giovedì 21 dicembre 2017

RECENSIONE "I figli di Danu. Il richiamo" di MELISSA PRATELLI

Ciao readers, oggi Raffaella vi parla de I figli di Danu. Il richiamo, primo volume della serie I figli di Danu dell'autrice Melissa Pratelli, pubblicato ad Ottobre con la Dark Zone. Lee Johnson è una giovane ragazza che decide di trasferirsi in Scozia per frequentare una delle scuole più prestigiose del Regno Unito. Un po’ per allontanarsi da una situazione familiare difficile da reggere e un po’ per studiare e arrivare a Oxford, Lee entra nel nuovo istituto con il solo scopo di ambientarsi e studiare. Nella nuova scuola conosce da subito la famiglia MacIntyre composta dai fratelli Nathan e Ben e dalla loro cugina Christine che apparentemente sembra normale ma in realtà, cela dei segreti custoditi da secoli. Mistero, fantasia e amore sono gli ingredienti di questa storia intrisa di passato e maledizioni, di presente e pericoli...

recensione i figli di danu il richiamo di melissa pratelli
TITOLO: I figli di Danu. Il richiamo
SERIE: #1 I figli di Danu
AUTORE: Melissa Pratelli
DATA DI PUBBLICAZIONE: 12 Ottobre 2017
EDITORE: Dark Zone
GENERE: urban fantasy / paranormal romance
NARRAZIONEpov maschili e femminile alternati in prima persona
AMBIENTAZIONE: Scozia
CATEGORIA: mistero
FINALE: si cliffhanger
COPPIA: Penelope Lee Johnson, ragazza alla scoperta della sua identità; Nathan MacIntyre, lupo appartenente alla famiglia MacIntyre.


SERIE COMPLETA QUI


TRAMA

Penelope Lee Johnson ha sedici anni, una famiglia ingombrante e un desiderio: entrare a Oxford. Per questo, decide di trasferirsi in Scozia e frequentare una delle scuole più prestigiose del Regno Unito. Al suo arrivo, Lee conosce i MacIntyre, che appartengono a una ricchissima e misteriosa famiglia di Edimburgo. La ragazza instaura da subito un legame molto forte con loro, che sembra avere del sovrannaturale e che la spinge a indagare. Ciò che non si aspetta, però, è che il loro segreto affondi le radici in un lontano passato. E ancor meno che coinvolga anche lei. Lee dovrà quindi trovare il coraggio di riscoprire se stessa e sventare la minaccia che incombe su di lei.

RECENSIONE

Penelope Lee Johnson è una giovane ragazza che, per spianare la strada verso l’università di Oxford, decide di trasferirsi in Scozia per frequentare una delle scuole più prestigiose del Regno Unito. Un po’ per allontanarsi da una situazione familiare difficile da reggere e un po’ per studiare e arrivare a Oxford, Lee entra nel nuovo istituto con il solo scopo di ambientarsi e studiare. Nella nuova scuola conosce da subito Davon, la sua nuova amica e compagna di stanza e si imbatte nella famiglia MacIntyre composta dai fratelli Nathan e Ben e dalla loro cugina Christine. La famiglia MacIntyre sembra apparentemente normale ma in realtà, cela dei segreti custoditi da secoli. Lee infatti da quando viene a contatto con Nathan, Ben e Christine, comincia ad avvertire delle strane sensazioni, comincia a vedere e sognare sogni inspiegabili.
recensione i figli di danu il richiamo di melissa pratelli
Quando scopre il suo ruolo in questa storia e il suo collegamento nell'intera vicenda, Lee è impaurita e smarrita ma è decisa in qualche modo ad aiutare i suoi amici. Successivamente si imbatte nell'enigmatico e misterioso Andrew, cugino dei fratelli MacIntyre dal quale Lee si scopre particolarmente attratta. E sarò proprio Andrew a mettere in discussione i sentimenti che Lee prova per Nathan. E non dimentichiamoci dell'agghiacciante zio Cornelius che vi farà immobilizzare dalla paura. Mentre tutti sono impegnati a risolvere questo mistero, Lee si troverà in pericolo di vita e si troverà costretta a far emergere tutto il suo coraggio e la sua forza per combattere. Mistero, fantasia e amore sono gli ingredienti di questa storia intrisa di passato e maledizioni, di presente e pericoli. Seppur con un inizio lento per farci entrare e ambientarci nella vicenda, la storia si rivela ricca di colpi di scena che sanno stupirci e farci apprezzare ancor di più questa avventura. Lee mi è piaciuta sin da subito per la sua timidezza e il suo smarrimento. Nel passato ha compiuto diversi sbagli che l'hanno portata a sbagliare più e più volte ma poi ha preso coscienza dei suoi errori e ha cercato di inseguire i suoi sogni. Il suo desiderio di allontanarsi dalla sua famiglia si rivela in realtà l'imprevista scoperta del suo destino. Conosce la sua amica Davon, Nathan, Ben e Christine con i quali instaura un rapporto di amicizia. Ma il rapporto di amicizia che la lega a Nathan si trasforma ben presto in un sentimento diverso, in un legame più forte: l'amore.

recensione i figli di danu il richiamo di melissa pratelli
Il loro innamoramento l'ho trovato, a mio parere, troppo frettoloso, troppo rapido; forse l'autrice ha voluto evidenziare l'amore, che nel periodo adolescenziale, sboccia troppo velocemente e, letto da un punto di vista esterno appare troppo acerbo. Anche Nathan mi è piaciuto sin da subito: dolce, premuroso e delicato, a volte introverso e distante. Comincia poi ad affezionarsi a Lee, a vederla con occhi diversi e a provare dei sentimenti per lei. Lei lo capisce, non si spaventa quando lui si trasforma in lupo, e ciò lo rende più sereno di fronte all'accettazione della sua situazione. Attorno a loro gravitano altri personaggi secondari che avranno un ruolo fondamentale all'interno della vicenda. Un ruolo importante è quello di Andrew. Il terzo incomodo? Forse... Non vi dirò di più però rischierei di rivelarvi troppe cose. Sono sempre stata affascinata dalla creature paranormali e questo di sicuro va a vantaggio dell'autrice che con uno stile semplice e leggero riesce a catapultarci in una meravigliosa e affascinante Scozia, da sempre panorama di misteri e leggende. Non perdetevelo! Attendo il secondo volume con molta ansia.

Raffaella


Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari