sabato 30 giugno 2018

RECENSIONE "Dark Revenge" di Daria Torresan, Brunilda Begaj

Buongiorno lettori, oggi Angela ci parla di Dark Revenge, terzo ed ultimo volume della serie The Justice di Daria Torresan e Brunilda Begaj. Ritornano queste bravissime autrici con l'ultimo capitolo della loro trilogia piena di azione, adrenalina, passione travolgente e mistero oscuro. In questo capitolo conclusivo i protagonisti sono Cloe Martinez, una donna, ma soprattutto una madre pronta a farsi vendetta da sola e Jordi Ferriero, un uomo che vuole salvarla e che insieme ad un passo di danza sensuale e ad una passione inarrestabile è pronto a farla capitolare! Riuscirà Jordi nel suo intento? E chi è il Santo che sta scatenando il terrore a New York? Finalmente tutti i misteri saranno svelati e si arriverà a giocare a carte scoperte! Tenetevi pronti!

TITOLO: Dark Revenge
SERIE: #3 The Justice series, autoconclusivo
AUTORI: Daria Torresan, Brunilda Begaj
DATA D’USCITA: 29 Giugno 2018
EDITORE: self publishing
GENERE: romantic suspense
NARRAZIONE: vari pov femminili e maschili in prima persona
AMBIENTAZIONE: New York - Fuenlabrada
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Jordi Ferreiro, uomo dedito alla giustizia pronto a salvare Cloe; Cloe Martinez, donna e madre pronta a dare la vita per farsi giustizia. 





TRAMA

Lei vuole morire. È convinta di meritarlo.
Lui vuole salvarla. È convinto che lo meriti.

Cloe Martinez non esiste, è solo la maschera che una madre disperata ha costruito su di sé per compiere un piano: distruggere l’uomo che ha ucciso sua figlia. Renderlo cibo per i vermi.  Jordi Ferreiro ha fatto del suo dolore il motore della sua vita, farà il possibile perché nessun bambino soffra più quello che ha patito lui. Jordi è votato alla giustizia, Cloe alla vendetta. Qualcosa, però, li accomuna: cercano entrambi lo stesso uomo. Ma chi è il nemico invisibile e letale? Chi è davvero il Santo? Sullo sfondo di una NY dove il caos e la criminalità dilagano, in gioco c’è ben più di una battaglia. C’è l’amore. C’è la vita.



RECENSIONE

dark revenge daria torresan brunilda begaj
Dark Revenge è il terzo volume della trilogia The Justice. Consiglio la lettura di questa recensione solo a chi ha letto i due libri precedenti. In questa terza parte si parla della storia di Cloe Martinez, comparsa già nel secondo libro. Cloe è una donna bellissima, un'amica fantastica, che cerca di mostrarsi forte, ma che in realtà nasconde malinconia e dolore. Anni prima ha perso la figlia per mano di un uomo senza scrupoli. Ora Cloe è decisa a farsi giustizia da sola ed è pronta a morire per la propria vendetta. Ma nella sua vita entra inaspettatamente Jordi Ferriero, un uomo sexy, che fa sorrisi maliziosi e ha un corpo tentatore. Anche lui però è distrutto nell'animo, ma pronto a far valere la giustizia. Per lui non esiste altro modo di vendicarsi: solo incarcerando i malviventi si potrà essere appagati e soddisfatti. Cloe e Jordi iniziano una relazione di passione, è impossibile per loro star lontani l’uno dall’altra, il desiderio è troppo forte, troppo coinvolgente. Jordi non ci pensa due volte a conquistare totalmente corpo, anima e cuore di quella donna che cerca sempre di sfuggirgli dalle mani. Cosa gli sta nascondendo Cloe? Sia lei che Jordi cercano di scoprire chi è il Santo, l'uomo che sta terrorizzando tutta New York, un uomo senza scrupoli e senza cuore. Qual è la vera identità del Santo?
dark revenge daria torresan brunilda begaj
Questa trilogia mi ha conquistata totalmente: è costituita da libri autoconclusivi, ma che in realtà sono sempre tutti collegati tra loro da un filo conduttore misterioso e oscuro. Ogni libro parla di una coppia diversa e delle loro vite. In tutti i libri c'è quello che una lettrice cerca: azione, mistero, passione, adrenalina, a volte può far scendere qualche lacrima e a volte fa sorridere. In questo terzo libro i pov sono tanti, si aggiungono anche quelli dei precedenti protagonisti, Hope, Rhys, Sheryl ed Alek. Come sempre, il modo di narrare di queste due autrici mi è piaciuto molto e penso che la scelta dei POV multipli è geniale in questo caso, perché anche se i protagonisti sono Cloe e Jordi, questa terza parte doveva essere una conclusione per tutta la trilogia. Cloe è una donna caparbia, ama sua figlia più di se stessa anche se non c’è più. È questo istinto di madre che la rende un personaggio unico e prezioso. L’amore di una madre può superare qualsiasi cosa: io non lo sono, ma ho un grande esempio al mio fianco. Inizialmente Cloe cerca di star lontana da Jordi perché lui potrebbe intralciare i suoi piani, ma sarà impossibile farlo. Lei lo vede ogni giorno e l’attrazione tra loro è come la forza di due calamite che se vengono avvicinate, non riescono più a star lontane. Cloe è anche una ballerina molto brava, infatti non mancano balli sensuali tra lei e Jordi che mi sono piaciuti tantissimo.
dark revenge daria torresan brunilda begaj
Jordi invece è un personaggio da amare, non solo per il suo corpo tentatore, ma anche per il suo animo distrutto, che è riuscito a ricomporre pian piano. Lui quando vede Cloe prova subito un’attrazione travolgente, ma dopo averla avuta fisicamente si accorge che vuole altro, ed è pronto a scoprire tutto su di lei e vedere cosa lei gli nasconde. Essendoci anche i pov dei precedenti personaggi principali, ritornano i magnifici Hope e Rhys e anche i meravigliosi Sheryl e Alek. Tutte le coppie avranno il loro finale, una conclusione che lascerà soddisfazione e non l’amaro in bocca. Un finale degno di tutta la trilogia. I miei complimenti a queste due autrici che non si sono fatte mancare nemmeno una citazione dello storico autore italiano Luigi Pirandello. Consiglio questa trilogia a tutte le lettrici che vogliono leggere libri dove la curiosità è sempre alta, la passione travolge i protagonisti e viene descritta esplicitamente, e dove non mai mancano l’azione e l’adrenalina!

Angela



Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari