giovedì 23 novembre 2017

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Love forever" di JAY CROWNOVER

Buongiorno readers, oggi Maddalena vi parla in anteprima di Love Forever, terzo romanzo autoconclusivo della Welcome series di Jay Crownover in uscita oggi con la Newton Compton. Non esiste nulla di più corrotto del The Point, zona malfamata dove criminalità e crudeltà risultano protagoniste indiscusse. È possibile riportare armonia e giustizia in un luogo senza speranze? Reeve e Titus sapranno coinvolgervi nella loro appassionante storia? Scopriamolo insieme.

love forever jay crownover
TITOLO: Love Forever
TITOLO ORIGINALE: Better when he's brave
SERIE: #3 Welcome series, autoconclusivo
AUTORE: Jay Crownover
DATA D’USCITA: 23 Novembre 2017
EDITORE: Newton Compton
GENERE: rosa contemporaneo
NARRAZIONEpov femminile e maschile alternati in prima persona
LUOGO: The Point
CATEGORIA: vendetta, seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Reeve Black, ragazza nel programma di protezione testimoni; Titus King
, detective.


SCHEDA SERIE





TRAMA


Titus King è un uomo che ha sempre visto il mondo in bianco e nero. Giusto o sbagliato, niente mezze misure. E questo è uno dei motivi per cui, da adolescente, ha lasciato la famiglia per cercare di costruirsi una vita migliore, da solo. Adesso che è diventato un investigatore di polizia in una delle città con il più alto tasso di criminalità del Paese, non può negare che la sua esistenza abbia assunto notevoli sfumature di grigio. In giro c’è un criminale che si è lasciato alle spalle una lunga scia di distruzione e morte, e la differenza tra giusto e sbagliato, quando Titus pensa a lui, si fa sempre più labile. Come se non bastasse, a minare il suo ferreo senso della moralità c’è anche la bellissima e misteriosa Reeve Black, tornata di recente in città. Reeve rappresenta un pericolo ma anche ciò di cui lui ha davvero bisogno: insieme si troveranno nel fuoco incrociato di una guerra sotterranea e letale. La posta in gioco è la redenzione...

RECENSIONE

Reeve Black ha diversi scheletri nell'armadio, diversi sbagli commessi in passato che hanno condizionato il suo carattere e i suoi modi di fare. Scelte sbagliate hanno popolato la sua mente, cercando vendette personali che hanno portato soltanto scompiglio nella sua vita. La morte della sorella per mano del suo ex fidanzato ha fatto sì che Reeve cercasse aiuto per mano di un uomo crudele: Novak, conosciuto nei precedenti romanzi della serie. Questo aiuto, però, le è costato caro, in quanto quest'ultimo le chiede di ripagare il suo debito rapendo Davie, ora fidanzata di Bax. Entra nel programma protezione testimone, dal momento che si pente delle sue azioni, decidendo di collaborare con la giustizia. Qui incontra Conner Roark, federale che piomba nella sua vita donandole sicurezza e protezione. Doni che si dimostreranno del tutto falsi, in quanto Conner si dimostra essere una persona corrotta ed in cerca di vendetta. Ragion per cui Reeve va dall'unico uomo di cui si fida e che riesce a farle provare sentimenti contrastanti: Titus King.
Un uomo che fa del lavoro la sua più grande aspirazione, con la speranza di riuscire a trasformare un paese malfamato in un paese corretto. Forte, determinato ed incorruttibile, Titus è ciò che di più giusto esiste a The Point. Con il suo passato difficile e con il suo bisogno di riportare ordine in un luogo pieno di criminali, Titus si ritrova, insieme a Reeve, a combattere contro un nemico spietato e sadico. Altro protagonista di questo romanzo, come nei precedenti, è sostanzialmente il luogo dove tutto accade: The Point.

Un punto di arrivo e di non ritorno. Un luogo dove solo i più forti sopravvivono. I criminali sono al comando e i buoni cercano di scappare o muoiono nel tentativo di salvarlo. È possibile salvare ciò che non è facile salvare?

Colpi di scena, omicidi e sparatorie popolano la parte principale del romanzo, una parte che passa in secondo piano quando Titus e Reeve si ritrovano a dover combattere le proprie sensazioni, reprimendo quegli istinti che li spingono l'uno fra le braccia dell'altra. È una passione che è sbagliata, ma necessaria. Il bisogno di toccarsi, amarsi e viversi supera di buon punto ciò che la ragione gli impone. Reeve non vuole macchiare l'anima pulita di Titus con il proprio passato sbagliato e quest'ultimo non vuole perdersi nell'anima e nel corpo di lei a causa dei suoi sbagli. Ma il bisogno di completarsi è abbastanza forte da distruggere tutti i muri che la ragione ha creato. Un romanzo piacevole e mai noioso. Lettura scorrevole e dinamica. Le avventure dei nostri protagonisti in un paese come The Point riescono a far appassionare chiunque. Una storia che vale la pensa essere letta.


Maddalena


Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari