giovedì 17 maggio 2018

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Le tue innocenti bugie" di M. LEIGHTON

Buongiorno lettori, oggi Mara ci parla di Le tue innocenti bugie, primo volume della serie Pretty di M. Leighton in uscita oggi con Newton Compton. La serie è composta da 3 libri tutti autoconclusivi e dalla novella #3.5 che conclude la serie. In questo romanzo conosciamo Sloane e Hemi. Lei studia arte all’università, per festeggiare i suoi ventun anni decide di farsi fare un tatuaggio da Hemi. Il disegno scelto sarà il simbolo della sua indipendenza e della sua voglia di spiegare le ali e volare. Sloane e Hemi sono spiriti affini, entrambi si rifugiano nell’arte del disegno alla ricerca della felicità. Saranno proprio i tatuaggi il loro punto d’incontro e d’inizio.

TITOLO: Le tue innocenti bugie
TITOLO ORIGINALE: All the Pretty Lies
SERIE: #1 Pretty series
AUTORE: M. Leighton
DATA D’USCITA: 17 Maggio 2018
EDITORE: Newton Compton
GENERE: rosa contemporaneo
NARRAZIONE: pov femminile e maschile in prima persona
AMBIENTAZIONE: Atlanta
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Sloane Locke, ragazza che vuole volare lontano dalla famiglia troppo protettiva; Hemi Spencer, tatuatore che ha una missione da compiere.




TRAMA

Lei. Sloane Locke vive in una campana di vetro. Non è strano, visto quello che ha passato, che il padre e i fratelli vogliano proteggerla. Per venti lunghi anni è stata alle loro regole, ha accettato di essere considerata fragile, ma quei giorni sono finiti. Ha fatto un patto con se stessa: le cose cambieranno non appena compirà ventun anni. È così che il giorno del suo compleanno, allo scoccare della mezzanotte, Sloane spiega finalmente le sue ali e si prepara a volare.
Lui. Oltre a saper creare tatuaggi straordinari, Hemi Spencer ha anche molte altre qualità. Tra queste però non rientra la pazienza. È sempre stato così: ha vissuto da sempre assolvendosi, fino a… quel tragico incidente. Adesso è tremendamente determinato e ha una sola missione nella vita. Non permetterà a nessuno di ostacolarlo.
Loro. Niente nella vita avrebbe potuto preparare Sloane e Hemi per ciò che stanno per scoprire. Nessuno di loro è mai stato davvero onesto con se stesso. Ma quanto in là possono andare due persone che sanno vivere solo nel presente?

RECENSIONE

le tue innocenti bugie m leighton
Sloane Locke è ventunenne da soli sette minuti quando apre per la prima volta la porta a vetri dello studio di tatuaggi La macchia d’inchiostro. A dispetto di quello che possono pensare il padre e i suoi iper-protettivi fratelli, è fermamente decisa in questo suo primo vero atto d’indipendenza. Ad accompagnarla l’inseparabile Sarah, l’unica amicizia che le è sempre rimasta accanto. Essere la figlia di un poliziotto e la sorella minore di altri tre rende le relazioni intrapersonali molto complicate, l’ipotesi di un appuntamento con un ragazzo è a dir poco una sfida. Sloane ha perduto la madre quand’era ancora una bambina, e da allora il padre e i fratelli, tutti poliziotti nella città di Atlanta, la tengono sotto una campana di vetro, cercano di proteggerla da ogni possibile pericolo, tenendola alla larga dai rischi della vita. Ora che ha ventun anni Sloane si ribella a questa situazione, vuole fare mille esperienze ed è disposta ad imparare dai suoi sbagli pur di provare il brivido di una vita vissuta intensamente. Alla macchia d’inchiostro incontra Hemi, sarà lui ad occuparsi del tatuaggio che Sloane vuole disegnare sulla sua pelle. Impossibile non essere attratti da un tipo come Hemi: occhi blu profondo, piercing al sopracciglio, maglietta nera aderente, jeans neri aderenti e stivali scuri incorniciano un fisico atletico e sexy. L’atteggiamento è quello di una persona spavalda, spregiudicata e sfacciata. Il lettore prova un’immediata attrazione nei confronti di questo ragazzo e Sloane non è da meno, ne resta immediatamente abbagliata, irretita e prigioniera del suo sguardo blu oltremare.
le tue innocenti bugie m leighton
Una sera l’impulso porterà Sloane al bar dove si ritrovano solitamente i suoi fratelli con i colleghi poliziotti e si ritroverà a bere drink per dimostrare ancora una volta alla sua famiglia di essere adulta e responsabile (secondo me l’intenzione era quella di far arrabbiare i fratelli), la serata finirà inaspettatamente con una rissa tra Hemi e il fratello maggiore Steven. Cosa ci fa un tatuatore in un bar frequentato esclusivamente da poliziotti? Sembra una strana coincidenza… Inizialmente Hemi cerca di rinnegare l’attenzione che sente nei confronti di Sloane, lotta contro sé stesso pur di fare la cosa giusta. Lui non si considera la persona adatta ad una ragazza illibata qual è Sloane, ha sempre frequentato donne molto più mature, donne che non vogliono relazioni serie. Sloane sa essere caparbia quanto basta, e riuscirà a conquistare le attenzioni del ragazzo con la sua fresca innocenza e il suo innato sex-appeal. L’attrazione che entrambi sentono scorrere li travolgerà, non mancheranno le scene focose e passionali. Sloane e Hemi sono spiriti affini, entrambi si rifugiano nell’arte del disegno alla ricerca della felicità. I tatuaggi saranno il loro punto d’incontro, il corpo sarà come la tela bianca di un disegno su cui imprimere le emozioni. Dai pov di Hemi veniamo a conoscenza di una missione da portare a termine, i suoi fratelli contano su di lui per la buona riuscita del piano. L’autrice è molto brava a mantenere un ritmo incalzante e a creare suspense, non svelando fino alla fine il misterioso progetto. Il personaggio di Sloane è ammirevole, affronta tutto senza paura, ci insegna che quello che conta è il presente, perché il domani lo si costruisce con l’oggi.
le tue innocenti bugie m leighton
E’ da codardi rinchiudersi nel dolore, al riparo dai dispiaceri, la vita dev’essere vissuta oggi stesso, i problemi vanno sperimentati e gli errori potranno diventare fonte di nuove esperienze.
Ma quando le bugie iniziano ad essere troppe c’è la necessità di fare chiarezza, e la verità sarà l’atto più importante, senza la sincerità tutto è perduto. Entrambi saranno costretti a fare i conti con il loro passato ed impareranno che il presente deve essere vissuto in pieno. Ci saranno momenti di tensione, la fiducia verrà calpestata, le bugie dovranno essere svelate una ad una per riconquistare la speranza. L’autrice è stata brava a non tralasciare nessun dettaglio, a coinvolgere ed incuriosire il lettore e a portarlo all’epilogo perfetto, grazie anche a quel pizzico di suspense che non guasta mai. Purtroppo ho trovato in alcuni punti una traduzione approssimativa, talvolta i termini utilizzati risultano essere forzati, ma questa pecca non inficia la scorrevolezza della lettura. Buona lettura.


Mara



Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari