sabato 7 maggio 2016

RECENSIONE 'Touch' di Connie Furnari

Connie Furnari, Touch (cover)
TRAMA
Malgrado sembri una ragazza piena di vita e ottimista, Cheryl nasconde una tristezza che nessuno riesce a vedere. Frequenta il primo anno al Weston College, un’università privata di Detroit, e non c’è festa alla quale non venga invitata dai suoi amici, membri della prestigiosa confraternita Delta ZK House. Considerata da tutti una “facile”, le piace giocare con i ragazzi, senza concedere mai la propria anima a nessuno.
Il cuore di Cheryl è un blocco di ghiaccio da quando, un anno prima, ha scoperto che il suo ragazzo Greg l’ha tradita con sua sorella Dana.
Da allora, ha deciso di cambiare. Da nerd occhialuta, si è trasformata in una delle ragazze più richieste ma anche più crudeli del campus, per una chiara forma di vendetta verso l’altro sesso.
Per le vacanze estive, il suo amico Patrick propone ad alcuni membri della confraternita di trascorrere due settimane nella sua baita, nei pressi di un lago con una cascata, sperduta nei boschi del Michigan.
Il primo giorno di vacanza, mentre fa jogging, Cheryl vede nuotare nel lago un bellissimo ragazzo nudo. Si tratta di Tyler, il cugino di Patrick, arrivato da Cleveland per trascorrere lì le vacanze estive.
Tra i due inizia un’amicizia fatta di innocenti dispetti e ripicche, ma soprattutto di attrazione sessuale che a stento riescono a trattenere. Anche Tyler ha una pessima reputazione: il suo motto è usare le donne per farsi storie da una notte, senza nessuna implicazione sentimentale.
Mentre è ancora in vacanza con gli amici, Cheryl viene a sapere che Dana e Greg hanno affittato un cottage vicino la baita di Patrick e rimane spiazzata quando il suo ex ragazzo, notando l’eccessivo miglioramento fisico in lei, comincia a corteggiarla, in modo pesante e all’oscuro della fidanzata.
La scelta appare ovvia: piuttosto che tornare con il suo ragazzo storico, Cheryl preferisce di gran lunga trascorrere un’estate di passione con Tyler, senza nessun impegno. Ma la sua avventura con quel ragazzo così sexy e intrigante rimarrà davvero solo una storia estiva, o porterà a qualcosa di inaspettato?
RECENSIONE
photo_2016-02-22_23-44-5512.jpg
Buonasera ragazze, ho appena terminato di leggere questo romanzo di Connie Furnari. Un libro che si legge tutto d’un fiato grazie all’abilità della scrittrice nel tenere incollati i lettori alle pagine del suo libro. Partiamo per gradi… Incontriamo Cheryl, semplice ragazza occhialuta, in carne ed innamorata della letteratura classica, in particolare di “Orgoglio e Pregiudizio” di Jane Austen (eh già, io e la protagonista abbiamo gli stessi gusti letterali) tanto che è alla continua ricerca del suo personale Mr. Darcy. Un giorno in biblioteca incontrerà Greg, ragazzo di buona famiglia che la riempie delle giuste attenzioni fin quando, dopo aver costatato personalmente delle scarse conoscenze amatoriali della protagonista, decide di tradirla con sua sorella. A causa di un padre assente, una madre superficiale ed una sorella che è in perenne competizione a tal punto da fregarle il ragazzo, Cheryl decide di cambiare il proprio carattere da ragazza timida e riservata a ragazza frivola e menefreghista. Dopo essere dimagrita e dopo aver rimodernato completamente il proprio look decide che d’ora in avanti non vuole alcun coinvolgimento emotivo con alcun uomo. Solo sesso e divertimento. Purtroppo questo repentino cambiamento farà sì che Cheryl venga considerata come una “mangia uomini” che non si fa scrupoli a saltare da un letto ad un altro. E questo alla nostra protagonista va più che bene in quanto ritiene che l’amore decantato dai vari poeti non è che una flebile menzogna. I piani della nostra protagonista verranno messi in discussione quando Patrick, amico bisessuale di Cheryl, la inviterà insieme ai suoi amici più stretti a passare le vacanze nella sua baita vicino al lago e tra gli invitati incontreremo Tyler, cugino di Patrick bello da impazzire con un fisico tale da far incantare qualsiasi ragazza lo incontri. Avranno due settimane per conoscersi, piacersi, stuzzicarsi e soprattutto due settimane per amarsi. Purtroppo le cose non sono mai facili, soprattutto se ci metti un ex ragazzo che in maniera aggressiva tenta in qualsiasi modo ad abisare di lei arrivando quasi al punto di violentarla. Ma non posso dirvi altro, il resto spetta a voi di leggerlo e farvi colpire dalla scrittura limpida e dinamica della scrittrice. Un punto che non mi ha colpito particolarmente è stato il finale frettoloso e il modo in cui è stato raccontato del passato di Tyler, a mio parere meritava qualcosina in più. Ma tutto sommato é stata una lettura piacevole che consiglio a chi di voi voglia passare un pomeriggio tranquillo con una cioccolata calda e avvolti nelle coperte.
Voto 3/5
Maddalena

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari