martedì 19 luglio 2016

RECENSIONE "Le bugie del nostro amore" di Chelsea M. Cameron


TITOLO: Le bugie del nostro amore
SERIE: Behind your back #1
AUTRICE: Chelsea M. Cameron
DATA D’USCITA: 19 Maggio 2016
EDITORE: HarperCollins
GENERE: New Adult suspance
CATEGORIA: criminal, suspance
NARRAZIONE: pov maschile, prima persona
FINALE: si cliffhanger
COPPIA: Quinn Brand, consulente finanziario avente una doppia vita; Saige Beaumont, figlia di un cliente di Quinn.

SERIE QUI



SINOSSI

Per incastrare suo padre, devo servirmi di lei. Devo farla innamorare di me prima ancora che si accorga di quello che sta accadendo. Sarà facile. L’ho già fatto in passato e lo rifarò in futuro. È solo una ragazza. Uno strumento per ottenere quello che voglio. Quando avrò finito con lei, non mi guarderò indietro. Questo era ciò che pensavo. Fino al momento in cui l’ho incontrata.

RECENSIONE

Ben ritrovate :D
Oggi vi parlo del primo libro "Le bugie del nostro amore" appartenente alla duologia "Behind your back" della scrittrice Chelsea M. Cameron. Il genere del romanzo è molto particolare: è un New Adult suspance con delle sottili sfumature di azione e scene erotiche che rendono l'atmosfera più appetibile.







Il protagonista è Quinn Brand un consulente finanziario che gestisce i soldi di uomini potenti. E' un uomo che si divide fra il lavoro, il suo gatto Leo e la sua doppia vita. Avete capito bene!! L'apparenza inganna!! Quinn Brand è un uomo che ha una doppia vita, il lavoro da consulente finanziario è solo una maschera che nasconde la sua vera attività: rubare soldi dei ricchi investitori e dirottarli sul suo conto personale e su quello dei suoi amici che lo aiutano nell'impresa e successivamente scappare lontano e cambiare identità.
Queste operazioni sono costantemente rischiose per le loro vite, in passato hanno subìto degli imbrogli e sono stati scoperti ma hanno sempre fatto in tempo a dileguarsi e a coprire le loro tracce.
Ma quello che Quinn non aveva previsto è Saige. Saige è la figlia dell'uomo che sta raggirando e che tenta di distruggere. Il suo unico scopo è quello di adescare Saige, di sedurla con le sue doti da ammaliatore e di cercare di scoprire i suoi segreti e le crepe nel sistema per poterlo rovinare più facilmente e potersi difendere da eventuali ripercussioni che si potrebbero verificare.



Ma quando i suoi piani sembrano andare per il verso giusto, nella sua vita subentrano le minacce di un individuo ignoto che metteranno a repentaglio il conseguimento del progetto.


Il romanzo è molto raro nel suo stile. La scrittrice ha creato un intreccio davvero singolare della vicenda. Ogni capitolo crea suspance e riesce a far rimanere in bilico il lettore. Non si sa mai cosa potrà accadere nel capitolo successivo.
I personaggi sono ben costruiti da qualsiasi punto di vista.
Non mancano le scene erotiche le quali vengono descritte in modo elegante, senza oscenità rendendo gradevole e appetibile il romanzo.



Quinn viene descritto come un uomo molto riservato, prudente, si mette in gioco nella missione e non riesce a rinunciare ai piaceri della carne. Saige è un'arma pericolosa per Quinn, lo ammalia con le sue doti da perfetta seduttrice, si fa desiderare a tal punto che Quinn non può più fare a meno di lei, del suo volto, delle sue carezze, delle sue labbra, del suo corpo.
E' un amore maledettamente sbagliato, troppi segreti, troppe bugie dietro le finte verità.
Il finale del romanzo mi ha completamente sconvolta perché non mi sarei mai aspettata una tale rivelazione che un lettore attento avrebbe compreso. Attendo con trepidazione il secondo libro <3

VOTO 4/5
Raffaella

Nessun commento:

Posta un commento