giovedì 28 dicembre 2017

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "La Viandante" - #2 The Traveling series di JANE HARVEY-BERRICK

Ciao readers, oggi Raffaella ci parla in anteprima dell'uscita di oggi targata Delrai Edizioni intitolata La Viandante ovvero The Traveling Woman, secondo volume della serie The Traveling di Jane Harvey-Berrick che conclude la storia di Kes e Aimee. Li abbiamo visti crescere e creare un legame indissolubile da bambini fino ad arrivare all'adolescenza e all'età adulta, li abbiamo visti soffrire per la loro lontananza e amarsi senza remore. La loro è la storia d'amore tra due persone così diverse che tentano di combattere, di non arrendersi di fronte alle loro diversità e ai loro sogni e di amarsi sempre. Siete pronti a leggere la conclusione del viaggio di Kes e Aimee?

the traveling woman di jane harvey berrick
TITOLO: La Viandante
TITOLO ORIGINALE: The Traveling Woman
SERIE: #2 The Traveling series
AUTORE: Jane Harvey-Berrick
DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 Dicembre 2017
EDITORE: Delrai Edizioni
GENERE: rosa contemporaneo
NARRAZIONE: pov femminile in prima persona
AMBIENTAZIONE: vari
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Aimee Andersen, insegnante attratta dal mondo circense; Kes Donohue, circense libero e senza paura.

SERIE COMPLETA QUI



TRAMA

Scegliere tra carriera e amore è difficile, Aimee si trova di fronte a un bivio: Kes, il suo circense, il ragazzo che le ha nascosto la verità su se stesso, o il sogno di diventare una maestra elementare. Non può dimenticare la passione che li ha uniti e non riesce a nascondere l’ammirazione verso l’uomo che ama, libero da ogni costrizione sociale. Lui è l’unico che sa volare, proprio come un gheppio, l’unico che la porterebbe sempre con sé, anche se la vita unita al destino è sempre lì, pronta a giocare i suoi brutti scherzi inaspettati. Ma ferire un circense vuol dire far sanguinare tutti gli altri, e nessuno può farlo senza pagarne le conseguenze.

RECENSIONE

Leggere e vivere per qualche ora nei libri della Harvey ci fa pensare che la vita sia una delle cose più straordinarie che possano esistere, proprio perché l'autrice è in grado di creare eventi ordinari che si elevano in straordinario. La Viandante è più profondo e intenso rispetto al primo: si sentono le emozioni dei protagonisti, la loro sofferenza, il loro amore struggente che è più forte del tempo e delle difficoltà. Si, ho sentito l'amore di Kes e Aimee e la magia dei loro sentimenti. Questo libro mi ha spezzato il cuore e successivamente lo ha ricucito pezzo dopo pezzo. E' stato un viaggio bellissimo, accidentato per i diversi eventi che si sono susseguiti uno dopo l'altro, un viaggio di redenzione, di seconde possibilità e di speranza e grazie a questa esperienza entrambi i protagonisti sono maturati molto. Con questa storia non mi aspettavo che il finale de Il Viandante si risolvesse cosi rapidamente ma in fin dei conti sono contenta del finale che l'autrice ha attribuito alla storia di Aimee e Kes. Kes decide di provare a vivere lo stile di vita di Aimee in una casa vera e propria. Ho amato assistere alla crescita di Kes. In questo romanzo, infatti, Kes e Aimee comunicano veramente e mettono in risalto le loro insicurezze e i loro timori. La Viandante è una storia più realistica rispetto al primo libro: la storia d'amore tra due persone cosi diverse che tentano di combattere, di non arrendersi di fronte alle loro diversità e di amarsi sempre.
the traveling woman di jane harvey berrick
Kes è un uomo difficile, ha avuto molte difficoltà nella sua vita, ha sofferto molto ma ha amato tanto solo Aimee. E' stato incredibile vedere il suo cambiamento, come ha esternato i suoi sentimenti, le sue emozioni e il senso protettivo verso Aimee. Anche Aimee, dal canto suo, è cambiata, ha affrontato tutti i demoni di Kes, gli è stata vicino quando lui la allontanava e non ha smesso nessuno un secondo di amarlo. E' stato interessante vederli crescere da bambini ad adolescenti, fino a diventare adulti. Ma è stato ancora più incredibile vederli crescere come individui e come partner: Kes e le sue lotte interiori, Aimee e la sua comprensione. Ho apprezzato questo finale perché non è uno dei soliti "e vissero felici e contenti": è un finale reale, che prevede diverse difficoltà, litigi, ma tanto amore. L'amore di Kes per Aimee è stato feroce, forte, lui prende tutto e dona tutto. Ho aspettato con ansia l'uscita di questo romanzo e la storia ha superato tutte le mie aspettative. La storia mi ha toccato nel profondo più di qualsiasi altro libro che io abbia mai letto. Non so se il motivo dipenda dalla loro storia intensa e tormentata, dalla magia del loro amore o dalla passione, dai sogni o dal viaggio che hanno compiuto insieme. So solo che ho amato la storia dall'inizio fino alla fine, ho amato Kes e Aimee nei loro sbagli e nelle loro azioni corrette, ho amato le loro imperfezioni e mi sono emozionata tanto. L'atmosfera magica del circo, le feste, lo zucchero filato e la ruota panoramica hanno reso la storia un sogno ad occhi aperti.
the traveling woman di jane harvey berrick
Ogni emozione che questo romanzo trasmette è come le montagne russe: salgono e scendono, poi risalgono e ridiscendono ancora in un turbinio di amore e dolore, gioia e conflitto con la propria anima. L'autrice ci offre una visione diversa del mondo del circo: siamo sempre circondati da pregiudizi, da solite convinzioni che cercano di fuorviarci dal nostro reale pensiero, non vediamo il mondo dai loro occhi ma ci limitiamo a giudicare e deridere. Il circo non è solo la facciata esterna che vediamo da visitatori ma è molto di più: è sacrificio, fatica, sudore, è non dormire la notte per allenarsi, per portare a termine i propri compiti, è anche famiglia, affetto e l'aiutarsi a vicenda. La scrittura di Jane incanta e ci trasporta in un mondo reale dove i protagonisti amano e soffrono come noi. Le storie di Jane non sono favole, ti fanno cambiare la prospettiva e ti danno lezioni di morale. E Jane lo fa in modo straordinario mirando all'ordinario.
Raffaella



Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari