nei romanzi precedenti della serie aveva catturato la mia curiosità. E non sono rimasta per niente delusa. Tyra con la sua determinazione, con il suo coraggio e con la sua sensualità ha dimostrato di saper tenere testa all'uomo più sexy, maschio alfa e testardo che io abbia mai avuto il piacere di leggere. È un romanzo simpatico, romantico e dinamico che ti trasporta nel caotico mondo delle motociclette. Ho scoperto di amare i gilet in pelle e i tatuaggi simbolici e voi? Li amerete insieme a me? Non vi resta che scoprirlo. Buona lettura.

Maddalena

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari