venerdì 7 luglio 2017

RECENSIONE "La luce del lago" - #2 The Light of Nature Series di SARA FUSCO

Ciao readers, oggi Raffaella vi parla de La luce del lago, il secondo volume della trilogia fantasy The Light of Nature di Sara Fusco. E se tutte le azioni compiute fossero frutto di qualcosa più grande di noi, qualcosa di potente e invisibile che ci guida verso il nostro destino? E se l'Universo e la Natura ci guidassero nelle nostre azioni? Sono passati otto anni dalla fine della guerra narrata nel primo volume, otto anni di pace in cui i Siork vivono in armonia tra loro e con la Natura, ma il Male non è ancora stato sconfitto e cova nell'ombra pronto a distruggere la vita. L'Universo e la Natura sono ancora una volta in pericolo, un nuovo scontro sta per nascere e bisogna compiere delle scelte: schierarsi per il Bene o per il Male, combattere o rimanere ad osservare. Annie e Andir combatteranno fianco a fianco per sconfiggere le tenebre e scopriranno che l'amore è la cura del cuore e la forza per affrontare l'ignoto e rischiare tutto.

TITOLO: La luce del lago
SERIE: #2 The Light of Nature
AUTORE: Sara Fusco
DATA D’USCITA: 2 Luglio 2017
EDITORE: self publishing
GENERE: fantascienza
NARRAZIONEpov maschile e femminile in terza persona
AMBIENTAZIONE: fantastico
CATEGORIA: adolescenza
FINALE: si cliffhanger
COPPIA: Andir, ragazzo metà Merfik e metà Siork; Annie, sorella di Delia.



SINOSSI

Sono trascorsi esattamente otto anni dalla fine della Guerra. La vita sulla Terra scorre serena, l’Universo è avvolto dalla Luce e le minacce sembrano lontane.
Per tutti. Ma non per Andir.
Una forza oscura è sempre più vicina. La percepisce, la teme, così come teme se stesso e le sue capacità.
Ha paura. E se il male stesse di nuovo per rovinare ogni cosa? E se lui fosse davvero un mostro, come riteneva la sua gente? Questa è sempre stata l’accusa che ha dovuto subire, ma Andir non vuole fare del male a nessuno a causa dei suoi poteri.
Vuole salvare chi ama. Vuole essere buono. Vuole seguire la Luce.
Proprio per questo cercherà di stare alla larga dall’unica persona che lo ha sempre salvato quando ne ha avuto bisogno: Annie.
Questa ragazza dai capelli color del fuoco e occhi profondi lo ha conquistato anima e cuore, con la sua bontà e la sua empatia. Ma Andir non sa che anche lei nasconde un segreto.
Un segreto che cela l’inizio della Fine.
La Luce riuscirà, ancora una volta, a vincere contro il Buio?
Ma, soprattutto, Andir e Annie riusciranno a stare insieme nonostante le loro diversità?
Lo scopriranno solo vivendo, e non dovranno arrendersi.
Perché il Destino è già stato scritto e le loro anime sono più intrecciate di quello che credono.

RECENSIONE

Ogni azione è una scelta, una scelta che compiamo nel bene o nel male secondo il nostro libero arbitrio. E se non dovessimo più scegliere? E se tutte le azioni compiute fossero frutto di qualcosa più grande di noi, qualcosa di potente e invisibile che ci guida verso il nostro destino? E se l'Universo e la Natura ci guidassero nelle nostre azioni?
Ed è proprio questa la storia narrata in questo nuovo romanzo dalla penna di un'autrice talentuosa da cui nascono idee straordinarie.
Sono passati otto anni dalla fine della guerra narrata nel primo volume, otto anni di pace in cui i Siork vivono in armonia tra loro e con la Natura. Le tenebre sono state sconfitte o così è sembrato a tutti tranne che ad una persona...
Andir è per metà Siork e per metà Merfik, è un ragazzo da cui tutti si allontanano a causa della sua provenienza.
Fin da piccolo ha sempre pensato di possedere nel suo animo una parte oscura che non è ancora fuoriuscita, è sempre stato osservato e considerato da tutti una persona malvagia. I suoi poteri lo costringono ad allontanarsi e a rimanere in disparte.
Ma in realtà il suo animo è buono, non vuole far del male a nessuno, cela una bontà infinita, un cuore che necessita di essere curato e amato. E questo sentimento così vivo e potente che l'ha tenuto in vita e che gli ha dato la forza di combattere è l'amore che prova per Annie. Annie, sorella di Delia è una ragazza dai capelli rosso fuoco e dagli occhi più belli che lui abbia mai visto. E' una ragazza semplice, curiosa, ha sempre osservato dall'esterno le gesta compiute da sua sorella ed è terribilmente attratta da Senelis. Si è sempre ritenuta una semplice umana ma quando arriverà su Senelis, seguita da Andir, capirà che nelle sue mani è racchiuso il potere dell'Universo.
Andir tenutosi sempre a distanza per timore di farle del male, dovrà combattere con lei fianco a fianco, dovrà sfruttare tutta la sua forza per sconfiggere il male, male che cercherà di tentarlo e di portarlo dalla sua parte.
Entrambi scopriranno che l'amore è la cura del cuore ma anche la forza per affrontare l'ignoto e rischiare tutto.
A distanza di otto anni il Male non è ancora stato sconfitto e cova nell'ombra pronto a distruggere la vita. L'Universo e la Natura sono ancora una volta in pericolo, un nuovo scontro sta per nascere e bisogna compiere delle scelte: schierarsi per il Bene o per il Male, combattere o rimanere ad osservare.
Ci saranno perdite, ricongiungimenti, verranno messi alla prova i legami, alcuni dei quali si spezzeranno e altri che si ricongiungeranno.
Ma l'Amore vero non cesserà mai di esistere, l'amore è il collante che unisce gli individui. L'amore inteso non solo quello di coppia, ma anche quello di due genitori nei confronti i figli, quello fra due sorelle o quello fra amici, l'amore per la Natura che da sempre è una voce soave e costante nella loro vita che li chiama e rivolge loro la sua protezione.
Insomma nei romanzi di Sara Fusco l'amore è decantato in ogni sua forma e sfumatura, l'amore è il posto sicuro dove attraccare e vivere. Altro tema ricorrente è la speranza, la speranza che vive sempre negli animi dei nostri protagonisti combattivi e forti, che impiegano le loro forze per dare il meglio di sé in uno scontro e che darebbero la vita per l'altro.
Anche in questo secondo volume troviamo un'altra eroina: Annie. Annie come sappiamo fin da piccola ha un segreto che solo la sua famiglia conosce e nel corso del tempo ha nascosto loro le sue potenzialità. Inizialmente è incredula di fronte alla nuova guerra che le si prospetta, ma non si ferma, è decisa a combattere, sa che il suo destino è giunto ad intervenire per sovvertire le sorti del mondo e per riportare l'equilibrio iniziale. Non basta un'arma o il coraggio per arrivare al suo scopo: ci vuole cuore e bontà d'animo che la spingeranno a intraprendere le scelte corrette dettate dal buon senso e virtù. E proprio quando Annie acquista questo potere interiore potrà ritrovare se stessa e la luce del suo destino.
Ammetto che questo romanzo si è rivelato più coinvolgente del precedente, forse perché l'autrice si è migliorata o forse perché mi ero già addentrata nella storia precedente e ho trovato più semplice immedesimarsi in questa.
Con uno stile elegante e un'ambientazione perfetta e originale l'autrice entra nuovamente con la sua storia nel mio cuore.
Il messaggio della storia è proprio quello di aver il coraggio di lottare fino in fondo, di non arrendersi alle difficoltà che il destino ci pone, di abbandonarsi all'amore che in realtà racchiude il vero potere della nostra forza. Attendo con ansia il capitolo finale di questa trilogia che alla fine di La luce del lago scoprirete di chi si tratta!!

Raffaella

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari