lunedì 29 agosto 2016

RECENSIONE "Anche le stelle sognano (l'amore)" di MARGARET MIKKI



TITOLO: Anche le stelle sognano (l'amore)
AUTRICE: Margaret Mikki
DATA D’USCITA: 13 Agosto 2016
EDITORE: self publishing
GENERE: Young Adult
NARRAZIONE: pov femminile, prima persona
CATEGORIA: amore/odio
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Annis, ragazza in vacanza; Chaz, cantante famoso.





SINOSSI

E se la tua solita estate fosse travolta da una stella? Non ho mai amato molto l'estate, ma quella dei miei sedici anni non la dimenticherò mai. Lasciare la mia città natale per passare i mesi estivi con l'unica zia che avevo a Los Angeles non era un'idea allettante, ma quando una star insolente ed egocentrica è passata per il mio cielo, sapevo che ciò che sarebbe accaduto da quel momento in poi l'avrei portato per sempre nel cuore. Chaz Morgan è la stella della musica che ha messo a soqquadro quei giorni… e li ha resi meravigliosi.

RECENSIONE




Ragazze, vi siete mai innamorati durante l'estate di un ragazzo? E per giunta di un cantante famoso acclamato  e venerato dalle ragazzine?
La protagonista Annis è una ragazza solare e  schietta e come avviene ogni anno, si trasferisce durante l'estate a Los Angeles dalla zia per trascorrere quei mesi estivi in totale relax e all'insegna del divertimento.
Ma durante una di quelle sere, Annis conosce sfortunatamente Chaz, una famosa star della musica e idolo delle ragazzine sfegatate.
Chaz è abituato ad essere al centro dell'attenzione, a sentirsi importante e ad essere idolatrato dalle fan.
Non si aspetta che una ragazzina come Annis possa respingerlo e provocarlo in tutti i modi.
Lei non è come tutte le altre, lei è in grado di capirlo davvero. E' la prima che non lo tratta come una star ma alla pari dei suoi coetanei.
Chaz si rivela un ragazzo ben diverso da quello che vuol far credere: nel profondo cela una sentita sofferenza che lo divora continuamente.
Tra equivoci, beffe e risate che fanno da sfondo all'atmosfera calda e piacevole dell'estate, verrete trasportati dalla magia estiva e dalla freschezza dei primi amori.
Il romanzo è ben strutturato, chiaro e comprensibile.
Annis mi è piaciuta dall'inizio fino alla fine. E' simpatica, disponibile e altruista, a volte anche invadente. Mi sono divertita a leggere i battibecchi con Chaz, il loro scambio di battute e i momenti più dolci.

Chaz all'inizio mi è sembrato spontaneo e molto sicuro di sé ma con lo scorrere della lettura ha rivelato ad Annis una parte di sé che nessuno aveva avuto il piacere di conoscere perché troppo impegnati alla sua perfezione e alla sua celebrità. Nessuno era riuscita a scavargli dentro l'anima come ha fatto Annis. Ed è per questo che lei rimane per lui una persona speciale.
L'unica pecca è la lunghezza, lo si può definire un racconto estivo da leggere in poche ore.

A presto, Raffaella.


Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari