sabato 7 maggio 2016

RECENSIONE 'Sei il ogni mio respiro' di Jessica Park

00002
TITOLO: Sei in ogni mio respiro
AUTRICE: Jessica Park
DATA D’USCITA: 26 Aprile 2016
GENERE: New Adult
CATEGORIA: drama, love
NARRAZIONE: pov femminile, prima persona + 2 capitoli in terza persona
COPPIA: Blythe Mcguire, universitaria logorata dalla morte dei genitori; Chris Shepherd, suo salvatore.


SINOSSI:
Sono passati quattro anni da quando un incendio ha portato via i suoi genitori, ma per Blythe McGuire, ora all’ultimo anno di college, quella ferita brucia ancora, oggi come ieri. È un dolore devastante che le toglie il respiro. Come se, ogni giorno, fosse sul punto di affogare e dovesse lottare per non andare a fondo. Quando però il suo sguardo incontra quello di Chris Shepherd, qualcosa cambia. Chris la trascina fuori dal torpore che l’avvolge. La riporta alla vita. E lei, seppur con qualche esitazione, comincia ad amarlo. Ma non appena le acque si fanno più calme, Blythe si accorge che lo stesso Chris è intrappolato nel proprio passato. Un passato che potrebbe essere più complicato del suo. E lei, forse, è l’unica persona in grado di salvarlo.
RECENSIONE
PicsArt_04-26-11.05.42
Per Blythe sono trascorsi quattro anni da quel tragico incendio che le ha portato via i genitori e che le ha completamente distrutto la vita. Da allora non ha mai dimenticato quell’episodio devastante, non si mai data pace, si è allontanata da tutti e non ha avuto amici, è rimasta intrappolata nel passato e non è riuscita ad andare avanti per la sua strada.
Si rifugia disperatamente nell’alcol, trascorre notti intere nei bar ubriacandosi, viene avvicinata da molti ragazzi che la desiderano e che vorrebbero trascorrere con lei delle notti di sesso, ma lei rifiuta chiunque le si avvicini, prova disgusto per chiunque provi ad avvicinarsi.
Un giorno si rende conto di quello che sta provocando alla sua vita, degli sbagli che ha commesso lasciandosi andare in quel modo e decide di smettere di bere. In suo soccorso appare Chris, un ragazzo dall’aria gentile che frequenta il suo stesso college da cui Blythe rimane folgorata e attratta. Quando è vicina a lui, si infiamma letteralmente, prova per lui una forte attrazione, un senso di protezione che non ha mai provato prima d’ora, Chris è l’unico ragazzo da quattro anni che le toglie il respiro, ha la sana capacità di farla sentire al sicuro e di farle dimenticare per un momento tutto il male che ha dovuto sopportare.
PicsArt_04-26-08.03.19
Per tutti quegli anni vissuti ancorata al passato, Blythe è affogata svariate volte. Ma finalmente arriva Chris che cerca in tutti i modi di tenerla a galla, di salvarla dalla depressione che continua a distruggere la sua fragile anima. Chris la stringe al suo cuore e cerca di farle dimenticare il suo passato.
L’attrazione fisica tra i due diventa sempre più incontenibile ed esplode una passione struggente che li trasporta nel piacere più intenso; le loro anime sono ormai incatenate da un legame indissolubile.
XQGwFCO

“Chris comincia a muoversi più in fretta, entra fino in fondo e poi esce quasi del tutto. Ogni volta vengo invasa da un’ondata di desiderio per lui. Ho perso completamente il controllo ma, per una volta, è bello, perché non ho mai provato un’euforia più naturale di questa.”

Nel frattempo Blythe conosce i tre fratelli di Chris: Sabin, Eric e Estelle con i quali instaura un rapporto di amicizia molto profondo. Per la prima volta dopo quattro anni sente di aver trovato i primi veri amici. Li ha cercati da tempo e finalmente li ha trovati.
Ma quando le cose cominciano ad andare per il verso giusto, Blythe si accorge che anche Chris ha sofferto notevolmente nel passato e che mentre lui cercasse di tirare a galla lei, lui è andato sempre più a fondo.

«Stare con te mi ha permesso di provare delle emozioni, ogni emozione, ed è proprio di quello che avevo bisogno. Con te mi sono ricordata meglio, sono guarita meglio e tu… tu hai reso tutto reale. Quest’anno sei stato il mio rifugio. Mi hai salvata. Lo sapevi? Mi hai salvata. E vorrei davvero che mi avessi permesso di salvare te.»

Il loro amore sarà in grado di contrastare gli ostacoli che dovranno affrontare?
Un romanzo struggente, intenso, romantico…
Il romanzo è per lo più un flusso di sentimenti, riflessioni ed emozioni nella mente di Blythe. E’ una ragazza alquanto contorta, è molto fragile, non è mai stata legata e non ha mai avuto un contatto fisico dopo il funerale dei genitori, nessuno si è mai preso cura di lei, nessuno le ha dato l’affetto che cercava e che meritava di avere, si è isolata da tutti perché il dolore per lei era troppo forte o perché non era in grado di affrontarlo, ha sempre tenuto dentro di sé il dolore, la rabbia, la frustrazione. Chris ha cambiato tutte le sue regole. E’ l’unico ragazzo con cui riesce a confidarsi e a far emergere il suo dolore, la aiuta a superare gli ostacoli, la sprona a vivere le paure e il dolore che la affliggono da molti anni a questa parte e ad affrontarle, a combattere per il futuro.
Ma nell’insieme sono due anime complesse. Hanno sofferto e cercano di rialzarsi insieme dall’oscurità che li avvolge.
Il romanzo aiuta a riflettere molto sui traumi che colpiscono le persone più fragili al giorno d’oggi, a non abbandonarsi al dolore ma a rialzarsi a testa alta affrontando e a risolvere i problemi, i timori, le angosce, a non cadere nell’oblio e a non arrendersi mai.
VOTO 4.5/5

RAFFAELLA

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari